Tuttosport.com

Quattro coppie italiane agli Europei di beach volley
0

Quattro coppie italiane agli Europei di beach volley

Da lunedì a Mosca scatta la rassegna continentale. Lupo-Nicolai, Rossi-Carambula e Andreatta-Abbiati nel maschile, Menegatti-Orsi Toth nel femminile le squadre italiane che sognano il titolo

sabato 3 agosto 2019

MOSCA- Appuntamento da non perdere per gli assi del beach volley che da lunedì 5 a domenica 11 agosto saranno impegnati nei Campionati Europei.
Si comincerà con quattro coppie italiane ai nastri di partenza: nel tabellone femminile ci saranno Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che, seppur reduci da una prestazione non brillante nel Major di Vienna, si presenteranno a Mosca forti del quinto posto conquistato ad Amburgo nei Campionati Mondiali. Stesso risultato raggiunto da Rossi-Carambula e Daniele Lupo e Paolo Nicolai, che ad Amburgo hanno portato l’Italia a giocarsi un quarto di finale mondiale con due coppie in gara per la prima volta in una rassegna iridata. Questi ultimi, si presenteranno a Mosca forti, inoltre, degli ottimi risultati raggiunti nelle edizioni precedenti.
I due atleti tricolori, infatti, hanno conquistato il titolo europeo per tre volte (2014, 2016, 2017) e avranno dunque la voglia di proseguire sulla strada che gli ha già fatto togliere diverse soddisfazioni in questa manifestazione.
A completare la spedizione tricolore, ci saranno Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta, che inseriti nella pool D faranno il proprio esordio nella competizione contro i russi Liamin-Myskiv martedì 6 agosto, giorno in cui esordiranno anche tutte le altre coppie italiane.

Di seguito il calendario e i gironi delle squadre tricolori:

TABELLONE FEMMINILE POOL A-

6/8 ore 10: Menegatti/Orsi Toth vs Arvaniti/Koragkoun

7/8 ore 10: Menegatti/Orsi Toth vs Hermannova/Slukova

8/8 ore 9.30: Menegatti/Orsi Toth vs Placette-Richard

TABELLONE MASCHILE POOL D-

6/8 ore 16: Abbiati/Andreatta vs Liamin/Myskiv

7/8 ore 17: Abbiati/Andreatta vs Fijalek/Bryl

8/8 ore 17: Abbiati/Andreatta vs Giginoglu/Gogtepe V

TABELLONE MASCHILE POOL E-

6/8 ore 15: Nicolai/Lupo vs Gorbenko/Ivanov

7/8 ore 16: Nicolai/Lupo vs Doppler/Horst

8/8 ore 18: Nicolai/Lupo vs Brouwer/Meeuwsen

TABELLONE MASCHILE POOL F-

6/8 ore 12: Rossi/Carambula vs Hudyakov/Velichko

7/8 ore 12: Rossi/Carambula vs Beeler/Krattiger

8/8 ore 11.30: Rossi/Carambula vs Herrera/Gavira

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI AZZURRI-

Marta Menegatti- « Con Viky in queste settimane stiamo lavorando duramente. In questa stagione abbiamo alternato ottime prestazione, come quelle fornite ad Amburgo, ad alcune un po’ meno soddisfacenti. Ora siamo a Vienna e stiamo sfruttando questi giorni per allenarci al meglio e studiare anche le nostre avversarie, anche se non siamo riuscite ad arrivare nella fase ad eliminazione diretta. Per quanto riguarda la nostra pool, credo che Hermannova-Slukova, essendo teste di serie del girone siano la coppia più temibile. Ovviamente, però, ogni gara nasconde la propria insidia e dovremmo essere brave a mantenere alta la concentrazione. A livello personale, ricordo ovviamente con gioia l’edizione del 2011, dove ho vinto l’oro in coppia con Cicolari. Adesso però l’attenzione è sul presente, non vedo l’ora di scendere in campo ».

