Tuttosport.com

Lagonegro nelle mani di Marco Fabroni

0

Sarà l'esperto palleggiatore, classe 81, l'uomo a cui D'amico affiderà la costruzione del gioco della squadra lucana

 

Lagonegro nelle mani di Marco Fabroni
sabato 20 giugno 2020

LAGONEGRO (POTENZA)- La ricostruzione della Rinascita Lagonegro parte dal ruolo più delicato: quello di regista. Il presidente Carlomagno, il Ds Tortorella ed il tecnico D'Amico hanno deciso di puntare sulla classe e l'esperienza del trentanovenne Marco Fabroni, dall’ottima annata con la BCC Castellana Grotte, che prima dello stop del campionato era in piena corsa play off essendo terza in classifica.

LA CARRIERA-

Carriera costernata da successi per Fabroni, tra cui spicca in bacheca una Coppa Italia e una promozione in Superlega con la maglia dell’Emma Villas di Siena, vinte nei campionati 2016-2017 e 2017-2018. Due anni fa si accasa a Reggio Emilia e lo scorso anno in terra pugliese con la maglia della Bcc con cui disputa 71 set e 19 gare che gli consentono di guardare ai play off.

LE PAROLE DI MARCO FABRONI-

« Sono molto contento di giocare per il Lagonegro la prossima stagione-sono le prime parole di Fabroni -Arrivo in una società che in questi anni é cresciuta molto, sia a livello societario che nei risultati sul campo. Nella scorsa stagione incontrare Lagonegro non era mai una partita facile, tant’è che abbiamo perso al tie break nel girone di andata. Per la prossima stagione é difficile porsi degli obiettivi. Molte squadre sono ancora al lavoro per la costruzione del proprio roster-continua il regista lombardo -, dunque nelle prossime settimane si potrà fare qualche valutazione in più. Ho appreso poche ore fa che il presidente ha scelto l’allenatore che ci guiderà nella la prossima stagione. Non ho ancora avuto il piacere di conoscere il coach D’Amico, ma conosco il suo curriculum e sicuramente ha un bagaglio di esperienza tale da poter gestire al meglio una squadra che vuole fare bene nel campionato di A2 ».

LE PAROLE DEL PRESIDENTE NICOLA LAGONEGRO-

« Siamo voluti partire dal un ruolo fondamentale come quello del regista perché abbiamo ritenuto mettere le basi della squadra per la prossima stagione. Abbiamo voluto fortemente che Fabroni vestisse i nostri colori, perché è sicuramente uno nei migliori palleggiatori italiani e la sua esperienza sarà un nostro punto di forza nonché riferimento per la squadra ».

Fabroni Lagonegro Carlomagno

Caricamento...