Tuttosport.com

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, Novara schianta Busto e va in finale
0

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, Novara schianta Busto e va in finale

Le ragazze di Barbolini inaugurano la Final Four di Verona battendo 3-0 (25-22; 25-21; 25-19) Orro e compagne

sabato 2 febbraio 2019

VERONA- Festa grande all’AGSM Forum Sport di Verona dove è iniziata, con la sfida fra Igor Gorgonzola Novara e Unet E-Work Busto Arsizio, la due giorni delle Finali di Coppa Italia che assegnerà i trofei  di A1 Femminile e A2 Femminile. Nel prepartita l’emozionante esecuzione del Coro dell’Arena di Verona, diretto da Vito Lombardi, che eleva il pathos in campo e sulle tribune. Due enormi palloni, a cui è appesa l’effige delle squadre, fanno da sfondo allo schieramento in campo.

Nella prima semifinale la squadra di Barbolini stacca il visto per la finale di domani, dove troverà la vincente fra Savino Del Bene Scandicci e Imoco Conegliano, travolgendo per 3-0 (25-22; 25-21; 25-19) una Unet E-Work Busto Arsizio al di sotto delle proprie possibilità che ha ceduto in maniera netta al cospetto delle novaresi. Egonu e Bartsch hanno preso per mano le compagne mettendo a terra i palloni decisivi (rispettivamente 21 e 22 punti) . Dall’altra parte della rete non all’altezza di altre precedenti prestazioni Grobelna e Gennari, imprecise e poco concrete in attacco, che hanno finito per vanificare l’ottima regia di Orro. Il match è scivolato via senza troppi sussulti dalla parte delle piemontesi che stasera hanno cancellato alcune prestazioni in campionato non proprio positive. Veljkovic la chiude con un ace.

LA CRONACA DEL MATCH-

La Igor Gorgonzola Novara si schiera con Carlini in palleggio, Egonu opposto, Chirichella e Veljkovic centrali, Bartsch-Hackley e Plak schiacciatrici e Sansonna libero. Risponde la Unet E-Work Busto Arsizio con Orro in regia, Grobelna opposto, Bonifacio e Samadan al centro, Herbots e Gennari schiacciatrici e Leonardi con la maglia del libero.

A firmare il primo break della partita è Paola Egonu, che porta la Igor sul 3-1; le novaresi allungano fino al 5-2, ma Busto Arsizio spinge al servizio con Herbots e ribalta il risultato grazie a 3 punti di Gennari (5-7). Novara pareggia sul 9-9 con Plak e il punto a punto prosegue fino al 14-14, quando la squadra di Barbolini piazza un nuovo break di 3-0 firmato da Bartsch ed Egonu, che convince Mencarelli a chiamare il time out. Sul 19-15 il coach bustocco prova a inserire Meijners per Grobelna; la UYBA riesce a riavvicinarsi (20-18, 22-21) ma un attacco di Egonu e un muro di Bartsch regalano tre set point all’Igor, che chiude al secondo tentativo con la stessa Bartsch per il 25-22.

Il secondo set inizia sul filo dell’equilibrio, con tentativi di fuga da una parte e dall’altra (2-4, 8-6). Novara prova ancora a scappare sul 12-10 con un ace di Bartsch, ma viene subito raggiunta e superata da Bonifacio. Due muri consecutivi di Bartsch e Chirichella regalano alle novaresi il nuovo break del 17-15 e stavolta Busto Arsizio non riesce a rientrare: sul servizio di Zannoni l’Igor incrementa anzi il bottino (20-16). La Unet E-Work non molla, ma Veljkovic tiene avanti le piemontesi (22-19) ed Egonu realizza l’ace che mette a fine al set sul 25-21.

In avvio di terzo set Busto Arsizio recupera dal 3-1 al 3-5 grazie a Grobelna, ma la Igor risponde con un controbreak di 7-0, con la scatenata Bartsch sempre sugli scudi. Mencarelli prova di nuovo a inserire Meijners, Novara però non si lascia avvicinare (12-7) e resta saldamente avanti fino al 16-10 firmato da Veljkovic. La Unet E-Work tenta una disperata rimonta sulla battuta di Herbots (18-15) ma non basta: è ancora Bartsch a murare per il 21-16, poi il servizio out di Gennari regala 5 match point e Veljkovic realizza l’ace del definitivo 25-19 in favore della Igor Gorgonzola Novara.

I PROTAGONISTI-

Cristina Chirichella (Igor Gorgonzola Novara)- « Abbiamo fatto un’ottima prestazione muro-difesa ed abbiamo sfruttato i contrattacchi. Loro facevano fatica a mettere palla a terra, noi siamo state sempre sul pezzo. Ora pensiamo a domani, speriamo di fare un’altra bella partita… non voglio aggungere altro ».

Sara Bonifacio (Unet E-Work Busto Arsizio)- « Nel terzo set siamo calate, siamo state poco aggressive, loro ci hanno brekkato e non siamo state più in grado di recuperare. Con qualche muro in più forse saremo rimaste in partita. Peccato. Le aspetteremo in campionato ».

IL TABELLINO-

IGOR GORGONZOLA NOVARA – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-22 25-21 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Bartsch 22, Veljkovic 6, Egonu 21, Plak 7, Chirichella 4, Carlini 2, Sansonna (L), Piccinini 1, Zannoni 1. Non entrate: Bici, Stufi, Nizetich, Camera. All. Barbolini.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 5, Samadan 4, Orro 1, Herbots 13, Bonifacio 9, Grobelna 8, Leonardi (L), Meijners 4, Berti 1, Botezat. Non entrate: Piani, Cumino, Peruzzo. All. Mencarelli.

ARBITRI: Florian, Frapiccini.

NOTE – Spettatori: 3327, Durata set: 26′, 28′, 27′; Tot: 81′.

coppa italia Igor Gorgonzola Unet E-Work Egonu Barbolini Orro Mencarelli

Commenti

La Prima Pagina