Tuttosport.com

Foro Italico verso il sold out per le Rome Beach Volley Finals
0

Foro Italico verso il sold out per le Rome Beach Volley Finals

Cresce l'attesa per il grande evento che dal 4 all'8 settembre scatenerà l'entusiasmo degli appassinati romani che avranno modo di vedere in campo tutti i migliori protagonisti del Wolrd Tour 2019. Anche l'Italia sarà protagonista con sei formazioni, tre maschili e tre femminili, già qualificate di diritto nel main draw

venerdì 30 agosto 2019

ROMA- Roma, dopo la partita inaugurale del Mondiale di pallavolo 2018, è pronta ad ospitare un altro grande evento, sempre nel suggestivo scenario del Foro Italico di Roma. Dal 4 all'8 settembre nella Capitale andrà in scena l'atto conclusivo del World Tour 2019 di beach volley 2019 che poterà a cimentarsi le migliori 48 coppie del ranking mondiale. Un appuntamento atteso che sta facendo registrare ottimi riscontri al botteghino per tutte le giornate di gara.

E’ implicito che si punta molto sulle nostre coppie che possono dire la loro nella corsa al podio di questo appuntamento così importante.In campo femminile saranno tre le coppie italiane in gara: Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth (n° 18); Agata Zuccarelli e Gaia Traballi (n° 23); Arianna Barboni e Claudia Puccinelli (n° 24, wild card).
A queste si aggiungeranno, nelle qualificazioni, altre due formazioni che beneficeranno anch’esse di wild card: le giovani atlete del Club Italia Chiara They e Dalila Varrassi; Sara Breidenbach ed Elena Colombi che in virtù della loro prima posizione nella classifica nazionale stilata dopo la tappa di Palinuro si sono guadagnate questa chance.

In queste ore di vigilia abbiamo raccolto le dichiarazioni delle giovani Agata Zuccarelli e Gaia Traballi, pronte a cimentarsi in un torneo di così alto livello.

« Sicuramente giocare al Foro Italico-ha dichiarato Agata- sarà una grande emozione. Si tratta dell’esordio assoluto a Roma per entrambe e dunque sotto il punto di vista emotivo sarà diverso rispetto a tutti gli altri tornei. A livello di avversarie, le coppie più attrezzate e che attraversano il periodo di forma migliore saranno secondo me le Canadesi, che si presentano da campionesse mondiali in carica, le australiane sono molto temibili e poi come al solito le brasiliane saranno in lizza per le prime posizioni. Per quanto ci riguarda stiamo attraversando una stagione fatta di alti e bassi: abbiamo conquistato un argento ad Alba Adriatica ma è anche vero che le finali scudetto non sono andate come avremmo voluto (settimo posto finale, ndr). Adesso siamo concentrate sulla Coppa Italia e poi ci sarà tempo e spazio solo per l’appuntamento di Roma, dove considerando il livello delle avversarie e del torneo in generale, non possiamo porci obbiettivi a lungo termine, ma cercare di giocare con la testa sgombra e pensare partita dopo partita ».  

« Non vediamo l’ora di esordire al Foro Italico-le ha fatto eco Gaia-. Penso che ci saranno tutti gli ingredienti per far divertire il pubblico, tra il livello molto alto del gioco e l’organizzazione del torneo. Stessa cosa ovviamente vale per noi giocatrici, partecipare ad una competizione così prestigiosa è sempre molto stimolante, se poi consideriamo che giocheremo in casa allora si alza ancora di più l’asticella. Avremo la fortuna di avere il pubblico dalla nostra parte e poi sapremo che ci saranno le nostre famiglie in tribuna a sostenerci, un fattore che ci darà quella spinta in più per cercare di fare bene. A livello di preparazione credo che tutto sommato stiamo lavorando bene, la stagione è intensa ma questo appuntamento lo stiamo preparano da mesi. Adesso ci sarà la Coppa Italia a Catania dove cercheremo di riscattarci dopo le finali scudetto, e poi testa solo a Roma ».

Anche tra gli uomini sono tre le formazioni italiane nel mai draw con Daniele Lupo e Paolo Nicolai inseriti come teste di serie n° 8; Adrian Carambula ed Enrico Rossi (n° 16) ed infine i gli azzurrini del Club Italia Jacob Windisch e Samuele Cottafava (n°24) inseriti con wild card e quest’anno vincitori della tappa 1 stella di Budapest. Nelle qualificazioni ci saranno Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta; i ragazzi del Club Italia Tobia Marchetto e Alberto Di Silvestre; Carlo Bonifazi e Fabrizio Manni (wild card ottenuta grazie al primo posto nella classifica nazionale). 

Affidiamo alle parole dei promettenti Jakob Windisch e Samuele Cottafava la presentazione del torneo.

