Tuttosport.com

Rinvio Olimpiadi: Blengini e Mazzanti « prima la salute »

0

I CT delle nazionali maschile e femminile danno appuntamento al 2021. Per entrambi la decisione era inevitabile

Rinvio Olimpiadi: Blengini e Mazzanti « prima la salute »
© AG ALDO LIVERANI SAS
mercoledì 25 marzo 2020

ROMA- Sulla decisione del Cio di rinviare i Giochi Olimpici ha certamente scosso tutto l'ambiente del volley ma tutti hanno dovuto accettarla perchè la tutela della salute è prioritaria rispetto a tutto il resto. Questa l'opinione dei tecnici azzurri Gianlorenzo Blengini (nazionale maschile) e Davide Mazzanti (nazionale femminile) sul provvedimento.

Gianlorenzo Blengini: « Personalmente penso che, come ha sottolineato il presidente del Cio Bach, che la salute delle persone sia il motivo principale che hanno portato a fare questa dolorosa scelta. Questa decisione è la prova provata che si è andati giustamente in quella direzione. Si è privilegiato l’interesse comune rispetto a quelli economici, politici e organizzativi. Questo credo che sia l’unica cosa che conta ».

Davide Mazzanti: « Ho appreso l’ufficialità del rinvio delle Olimpiadi. Capisco che si sia trattata di una decisione difficile che condivido in pieno. E’ giusto posticiparle di un anno, il rinvio di pochi mesi non avrebbe garantito la sicurezza degli atleti e sarebbe stato anche molto difficile programmarle sotto l’aspetto tecnico visto il periodo che stiamo vivendo. Credo che il mondo si debba fermare per un po' di tempo per riuscire a spegnere questa epidemia e poi l’anno prossimo penseremo a riaccendere la fiamma Olimpica ».

Blengini Mazzanti Olimpiadi Coronavirus

Caricamento...

La Prima Pagina