Tuttosport.com

Volley: A2 Femminile, due anticipi nella Pool Promozione aprono la 5a giornata
0

Volley: A2 Femminile, due anticipi nella Pool Promozione aprono la 5a giornata

Alle 16.00 va in scena Cus Torino-Caserta, Trento-Mondovì alle 20.30. Nel girone per evitare la retrocessione Sassuolo-Baronissi apre la giornata domani alle 20.30

venerdì 8 marzo 2019

ROMA- Il campionato di A2 Femminile vivrà un intenso week end con in calendario le sfide della 5a giornata della fase a Pool. Nel raggruppamento che porta alla promozione in A1 la capolista Bartoccini Perugia punta alla quinta vittoria consecutiva nel derby  umbro con la Zambelli Orvieto. La Delta Informatica Trentino ospita la LPM Bam Mondovì. Nella Pool Salvezza spiccano gli incroci tra le ultime quattro: Hermanea Olbia in casa del Cuore di Mamma, l’Acqua&Sapone riceve la Sigel Marsala.

POOL PROMOZIONE-

Due gli anticipi della 5a giornata, ultima di andata, della Pool Promozione. Alle 16.00 il Barricalla Cus Torino ospiterà la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta. Le ragazze di Michele Marchiaro arrivano a questo appuntamento dopo un’importante vittoria in trasferta sul campo di Orvieto, quelle di Marco Bracci sono reduci da una sconfitta in casa con Ravenna, la terza consecutiva, che ha complicato i piani Play Off.

Sarà una gara delicata e molto importante – afferma il direttore generale del CUS Torino, Andrea Ippolito -. Un interessante confronto tra due diversi modelli di fare sport, quello molto vicino al professionismo di Caserta e quello legato al mondo universitario di Torino. Caserta ha una rosa formata da giocatrici di alto livello ed un allenatore icona della pallavolo italiana che da giocatore ha vinto tutto quello che si può immaginare in una carriera sportiva. Sulla carta loro sono più forti, anche se il responso del campo fino ad oggi ha detto cose diverse. Da parte nostra punteremo a dare il massimo, come sempre, e ci aspettiamo il sostegno dei nostri fedelissimi tifosi ».

Sempre sabato, ma alle 20.30, la Delta Informatica Trentino, seconda forza della Pool, attenderà al Sanbàpolis la LPM Bam Mondovì, tre punti dietro a causa dei ko con Torino e Perugia. Settimana senza particolari intoppi in casa trentina. Dopo la trasferta di Martignacco la squadra ha ripreso a lavorare in palestra:

« Stiamo attraversando un momento di forma sicuramente molto positivo – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – e vogliamo proseguire sulla strada intrapresa in questa prima parte della pool promozione. Siamo partiti dal sesto posto ed abbiamo raggiunto la seconda piazza, una posizione che vogliamo fortemente difendere il più a lungo possibile. La Lpm è un’ottima squadra che ci ha estromesso dalla Coppa Italia in quella che fu la nostra prima gara senza opposti di ruolo; in questo momento la situazione è senza dubbio migliorata e teniamo molto a riscattare quella sconfitta. Mondovì ha un’attaccante molto importante come Zanette, che ben conosciamo, ma in generale è una squadra compatta e che gioca in maniera corale, coinvolgendo tutte le sue giocatrici nella fase di attacco ».

« Andiamo a Trento con la consapevolezza che siamo una squadra forte, dovremo lottare per ottenere una buona posizione per accedere ai play off – precisa Viola Tonello, centrale della LPM Bam -. Ultimamente non abbiamo disputato delle ottime partite, ma stiamo lavorando sodo. Stiamo preparando la gara con serietà e cercheremo di mettere in difficoltà le avversarie. Affrontiamo la trasferta con serenità e cercheremo di portare a casa punti preziosi ».

Domenica sarà la volta della capolista Bartoccini Gioiellerie Perugia, fin qui praticamente perfetta nella gestione delle forze nonostante i numerosi infortuni, l’ultimo quello alla capitana Giulia Pietrelli. Per le umbre dietro l’angolo l’ostacolo derby contro la Zambelli Orvieto, altra formazione che ha mostrato ottime cose e attualmente occupa la settima posizione, l’ultima utile per accedere ai Play Off. 

