Tuttosport.com

Volley: A1 Femminile, Novara pareggia i conti con Scandicci
0

Volley: A1 Femminile, Novara pareggia i conti con Scandicci

La squadra di Barbolini, dopo la sconfitta dell'andata, fatica anche stasera contro la Haak e socie ma alla fine la spunta 3-1 (27-25; 25-18; 23-25; 25-19) grazie ad una bella prova collettiva suggellata dai 33 punti di Egonu

sabato 20 aprile 2019

NOVARA- Pronto ritorno al successo per la Igor Gorgonzola Novara di Massimo Barbolini, che vince 3-1 Gara 2 con Scandicci e riporta in parità, sull’1-1, la serie di semifinale. Azzurre trascinate dai 33 punti della solita Paola Egonu e da una prova corale di spessore. MVP “Autovictor” del match Michelle Bartsch-Hackley.

LA CRONACA DEL MATCH-

Si parte testa a testa, Piccinini fa il primo break con l’ace del 7-5, sul turno in battuta di Bosetti le toscane ribaltano l’inerzia (7-9) e poi trovano il massimo vantaggio con Vasileva (8-11). Carlini ricuce lo strappo (11-11, ace), Stevanovic e Adenizia alzano il ritmo a muro (13-17) e le ospiti spingono fino al 15-21 con un’altra “stampata” di Vasileva. Veljkovic (20-23) e il turno in battuta di Bartsch-Hackley favoriscono il recupero azzurro (23-23) e la diagonale di Egonu firma il sorpasso (24-23); Scandicci annulla due set ball, poi Egonu chiude sul 27-25.

Novara riparte sulle ali dell’entusiasmo e va subito 9-3 con due punti in fila di Bartsch-Hackley e un primo tempo di Veljkovic, poi Egonu porta le sue al +7 con l’ace del 13-6. Bosetti non si arrende (15-11, maniout), Veljkovic stoppa Adenizia (17-11) mentre tra le ospiti entra in campo la fuoriclasse russa Kosheleva, prontamente murata da Egonu (21-13). Finisce, senza ulteriori scossoni, 25-18 con Chirichella a segno in maniout.

Tra le ospiti c’è Kosheleva titolare e, spalle al muro, Scandicci si rilancia (1-7) mentre Bartsch-Hackley ed Egonu rientrano sul 6-8. Chirichella fa 9-10, Haak allunga ancora con due punti in fila (9-13), e la svedese poi mette la firma anche sull’attacco del 12-17 con Caracuta in regia. Dentro Plak tra le azzurre, Veljkovic ed Egonu ritornano sotto (18-20), l’ace dell’opposto azzurro vale il 20-21 ma una stampata di Adenizia firma il break decisivo (20-22): finisce con un attacco in maniout di Haak (23-25).

Con Caracuta in sestetto, Scandicci tiene il ritmo azzurro (5-5) ma Egonu e Veljkovic firmano il 10-6 con Haak che manda poi fuori la palla del 12-7. Parisi ferma il gioco, Egonu sbaglia (12-10) ma si riprende immediatamente (15-12) con Bartsch-Hackley che fa +4 in maniout, sul 18-14. Parisi inserisce nuovamente Malinov in regia, le ospiti rientrano fino al 19-17 (Haak, parallela) ma un ace della neoentrata Nizetich ristabilisce le distanze sul 21-17. Novara non perde più il ritmo, un ace di Piccinini fa 24-19 e poi la solita Bartsch-Hackley chiude in diagonale sul 25-19.

I PROTAGONISTI-

Isabel Haak (Savino Del Bene Scandicci)-  « Abbiamo giocato una buona partita ma dovevamo spingere di più, non è facile giocare ogni due giorni, la stanchezza un pò si fa sentire. Abbiamo cercato di superare il loro muro, a volte ci siamo riusciti a volte no. Credo comunque che possiamo ancora giocarcela,  è tutto aperto e lunedì in casa cercheremo di riportarci avanti ».

Stefania Sansonna (Igor Gorgonzola Novara)- « Sto provando a dare il massimo, ho ancora qualche problema al muscolo infortunato ma ringrazio lo staff tecnico per avermi rimesso in campo. Le mie compagne mi hanno aiutato in ricezione e le ringrazio. Questo è solo un piccolo step, non abbiamo fatto nulla. Vincerà questo confronto a chi saprà soffrire di più Siamo in molte che ci portiamo dietro qualche acciacco ma per lunedì saremo a posto per riuscire a portarci avanti nella serie ».

IL TABELLINO-

IGOR GORGONZOLA NOVARA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1 (27-25 25-18 23-25 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Piccinini 11, Chirichella 4, Carlini 4, Bartsch 16, Veljkovic 10, Egonu 33, Zannoni (L), Nizetich 1, Sansonna, Plak. Non entrate: Bici, Camera, Stufi. All. Barbolini.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Bosetti 4, Ferreira Da Silva 13, Haak 20, Vasileva 3, Stevanovic 10, Malinov 2, Zago (L), Kosheleva 7, Bisconti, Merlo, Caracuta, Papa. Non entrate: Mazzaro, Mitchem. All. Parisi.

ARBITRI: Pozzato, Luciani.

NOTE – Spettatori: 2200, Durata set: 31′, 23′, 32′, 26′; Tot: 112′.

A1 femminile Play Off Igor Gorgonzola Savino Del Bene Barbolini Egonu Parisi carlini

Commenti