Tuttosport.com

Bergamo punta sulla fresca verve di Nicola Zonta
© Legavolley/Torcivia
0

Bergamo punta sulla fresca verve di Nicola Zonta

Diciannovenne, talentuoso regista proveniente dal Club Italia, è stato chiamato da Spanakis per fare da vice a capitan Garnica

venerdì 5 luglio 2019

BERGAMO- Sarà il giovane Nicola Zonta il vice Garnica nello scacchiere dell'Olimpia Bergamo. Il talentuoso classe 2000, nato ad Udine, alto 185 cm, è stato scelto da Spanakis che ne ha apprezzato le qualità nella scorsa stagione quando Zonta militava nelle file del Club Italia.

Per il momento sta vestendo quella della nazionale azzurra juniores, dove gioca titolare. Si è messo in luce vincendo il campionato italiano under 18 e aggiudicandosi il premio come miglior palleggiatore alle Finali Nazionali del campionato under 18 nella stagione 2017-2018, per cui il promettente atleta ha davanti a sè un percorso davvero interessante, percorso che coach Spanakis ha subito individuato e deciso di contribuire a realizzare, offrendo al giovane palleggiatore l’opportunità di giocare in un Club come quello di Olimpia, trampolino di lancio di molti giovani ora protagonisti di importanti Club di Superlega e in prima fila in maglia azzurra.

LE PAROLE DI NICOLA ZONTA-

« Ho deciso di venire a giocare a Bergamo perché è una piazza pallavolistica molto importante a livello italiano e dopo averci giocato contro l’ anno scorso col Club Italia ho provato in prima persona quanto fosse competitiva. Avró quindi la possibilità di allenarmi con giocatori molto forti e di migliorarmi giorno dopo giorno. Daró il massimo per questa nuova avventura che mi aspetta e non vedo l’ora di iniziare. La stagione sarà molto tosta perché tutte le squadre saranno competitive, ma sono sicuro che riusciremo a toglierci molte soddisfazioni ».

LE PAROLE DEL TECNICO ALESSANDRO SPANAKIS-

« Sono davvero felice di questo acquisto e avere la possibilità di allenare Nicola. Lo ritengo uno dei prospetti più interessanti nel panorama nazionale nel suo ruolo. Talento davvero in rapida crescita che ho voluto fortemente nella nostra squadra e sul quale puntiamo molto, magari anche in prospettiva futura. Molto abile con i centrali e capace di velocizzare il gioco anche in situazioni complicate; buono in difesa e a muro, quest’anno con il Club Italia si è rivelato anche molto pericoloso con il suo servizio mancino ».

 

Zonta olimpia Spanakis Club Italia

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...