« Il capitano è nelle mani dei fisioterapisti – commenta quasi rassegnato il coach delle perugine Fabio Bovari che, per infortunio, ha già perso il secondo palleggiatore e la centrale Chiara Lapi -. Speriamo che non sia nulla di particolarmente di grave: è una distorsione alla caviglia e cerchiamo di capire, giorno dopo giorno, quali possano essere i tempi di recupero. Melissa Donà, che l’ha sostituita, ha risposto da grande professionista al compito alla quale era chiamata. Ha giocato una splendida pallavolo sia in fase ricettiva/difensiva, sia quando veniva chiamata all’attacco in prima linea, contribuendo in maniera fondamentale alla vittoria del terzo e quarto set ».

« L’ultima partita non è andata come speravamo – ricorda Clara Decortes, opposta della Zambelli -. Non siamo riuscite ad esprimere al meglio il nostro gioco e abbiamo permesso a Torino di portare a casa la maggior parte della posta. La classifica sembra non esserci favorevole ma in queste ultime giornate tutto si può stravolgere. La prossima partita con Perugia sarà una gara molto importante contro una squadra che ha giocatrici di grande esperienza e qualità ».

Il terzo posto della classifica è nelle mani del Volley Soverato, ospite della Conad Olimpia Teodora Ravenna, la quale con il successo di Caserta si è rilanciata verso la zona Play Off. Sabato la partenza di coach Bruno Napolitano e della sua squadra verso la Romagna per offrire un’ulteriore dimostrazione di qualità dopo il 3-0 sulla Omag. « La Pool Promozione mette di fronte tutte squadre di alto livello, molto preparate, perciò ogni partita va giocata con molta attenzione sia dal punto di vista tecnico sia da quello tattico – ribadisce Nello Caliendo, coach della Conad -. La partita di domenica si preannuncia come una bella battaglia. Soverato è una squadra che è messa bene in campo e fa un ottimo lavoro tattico. Di sicuro hanno attaccanti molto potenti e riescono a praticare un buon gioco veloce. Dal canto nostro, quest’anno abbiamo come caratteristica quella di rincorrere e quest’aspetto mentale, al quale ci siamo abituati, assume ogni volta un certo valore che anche domenica conterà e lo si vedrà in campo ».

Infine l’Omag San Giovanni in Marignano affronta la Itas Città Fiera Martignacco, ultima nella classifica della Pool Promozione ma senz’altro combattiva: « Ormai è scontato dirlo – sottolinea Lara Caravello, capitana delle friulane -, ma anche domenica affronteremo una squadra molto forte. Il team romagnolo dispone di importanti individualità che in diverse partite hanno dimostrato il loro valore. Noi siamo reduci da due ottime prestazioni nonostante le sconfitte a Ravenna e con Trento. Abbiamo voglia, però, di tramutare la fatica e il lavoro in palestra in qualche punto strappato. Quindi, scenderemo in campo per dare il nostro meglio ».

POOL SALVEZZA-

 Il doppio incrocio in coda della quinta giornata della Pool Salvezza, prima di ritorno, può rivelarsi decisivo per la stagione di diverse squadre. Con ancora tre punti di margine sulla terz’ultima in classifica, il Cuore di Mamma Cutrofiano ospita in Salento la Volley Hermaea Olbia, che al contrario chiude la graduatoria con sei punti e non ha alternative al successo per evitare la retrocessione anticipata. La squadra di Antonio Carratù deve guardarsi da Marsala e Roma e deve dunque anch’essa mirare al successo pieno:

« Possiamo giocarcela – afferma Gianni Sarti, patron delle galluresi – anche perché la squadra si sta allenando molto bene. Tutte le ragazze stanno mostrando professionalità e il clima nell’ambiente è sereno. Vogliamo lasciarci almeno una squadra alle spalle, e in questo momento la più vicina è il Volley Group Roma. Sarà un finale di campionato tutt’altro che privo di stimoli ».

Capitoline e lilibetane si troveranno di fronte in una sfida da ‘dentro o fuori’. All’andata la spuntò laSigel al tie-break (prima di quattro vittorie consecutive), ora l’Acqua&Sapone può affidarsi al pubblico di casa per tentare l’aggancio: « La ricetta per la vittoria? Lavorare sodo ed esser unite come squadra, solo con la forza del gruppo potremo vincere e superare le difficoltà », spiega la centrale Federica Busolini.