« La stagione fino ad ora sta andando abbastanza bene-racconta un determinato Windish-. siamo arrivati terzi alle finali scudetto di Caorle e anche a livello internazionale ci stiamo togliendo delle buone soddisfazioni, con il primo posto conquistato nella tappa 1 stella del World Tour di Budapest. Ad essere sinceri non ci aspettavamo questa wild card, quindi inizialmente siamo rimasti piacevolmente sorpresi, soprattutto considerando che partiremo dal tabellone principale, quindi affronteremo squadre di livello assoluto. Per noi sarà un’esperienza fantastica, giocare in una cornice come quella del Foro Italico una manifestazione così importante, sarà davvero emozionante. Il nostro unico obbiettivo dovrà essere quello di rimanere il più possibile in campo, perché più minuti giocheremo e più impareremo cosa vuol dire saper stare in campo a questi livelli. Nella nostra testa questo dovrà essere solo l’inizio, la prima esperienza nel mondo dei grandi, poi starà a noi cercare di rimanerci ». 

« Per quanto riguarda la preparazione credo che stiamo lavorando molto bene- afferma Cottafava-. Lo scorso week-end a Caorle abbiamo espresso un buon gioco arrivando terzi e venivamo dalla soddisfazione ottenuta nella tappa 1 stella di Budapest ad inizio agosto, dove abbiamo conquistato l’oro. Il prossimo appuntamento sarà la Coppa Italia a Catania e poi ci sarà il grande evento di Roma, al quale non vediamo l’ora di partecipare. Siamo emozionati all’idea di poter giocare contro i migliori campioni a livello mondiale, in casa, al Foro Italico e partendo dal main draw. Sarà una grande occasione per confrontarci a livello assoluto e per fare esperienza, cercando di rubare con gli occhi dai migliori. È un torneo che rappresenta il massimo che questa disciplina offre a livello internazionale e quindi tutti hanno voglia di partecipare e di fare bene, sapere che avremo la possibilità di giocarci le nostre carte è già di per sé una vittoria. Sappiamo che di strada bisognerà farne molta prima di arrivare ai livelli degli avversari che ci troveremo di fronte, ma cercheremo di vivere la nostra esperienza con serenità ». 

CAMBIO DI COPPIA NEL TABELLONE FEMMINILE-

Intanto va registrato un cambio coppia nel tabellone principale femminile: sono uscite le australiane Clancy-Artacho del Solar e sono entrate le austriache Schutzenhofer-Plesiutschnig.

LA FORMULA-

Le Fivb Rome Beach Volley Finals prevedono la stessa formula di una tappa del World Tour 5 stelle. Si comincerà con le gare di qualificazione, alle quali prenderanno parte 32 formazioni e che mettono in palio otto posti per il Main Draw. Nel tabellone principale, le 32 formazioni partecipanti verranno suddivise in otto pool da quattro ciascuna. Successivamente, le prime tre formazioni andranno a comporre il tabellone ad eliminazione diretta. La prima classificata di ciascun raggruppamento staccherà il pass per gli ottavi di finale, mentre le seconde e le terze si affronteranno nel primo turno ad eliminazione diretta prima di andare a completare il tabellone delle migliori sedici della manifestazione. Il torneo, proseguirà poi con i quarti di finale, le semifinali e le gare che assegneranno le medaglie.

3/9: eventuali country quota 
4/9: torneo di qualificazione a 32 squadre, otto accederanno al main draw. Gare a partire dalle ore 9. Ultimi match in programma ore 19. Ore 20.30 riconoscimento atleti e sorteggio delle pool. 
5/9: main draw fase a gironi. Gare a partire dalle ore 10. Ultimo match in programma ore 22. 
6/9: conclusione fase a gironi main draw e inizio fase ad eliminazione diretta con primo turno e ottavi di finale. Ultimo match in programma ore 22. 
7/9: quarti di finale a partire dalle ore 12 e semifinali a partire dalle ore 18. 
8/9: Finale 3°-4° posto femminile (ore 17.45), Finale 3°-4° posto maschile (ore 19), Finale femminile (ore 20.15), Finale maschile (ore 21.30)

 LA DIRETTA DELLE PARTITE SU RAI SPORT-

Sarà Rai Sport a trasmettere le gare dell’atto conclusivo del World Tour 2019. Rai Sport trasmetterà in diretta le gare del torneo a partire dal venerdì secondo il seguente palinsesto.

Venerdì 6 settembre
1° turno eliminazione diretta: diretta Rai Sport ore 18-22

Sabato 7 settembre
Quarti di finale femminili e maschili: diretta Rai Sport ore 12-17.
Semifinali femminili e maschili: diretta Rai Sport 21-23.

Diretta web 12-17 e 18-23

Domenica 8 settembre
3-4 posto femminili e maschili: diretta Rai Sport a partire dalle 18.20
1-2 posto femminili e maschili: diretta Rai Sport 20.15 - 22.45.

Diretta web 17:45 - 20:15

beach volley Roma Foro Italico

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...