Cev Cup: un bel Modena strapazza lo Skra Belchatow

La squadra di Giani protagonista di una bella performance nell'andata delle semifinali che vale un rassicurante 3-1 (25-20, 20-25, 25-18, 25-22) in vista della partita di ritorno in Polonia
Cev Cup: un bel Modena strapazza lo Skra Belchatow© Cev

MODENA- La Valsa Modena si regala, nella semifinale di andata di Cev Cup, una serata magica ed una vittoria per 3-1 (25-20, 20-25, 25-18, 25-22) sullo Skra Belchatow di Andrea Gardini che è un passo importante verso la finale. Un Rinaldi strepitoso (22 punti 69% in attacco e MVP del match) e Lagumdzija (18 punti), hanno fatto la differenza ma tutta la squadra ha giocato al massimo delle proprie potenzialità. Circoletto rosso per Sanguinetti che in battuta ha messo sempre in difficoltà la ricezione avversaria ed ha firmato 5 ace degli 11 messi a segno nella partita da Modena. Gli uomini di Giani sono partiti bene hanno vinto in pieno controllo il primo parziale, poi hanno dovuto arginare il ritorno degli avversari, che hanno affidato all'ex Perugia Aleksandar Atanasijevi? i palloni più pesanti (18 punti anche per l'opposto serbo) ed hanno ceduto nel secondo set. Alla ripresa del gioco la formazione italiana, trascinata dal pubblico del Pala Panini, ha ripreso da dove si era interrotta ed ha portato a casa un successo che pesa davvero tanto in chiave qualificazione.

Modena parte col sestetto composto da Bruno-Lagumdzija in diagonale principale, Ngapeth-Rinaldi di banda, Stankovic-Sanguinetti al centro con Rossini libero. Belchatow comincia con Lomacz al palleggio, Atanasijevic opposto, Lanza-Kooy martelli, Bieniek-Klos centrali e Gruszczynski libero. L’inizio del match è punto a punto con la Valsa Group che va sull’11-8. Vanno sul 14-12 Bruno e compagni, L’ace di Lagumdzija porta i gialli sul 21-17. Modena chiude il parziale 25-20, è 1-0. Anche il secondo set inizia nel segno dell’equilibrio, 9-11 con i polacchi avanti. Non si fermano Atanasijevic e compagni, 10-15. Torna sotto Modena, che arriva al 19-20 poi lo Skra rialza i giri del motore e chiude 20-25 il set. Nel terzo parziale Modena va sul 15-11 con muro a una mano di Stankovic e ace di Lagumdzija. Arriva al 22-18 la Valsa Group poi è triplo ace di Sanguinetti a chiudere il parziale. Nel quarto set si arriva all’8-10 con Belchatow avanti. Strappa Modena, che con Ngapeth e Rinaldi scappa sul 17-16. La Valsa Group chiude 25-22 il parziale e 3-1 il match.

I PROTAGONISTI-

Giovanni Sanguinetti (Valsa Modena)- « Stasera andava bene il lancio e ho dato il meglio di me in battuta, ho fatto tanti ace. E’ stata una partita molto fisica, loro sono molto forti, soprattutto i due centrali sono tra i migliori al mondo, lo sapevamo e per questo abbiamo battuto molto forte e li abbiamo messi in difficoltà. Anche la fase muro/difesa è andata bene e siamo riusciti a portare a casa un risultato davvero importante, era fondamentale vincere da tre. Ora dobbiamo pensare a Trento dove andiamo domenica per una partita che sarà forse più dura di questa, poi penseremo anche alla gara di ritorno ».

IL TABELLINO-

VALSA GROUP MODENA – PGE SKRA BELCHATÓW 3-1 (25-20, 20-25, 25-18, 25-22)

VALSA GROUP MODENA: Mossa De Rezende 1, Sanguinetti 9, Stankovic 6, Ngapeth 10, Sala 0, Lagumdzija 18, Rousseaux 0, Rossini (L), Rinaldi 22. N.E. Marechal, Gollini, Krick, Bossi, Salsi. All. Giani.

PGE Skra BELCHATÓW: Klos 8, Gruszczynski (L), Kooy 9, Vasina 0, Atanasijevic 18, Lomacz 1, Bieniek 10, Rybicki 0, Mitic 0, Lanza 15. N.E. Musial, Gunia, Janus, Milczarek. All. Gardini.

ARBITRI: Robles Garcia, Novak.

NOTE – durata set: 24′, 26′, 26′, 31′; tot: 107′.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...