Tuttosport.com

Brescia chiude il roster con la conferma di Galliani e Candeli

0

Coach Zambonardi avrà ancora in organico lo schiacciatore e il centrale già in forza la scorsa stagione 

Brescia chiude il roster con la conferma di Galliani e Candeli
mercoledì 22 luglio 2020

BRESCIA- La Sarca Brescia ha finalmente completato il roster in vista della prossima stagione. E' arrivata in queste ore la  conferma per due pilastri della scorsa stagione, Andrea Galliani e di Nicola Candeli, rispettivamente schiacciatore e centrale che rinnovano il loro contratto con il club bianco – blu davanti alla stampa invitata al bar Pe. Pi Coffe & More in occasione della conferenza organizzata martedì pomeriggio.

Il Gallo farà ancora coppia con il Ciso, coadiuvati a banda da Bergoli e Tonoli. Candeli invece sarà incrociato al centro ad Esposito, con Orlando a dare manforte.

L’altra diagonale sarà composta da Tiberti e Bisi, con i vice Cogliati e Tasholli pronti a dare manforte. La seconda linea sarà affidata a Franzoni e Crosatti, mentre i baby Ghirardi e Togni garantiranno sedute tecniche più equilibrate e di qualità, oltre alla presenza nei match casalinghi.

LE PAROLE DEL TECNICO ROBERTO ZAMBONARDI-

« Gallo è un fuoriclasse per la serie A2. E’ un gran campione ed un atleta che ci può dare ancora molto. Lui è felice di restare a Brescia: una situazione di accordo ottimale. Candeli è un ragazzo molto talentuoso che con noi ha fatto un grande salto in avanti, ottenendo importanti risultati dal campo. In questa fase di riabilitazione ha lavorato con Ergo Medica e con il dottor Bettinsoli e sono certo avrà voglia di riscattare la stagione scorsa, terminata anzitempo per lui ».

ANDREA GALLIANI-

Andrea Galliani è stato il miglior attaccante di posto quattro della stagione scorsa e non a caso si trova nell’Olimpo della classifica di Lega, dopo gli opposti Tiurin, Padura Diaz e Morelli, con 365 punti e 30 muri messi a terra e con il 51,5 % di positività in attacco. “Gallo” resta a Brescia per la seconda stagione per proseguire un cammino interrotto troppo bruscamente che ancora promette grandi soddisfazioni per l’attaccante brianzolo e per il pubblico dei Tucani che lo ha ammirato nella potenza dei suoi tanti centimetri. I suoi cinque anni di esperienza di Superlega lo rendono un elemento di assoluto valore per il livello tecnico della prossima serie A2 e lui è pronto a ricambiare la fiducia che Brescia ripone nelle sua mani.

LE PAROLE DI ANDREA GALLIANI-

« Lo scorso anno abbiamo cominciato a far vedere che, pur non essendo i favoriti sulla carta, siamo arrivati a risultati ottimi. La squadra resta praticamente la stessa, sono certo che confermeremo il nostro livello di gioco e lo innalzeremo – conferma la banda – Oltre all’amarezza per non avere concluso il campionato, a Brescia mi sono trovato subito in un ambiente dove rispetto e fiducia sono parole che pesano. Questi sono i motivi che mi hanno spinto a restare ».

NICOLA CANDELI-

Entusiasta della conferma anche Nicola Candeli, 27 anni appena compiuti per l’esplosivo talento bresciano che, recuperato l’infortunio al ginocchio dello scorso dicembre, ha ora solo fame di campo. Cresciuto in maniera decisiva nelle ultime due stagioni in serie A2, si è ritagliato sempre più spazio in rosa grazie alle sue doti di muratore e all’ entusiasmo con cui affronta allenamenti e match. Arrivato come terzo centro nel 2018, quest’anno partirà invece titolare assieme a Davide Esposito:

LE PAROLE DI NICOLA CANDELI-

« Dopo l’infortunio mi sono concentrato sul recupero, ci vuole molta costanza e, anche se non sono certo pronto a giocare, sono pronto a ripartire: voglio tornare al livello che avevo e, anzi, migliorare. Non conosco Esposito, ma so che a Brescia ha già fatto bene. Non c’è rivalità, non è quello il mio stimolo… la voglia di tornare a giocare è la mia spinta maggiore ».

Galliani Candeli Sarca Zambonardi

Caricamento...