Non può dormire sonni tranquilli nemmeno l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, che al momento ha quattro punti in più della soglia salvezza. Le ragazze di Massimo Moglio affronteranno in casa la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, tre lunghezze davanti in virtù di tre successi su quattro uscite nella Pool.

« Ennesima partita delicata – riflette coach Moglio – in cui servirà giocare per ottenere il massimo di punti disponibili. La squadra veneta è compatta con un’ottima organizzazione muro-difesa e un servizio sicuramente insidioso. Siamo confortati dalla bella prestazione contro Cuore di Mamma Cutrofiano e fiduciosi di poterla ripetere ».

 «Abbiamo una buona posizione in classifica ma ci sono squadre come Marsala che stanno risalendo alla grande e chiaramente non ci dobbiamo rilassare – il diktat di Alessandro Beltrami, tecnico delle castellane -. Come detto più volte alle ragazze in queste settimane, dobbiamo essere concreti e nelle ultime gare ci stiamo riuscendo con continuità ed i risultati ci danno ragione. Domenica, incontriamo una formazione con un forte potenziale in attacco ed una grande battuta soprattutto in casa e noi dobbiamo continuare a fare il gioco che ci sta premiando e domenica probabilmente vincerà il più scaltro ».

La prima partita in ordine temporale sarà però quella tra la Canovi Coperture Sassuolo, cui manca un punticino per festeggiare la matematica salvezza, e la P2P Givova Baronissi. Le neroverdi tenteranno di vendicare il ko dell’andata e porre quindi il sigillo su una stagione che ha già portato il fantastico trionfo in Coppa Italia.

« Sarà una partita difficilissima, un esame impegnativo – ammonisce il direttore sportivo della P2P Givova, Franco Cutolo -. Sassuolo ha costruito le proprie fortune in casa, durante la stagione regolare. Si è ritrovata nella parte sbagliata della classifica dopo un lungo testa a testa con Ravenna. All’andata sfoderammo per larghi tratti la prestazione perfetta e riuscimmo a battere le emiliane. Dobbiamo riprendere a macinare punti per mettere al sicuro, al più presto, il traguardo della salvezza ».

IL PROGRAMMA DELLA 5a GIORNATA DELLA POOL PROMOZIONE-

 

Sabato 9 marzo, ore 16.00

Barricalla Cus Torino – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta  Arbitri: Cavicchi-Fontini
 

Sabato 9 marzo, ore 20.30

Delta Informatica Trentino – LPM Bam Mondovì  Arbitri: Giorgianni-Jacobacci
 

Domenica 10 marzo, ore 17.00

Bartoccini Gioiellerie Perugia – Zambelli Orvieto  Arbitri: Somansino-Salvati

Omag S.G. Marignano – Itas Città Fiera Martignacco  Arbitri: Grassia-Caretti

Conad Olimpia Teodora Ravenna – Volley Soverato  Arbitri: Mesiano-Cecconato

POOL SALVEZZA-

Sabato 9 marzo, ore 20.30

Canovi Coperture Sassuolo – P2P Givova Baronissi  Arbitri: Licchelli-Serafin
 

Domenica 10 marzo, ore 17.00

Cuore di Mamma Cutrofiano – Volley Hermaea Olbia  Arbitri: Gaetano-Di Bari

Eurospin Ford Sara Pinerolo – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  Arbitri: Santoro-Usai

Acqua&Sapone Roma Volley Group – Sigel Marsala  ArbitrI: Noce-Rossetti

LA CLASSIFICA DELLA  POOL PROMOZIONE-

Bartoccini Gioiellerie Perugia 28; Delta Informatica Trentino 22; Volley Soverato 21; LPM Bam Mondovì 19; Barricalla Cus Torino 19; Omag S.Giov. In Marignano 19; Zambelli Orvieto 18; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 13; Conad Olimpia Teodora Ravenna 13; Itas Città Fiera Martignacco 8.

LA CLASSIFICA DELLA POOL SALVEZZA-

Canovi Coperture Sassuolo 24; P2P Givova Baronissi 19; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 19; Eurospin Ford Sara Pinerolo 16; Cuore Di Mamma Cutrofiano 15; Sigel Marsala 12; Acqua & Sapone Roma Volley Group 9; Volley Hermaea Olbia 6.

 

A2 femminile Barricalla Volalto Delta Informatica LPM

Commenti