Tuttosport.com

Volley: A1 Femminile, Busto espugna Chieri ed è in testa alla classifica
© Unet E-Work
0

Volley: A1 Femminile, Busto espugna Chieri ed è in testa alla classifica

Quarto successo in quattro gare per la formazione di Mencarelli che nel posticipo della 5a giornata si impone 0-3 (20-25; 12-25; 19-25) sulla rimaneggiata squadra piemontese

giovedì 15 novembre 2018

CHIERI (TORINO)- E'la Unet E-Work Busto Arsizio che vince il posticipo della 5a giornata della Samsung Volley Cup espugnando il PalaFenera al cospetto della Reale Mutua Fenera Chieri. La formazione di Mencarelli si è imposta per 0-3, centrando il quarto successo in altrettante partita ed issandosi in testa alla classifica raggiungendo in vetta alla classifica la Pomì Casalmaggiore. Resta viceversa ancora ferma a quota zero Chieri, che approccia bene la partita mettendo in difficoltà le avversarie fino al 19-19 del primo set, ma si arrende alla distanza malgrado i cambi provati da coach Luca Secchi. La Samsung Volley Cup tornerà già sabato 17 novembre alle 20.30 con la sfida tra Bosca San Bernardo Cuneo e Saugella Team Monza, anticipo della sesta giornata di andata.

La Reale Mutua Fenera Chieri scende in campo con De Lellis in palleggio, Giselle De la Caridad Silva opposto, Barysevic e Akrari centrali, Perinelli e Angelina schiacciatrici e Bresciani libero. La Unet E-Work Busto Arsizio risponde con Orro in regia, Grobelna opposto, Botezat e Bonifacio al centro, Gennari e Herbots schiacciatrici e Leonardi libero.

La squadra di casa parte forte con due muri consecutivi di Barysevic, e grazie agli attacchi di un’incisiva Giselle si porta avanti 5-2 e 8-4 nel primo set. Dal 9-5, però, Busto confeziona la rimonta con i punti di Gennari e Grobelna, passando anche in vantaggio 10-12. Giselle pareggia e dà il via a una lunga battaglia punto a punto (14-15, 18-19) che si sblocca soltanto sul 19-21 con l’ace di Orro. Secchi ferma il gioco, ma due errori di Chieri valgono il 19-23 e la Unet E-Work chiude agevolmente il set con Grobelna (20-25).
Il secondo set si apre con un micidiale turno di servizio di Gennari che porta il punteggio sullo 0-4. La Reale Mutua inserisce prima Aliyeva e poi Scacchetti per Angelina e De Lellis, ma Busto Arsizio allunga fino al 2-7 e al 3-11 con i punti di Grobelna e Botezat. Il muro di Herbots regala il 4-15 alle ospiti, che gestiscono senza problemi il vantaggio (8-20); l’errore in attacco di Giselle mette fine al parziale sul 12-25.

La Reale Mutua, che per il terzo set ripropone Scacchetti in regia, tiene testa alle avversarie in apertura, ma ben presto la Unet E-Work si stacca di nuovo grazie al servizio di Grobelna (5-8) e al muro di Bonifacio (6-11). Gli inserimenti di Aliyeva da una parte e di Berti dall’altra non modificano la situazione fino al 10-16 firmato da Grobelna, che poi esce per lasciare il posto a Piani. Chieri prova a rientrare in partita con Giselle (14-17) e riesce ad accorciare le distanze fino al 17-19 grazie al mani-out di Aliyeva, ma i muri di Herbots e Orro rimettono in carreggiata Busto Arsizio. Ancora Herbots tiene avanti le ospiti (19-23) e con il servizio propizia il match point trasformato da Piani per il 19-25.

I PROTAGONISTI- 

Giulia Bresciani (Reale Mutua Fenera Chieri)- « Abbiamo mille difficoltà, quest’inizio ci ha viso bersagliate dalla sfortuna, ogni settimana perdiamo un pezzo, è difficile anche allenarsi. Il campionato di A1 è difficilissimo e forse a noi manche anche l’esperienza necessaria, dobbiamo adattarci alla velocità del gioco . Cercheremo di crescere e di cominciare a giocare come possiamo, certo il calendario non ci da una mano».

Giulia Leonardi (Unet E-Work Busto Arsizio)- « Sono contenta di fare da chioccia ad un gruppo così giovane, pieno zeppo di talento. E’ bello essere in testa alla classifica a punteggio pieno. Stiamo facendo bene ma dobbiamo andare avanti e continuare così, questa squadra può ancora crescere e migliorare » .

IL TABELLINO-

REALE MUTUA FENERA CHIERI – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 0-3 (20-25 12-25 19-25)

REALE MUTUA FENERA CHIERI: De La Caridad Silva 14, Perinelli 2, Barysevic 8, De Lellis, Angelina 6, Akrari 3, Bresciani (L), Aliyeva 2, Scacchetti 2, Tonello. Non entrate: Caforio, Dapic, Flueras. All. Secchi.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 12, Bonifacio 3, Orro 3, Herbots 15, Botezat 4, Grobelna 14, Leonardi (L), Piani 3, Peruzzo 1, Berti. Non entrate: Meijners, Cumino. All. Mencarelli.

ARBITRI: Puecher, Sessolo.

NOTE – Durata set: 25′, 19′, 26′; Tot: 70′.

LA CLASSIFICA-

Brescia 10; Imoco Volley Conegliano 9; Savino Del Bene Scandicci 9; Il Bisonte Firenze 8; Saugella Team Monza 7; Bosca San Bernardo Cuneo 5; Lardini Filottrano 3; Club Italia Crai 1; Reale Mutua Fenera Chieri 0; Zanetti Bergamo 0. 

A1 femminile Reale Mutua Unet E-Work Secchi Mencarelli Barysevic Grobelna

Commenti