Tuttosport.com

Volley: Champions League, Perugia ci prova a Kazan, la Lube a due set dalla Finale
0

Volley: Champions League, Perugia ci prova a Kazan, la Lube a due set dalla Finale

Domani le semifinali di ritorno. Gli umbri, sconfitti all'andata, devono andare a vincere in Russia. I cucinieri dopo la bella vittoria per 3-0 all'andata sono vicinissimi alla conquista del pass per Berlino

martedì 9 aprile 2019

ROMA-Le due italiane di Champions, mercoledì sera possono guadagarsi insieme il passaggio alla Finalissima di Champions League in programma il 18 maggio a Berlino.

C’è un’unica parola per la Sir Colussi Sicoma Perugia in vista della trasferta a Kazan: vincere. Non ci sono alternative e la truppa di Bernardi sa che può riuscire nell’impresa, anche se lontano da casa. Il match di andata di Semifinale ha detto che Perugia è stata sconfitta al tie break dallo Zenit, ma ha anche detto che i palloni messi a terra sono stati 111 da ambo le parti, che l’equilibrio in campo l’ha fatta da padrone, che Perugia ha rincorso, si, ma ha sempre risalito la china e che qualche errore in meno ed un servizio più ficcante dei Block Devils avrebbero potuto raccontare un’altra storia. I pluricampioni d’Europa hanno perso la stella Leon, ma hanno trovato un Ngapeth in stato di grazia, micidiale in coppia con Anderson. Ma la Sir c’è e mercoledì 10 aprile alle ore 18.00 italiane (diretta streaming DAZN) sa che al Saint Petersburg di Kazan può scrivere la storia e cercare il pass per giocarsi la sua seconda Finale europea. Una vittoria al massimo in quattro set spedirebbe i Campioni d’Italia direttamente alla Super Finals di Berlino, mentre una vittoria al tie break chiamerebbe in causa il Golden Set. La sconfitta non è contemplata.

Segue alle 20.30, sempre di mercoledì 10 aprile (diretta streaming DAZN), l’altra Semifinale di ritorno che la Cucine Lube Civitanova ha l’occasione di giocare davanti al pubblico amico. Dopo il primo match vinto senza patemi in Polonia contro il Pge Skra Belchatow (0-3 netto) ai cucinieri basta conquistare due set per accedere alla Finalissima di Berlino (sarebbe la terza Finale in Champions della sua storia, la seconda consecutiva). Lo scorso anno Stankovic e compagni sono stati ad un passo dal bissare il trofeo vinto nel 2002 ad Opole, sfuggito sul filo di lana 15-17 al termine di un tie break splendido, perso contro lo Zenit Kazan. La truppa di De Giorgi tiene però la guardia alta, perché se è vero che la squadra allenata dall’italiano Roberto Piazza non è sembrata mai entrare davvero in partita nonostante giocasse davanti ai favori del pubblico dell’Atlas Arena, i polacchi, eliminati anche dalla corsa Scudetto nel proprio Campionato dallo Jastrz?bski W?giel di Santilli, vorranno dare l’ultimo colpo di coda della stagione e provare a fare lo sgambetto alla Lube, chiamata a ripetere la gara perfetta dell’andata.

CHAMPIONS LEAGUE SEMIFINALI DI RITORNO-

Mercoledì 10 aprile 2019, ore 18.00 (italiane)

Zenit Kazan (RUS) – Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) Arbitri: Collados-Adler

Mercoledì 10 aprile 2019, ore 20.30

Cucine Lube Civitanova (ITA) – Pge Skra Belchatow (POL) Arbitri: Cambré-Szabo

Champions League sir colussi Kazan Cucine Lube Skra Belchatow

Commenti

La Prima Pagina