Tuttosport.com

Alessandro Preti da Cantù a Bergamo
0

Alessandro Preti da Cantù a Bergamo

Lo schiacciatore tornerà a giocare con Alessandro Spanakis che ha già avuto a Civita Castellana e con il quale ha stabilito un eccellente rapporto di professionale ed umano

lunedì 1 luglio 2019

BERGAMO- L'Olimpia Bergamo ha un nuovo schiacciatore: la squadra allenata da Spanakis ha rinforzato la batteria dei posto 4 con Alessandro Preti nato a Villach in Austria ma residente a Pordenone, classe 1992 per 204.

LA CARRIERA-

Preti porta con sè esperienza in squadre di Superlega come la Revivre Milano, e di A2 di alto livello, quali Civita Castellana, Cantù, Segrate e Club Italia. Si distingue nei fondamentali di attacco e battuta, dove risulta molto incisivo, e l’Olimpia ha potuto assaggiarne i velenosi dardi soprattutto in gara 2 di semifinale, quando Preti risultò decisivo proprio al tie break al Parini, per poi soccombere in un altro 5 set con la Pool Libertas Cantù a Bergamo in gara 3, perdendo la semifinale che fece strappare il pass all’Olimpia per la storica finale play off.

LE PAROLE DI ALESSANDRO PRETI-

« Bergamo è una squadra contro cui ho giocato nell’ultimo anno e nei play off  mi ha colpito il clima pazzesco del palazzetto, che ha fatto intendere che Bergamo è una città molto calda a cui piace tantissimo la pallavolo; conosco anche la maggior parte degli atleti con cui andrò a giocare, da Nicola (Tiozzo) ad Alex (Erati) con cui ho già condiviso esperienze, e molti altri li ho incontrati in passato dall’altra parte della rete, perciò sono molto contento di ritrovarli e condividere gli stessi obiettivi ».

Alessandro ha già lavorato anche con il tecnico Spanakis, da cui è rimasto molto colpito:

« Avendo già giocato nel suo team a Civita Castellana so che lavora molto bene, e questo è stato un altro tassello decisivo che mi ha fatto scegliere di venire in Olimpia. Confesso che sono già molto carico e mi sto allenando a beach volley, non vedo l’ora che sia agosto per cominciare la preparazione, sono convinto che con questo gruppo che andremo a formare si potrà fare bene, e potremo toglierci molte soddisfazioni ».

LE PAROLE DEL TECNICO ALESSANDRO SPANAKIS- 

« Alessandro Preti è un ragazzo con grandi potenzialità e con notevoli qualità morali. Ho avuto l’opportunità di lavorare con lui due anni fa e sono contento di poter riprendere il cammino interrotto. Ale ha delle qualità importanti nei fondamentali di imposizione; soprattutto in attacco quest’anno si è confermato giocatore di grande spessore. Ci siamo affrontati 5 volte tra campionato e playoff ed è evidente che abbia acquisito una consapevolezza dei propri mezzi che fino a qualche anno fa non aveva. Una maturazione che lo ha portato a giocare con più sicurezza, facendo alzare il suo livello di gioco. Con Dore e Tiozzo si integra perfettamente e va a creare un terzetto di posti 4 molto competitivo, aggiungendo qualità alla squadra. Avremo quindi la possibilità di sfruttare diverse soluzioni a seconda dell’avversario e dello stato di forma di ognuno di loro, mantenendo alto il livello in campo ».

Preti olimpia Spanakis Pool Libertas

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...