Fidanzata finta: Cazzaniga truffato per 15 anni

Il pallavolista aveva speso 700 mila euro per aiutare una ragazza mai conosciuta: "Come se mi fossi svegliato da un coma"

Fidanzata finta: Cazzaniga truffato per 15 anni

BARI - Roberto Cazzaniga , pallavolista italiano oggi in serie B a Gioia del Colle (Puglia) dopo anni tra Superlega, Serie A2 anche Nazionale, ha voluto raccontare al programma "Le Iene" la truffa di cui è stato vittima in questi anni. Un imbroglio sentimentale ben architettato che ha portato il giocatore a spendere molti soldi verso una persona mai conosciuta realmente: "Ora è come se mi fossi svegliato da un coma e ho perso 15 anni della mia vita".

La vicenda

Nel 2008 Cazzaniga conosce su internet una ragazza di nome Maya che usava quelle della top model Alessandra Ambrosio per presentarsi. Il giocatore che non aveva mai conosciuto dal vivo questa Maya, si era invaghito tanto da effettuare diversi bonifici visto che la ragazza, astutamente, lamentava gravi problemi di salute. Cazzaniga, racconta, era arrivato a spendere circa 700 mila euro in "false" cure.

La precisazione

Dai legali di una delle ragazze coinvolte nella vicenda, la signora Manuela, arriva una precisazione in merito alla storia: “La mia patrocinata si professa assolutamente estranea a qualsivoglia responsabilità in ordine ai fatti “de quibus”, come verrà acclarato dall’Autorità Giudiziaria che, sempre a quanto appreso da notizia di stampa, sta indagando sulla vicenda"..

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...