Viktoria Orsi Toth-« Ci stiamo allenando molto duramente negli ultimi giorni per quello che sarà un appuntamento fondamentale nella nostra stagione, come deve essere un campionato europeo. Ci stiamo preparando al meglio da molto tempo, studiando ogni caratteristica delle nostre avversarie nella pool dunque spero che arriveremo preparate a Mosca. La stagione che stiamo affrontando è molto intensa: dopo il quinto posto al mondiale di Amburgo abbiamo dovuto rimanere concentrate al massimo per i prossimi appuntamenti. A settembre ci saranno le finali a Roma e sarà una grande opportunità di giocare di fronte al nostro pubblico, ma adesso nella nostra testa c’è solo l’Europeo, per cui siamo molto cariche ».

Paolo Nicolai- « Siamo consapevoli che non sarà facile ripetersi dopo i tre successi ottenuti nel 2014, 2016 e 2017. I Campionati Europei sono una manifestazione molto prestigiosa nella quale si affrontano diverse coppie molto attrezzate, dunque sappiamo che dovremo dare il massimo per raggiungere dei risultati che possano soddisfarci. Credo che attualmente stiamo lavorando bene: il risultato di Amburgo ci ha dato molta fiducia e adesso vogliamo continuare a migliorarci. Stiamo attraversando una stagione molto intensa, nella quale ci saranno anche le finali del World Tour di Roma, torneo al quale ovviamente teniamo molto. Dunque la concentrazione deve rimanere alta per molto tempo e sarà il profilo mentale a fare la differenza ».

Daniele Lupo- « Ovviamente il fatto di aver vinto questa competizione tre volte non deve darci l’impressione che possa essere meno complicato il nostro percorso. Sappiamo quanto sia difficile e allo stesso tempo molto stimolante un Campionato Europeo. Lo scorso anno non è andata come avremmo voluto e questo deve essere un motivo in più per spingerci a far bene. Stiamo lavorando molto intensamente, non vediamo l’ora di scendere in campo ».

Andrea Abbiati- « Ci stiamo preparando con molta attenzione e dedizione, stiamo continuando gli allenamenti e in quest’ultimo week-end abbiamo sfruttato il fatto di essere a Vienna per poterci confrontare con le migliori a livello mondiale. Abbiamo studiato le nostre avversarie nei particolari, continuando ovviamente a seguire le indicazioni di Luca Zago, nostro preparatore e ovviamente del coach Luca Larosa. Il torneo che andremo ad affrontare sarà molto impegnativo ma per noi rappresenta davvero uno stimolo importante. Il livello della pool è come logico che sia molto alto e noi dovremo dare davvero il massimo e qualcosa di più per poter fare bene, però ci crediamo e abbiamo voglia di stupire tutti. Ringrazio tutti coloro che ci hanno aiutato a raggiungere questo livello di gioco e non vediamo l’ora di scendere in campo ».

Tiziano Andreatta- « Ovviamente siamo contentissimi di essere qualificati per un torneo così. Già quando eravamo stati chiamati per commentare da vicino le gare dell’europeo lo scorso anno era per noi una grande emozione. Dalla prossima settimana saremo a giocarci le nostre carte e dunque l’emozione è davvero tanta. Dovremo essere bravi a gestire anche il lato emotivo. Da un paio d’anni ci siamo messi in testa di puntare in alto e quindi di partecipare a tornei 5 stelle, che sono quelli che danno più punti. Ovviamente il livello si è alzato moltissimo e di conseguenza anche l’impegno da parte nostra è aumentato a dismisura. Per quanto riguarda la pool, i polacchi sono la coppia più accreditata in quanto testa di serie, ma anche i russi stanno mostrando un ottimo gioco e sono una coppia molto temibile ».

beach volley mosca Europei Lupo Nicolai rossi Carambula Menegatti Orsi Toth

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...