Reggio Emilia batte Castellana Grotte e va in semifinale

In Gara 3 dei Quarti la formazione di Mastrangelo, grazie soprattutto ad un super Held, vince 3-0 (25-22, 25-17, 26-24) e potrà sfidare Bergamo nel prossimo turno
Reggio Emilia batte Castellana Grotte e va in semifinale© Conad

REGGIO EMILIA- Sarà la Conad Reggio Emilia a sfidare in semifinale l'Agnelli Tipiesse Bergamo. La squadra di Mastrangelo in Gara 3 dei Quarti Play Off, stasera ha superato in tre set 3-0 (25-22, 25-17, 26-24) la BCC Castellana Grotte che non ha saputo in questa occasione ripetere le belle prestazioni delle due gare precedenti riuscendo ad entrare in partita soltanto nel terzo set, troppo tardi per mettere in discussione il successo della squadra di casa che ha trovato in Held il suo trascinatore (20 punti) mentre dall'altra parte della rete non sono bastati i 16 palloni vincenti di Theo Lopes, l'ultimo ad arrendersi.

Mastrangelo conferma l'assetto iniziale della Conad Reggio Emilia con Garnica regista, Cantagalli opposto, Cominetti e Held schiacciatori, Zamagni e Sesto centrali, Morgese libero. Barbone presenta una Bcc Castellana con la novità Borgogno in banda, Izzo palleggiatore in diagonale con Theo Lopes opposto, Fiore martello, Presta e Truocchio al centro, Toscani libero.

Inizio del set che ricalca perfettamente gli altri match giocati: squadre sulla parità del 3-3, finchè a mettere due lunghezze di vantaggio per Reggio ci pensa Held con un ace (5-3); successivamente coach Barbone chiama time out tecnico sul punteggio di 7-3, mentre Cantagalli firma il decimo punto e porta le squadre sul 10-6. Castellana Grotte però recupera il vantaggio creato dai reggiani e si riavvicina pericolosamente sul 13-12, così coach Mastrangelo richiede time out, azione che scuote i reggiani e che porta il vice capitano Sesto a bucare i quattro metri avversari con un primo tempo (17-16) e successivamente anche il compagno di reparto Zamagni, poco dopo, da il suo contributo al match (20-19). Held si scatena nel finale di primo set e regala due punti consecutivi che portano coach Barbone a richiedere nuovamente time out (23-22) ma questo è inutile contro l’ultimo attacco di Cantagalli che va a segno e che chiude il primo set sul punteggio di 25-22.

Inizio di secondo set nuovamente sulla parità del 5-5, con gli animi del PalaBursi che però iniziano a scaldarsi, Roberto Cominetti servito dal suo palleggiatore Garnica, sfrutta sapientemente le mani del muro e mette a segno il settimo punto (7-6). Zamagni al servizio con un’insidiosissima battuta flot aggiunge un ace al tabellino (11-9) e successivamente per spezzare il ritmo dei reggiani coach Barbone chiama un time out tecnico sul punteggio di 14-11; le formazioni si buttano su ogni pallone e la difesa pugliese rende il lavoro difficile agli attaccanti di Conad Volley Tricolore, ci pensa però il muro di Cantagalli a portare a casa il diciassettesimo punto (17-14). L’ace di Held arriva prepotente anche nel secondo set e invita nuovamente al time la formazione di Castellana Grotte (22-17), ma il time out non distrae il martello italo-olandese che segna altri tre ace consecutivi che chiudono il secondo set sul punteggio di 25-17.

Terzo set che non si discosta dall’avvio dei due precedenti, il 3-3 è ormai prassi nell’incontro, ma Cantagalli da posto due si fa sentire e segna il settimo punto (7-5) mentre Sesto mette le mani a muro e fa segnare al tabellino il punteggio di 10-7; prima un recupero di Sesto e Cominetti e poi il “solito” Held sfrontato ad attaccare da seconda linea e a trovare un punto fondamentale (14-10). Reggio Emilia e coach Mastrangelo richiedono un time out sul punteggio di 14-12 per dare un attimo di riposo ai ragazzi, mentre Zamagni tira giù un pallone che buca il pavimento del PalaBursi (15-12); Cantagalli si scatena nella seconda parte del terzo set e regala il 19-17 ai tifosi presenti sugli spalti. Castellana Grotte recupera il leggero vantaggio creato dai reggiani e riporta negli occhi gli spettri della partita giocata a Castellana, Zamagni però non vuole un finale in favore dei pugliesi, quindi si prende il ventritreesimo punto e lo mette da parte (23-22), vantaggi che arrivano ma Sesto non vuole mollare e Held chiude la partita dopo un recupero di Garnica sul punteggio di 26-24.

IL TABELLINO-

CONAD REGGIO EMILIA – BCC CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-22, 25-17, 26-24) 

CONAD REGGIO EMILIA: Garnica 0, Held 20, Sesto 4, Cantagalli 19, Cominetti 8, Zamagni 10, Cagni (L), Morgese (L), Mian 0, Scopelliti 0. N.E. Marretta, Suraci, Catellani. All. Mastrangelo.

BCC CASTELLANA GROTTE: Izzo 1, Borgogno 1, Presta 4, Lopes Nery 16, Fiore 5, Truocchio 3, Tiozzo 6, Santambrogio 1, Toscani (L). N.E. Zanettin, De Santis, Arienti. All. Barbone.

ARBITRI: Brunelli, Venturi.

NOTE – durata set: 27′, 24′, 30′; tot: 81′.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...