Tuttosport.com

A1 Femminile, Casalmaggiore espugna il Pala George
© E Pi Pom
0

A1 Femminile, Casalmaggiore espugna il Pala George

La formazione di Gaspari, dopo aver perso il primo set, ha ragione di Brescia che comunque lotta fino all'ultima palla prima di cedere per 1-3 (27-25 20-25 19-25 24-26)

sabato 9 novembre 2019

BRESCIA- Vittoria da tre punti per la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore che espugna per 3-1 il PalaGeorge di Montichiari battengo una BancaValsabbina Millenium Brescia che, dopo aver vinto il primo set ha lottato per il resto del match ma si è dovuta arrendere al cospetto della formazione di Gaspari che stasera è stata più concreta in attacco ed ha avuto in Popovic un' interprete capace di fare la differenza. Dall'altra parte del campo come al solito in evidenza Mingardi che ha realizzato 22 volte. 

LA CRONACA DEL MATCH-

E’ un muro di Popovic ad aprire la gara, 1-0 per Casalmaggiore. Le padrone di casa si portano avanti ma Cuttino ristabilisce la parità, 2-2. Le padrone di casa spingono l’acceleratore molto forte fin da subito, un ace di Segura, il primo della gara, manda la BancaValsabbina sull’8-3 e coach Gaspari è costretto al time out. Al ritorno in campo Segura manda out la sua battuta, 4-8, e Carcaces sigla il primo ace rosa, 5-8. Primo tempo di Popovic sul quale la difesa bresciana può poco, 7-11. Finisce lunga la conclusione di Danielle Cuttino, la Millenium si porta sul 13-7 e coach Gaspari chiama il secondo time out. Al ritorno in campo l’opposto americano si fa perdonare con un bell’attacco e poi con un muro su Segura, 9-13. Le bresciane spingono, prima Veltman e poi Mingardi passano e fanno 18-11, ma Stufi è caparbia e accorcia. Ancora Stufi si impone e mette a terra il pallone del 14-18, coach Mazzola preferisce chiamare il time out. Si rientra in campo ed è Cuttino a finalizzare, 15-18. Bella la pipe di Scuka, inserita al posto di Carcaces, che fa 17-20, e Bosetti ribadisce, time out per la panchina di Brescia. Al ritorno in campo è out il tentativo di Mingardi, confermato dal videocheck, 19-20 Vbc Èpiù Pomì. Scuka si alza per la pipe e sigla il 20-21. Arriva la parità, 21-21 con un bel muro di Bosetti. E’ ancora il capitano rosa a mettere a terra il pallone, 22-23. Si ritorna in parità, Cuttino sfrutta il mani out e fa 23-23. La Vbc Èpiù Pomì passa in vantaggio con un’infrazione fischiata alla Millenium, ma Mingardi rimette tutto ancora in parità 24-24. E’ l’attacco out di Cuttino a chiudere la frazione 27-25 per la BancaValsabbina Millenium Brescia. Top Scorer: Mingardi 7, Cuttino 6

Si riparte con Scuka per Carcaces. Mingardi apre la seconda frazione con un tocco morbido sul quale Spirito non riesce ad arrivare, ma un’infrazione fischiata alle padrone di casa pareggia i conti. Il bel muro di Stufi manda le rosa avanti 2-1. Stufi alza ancora il suo muro stavolta su Mingardi, 3-2 Casalmaggiore. Capitan Bosetti mantiene avanti le sue con un tocco morbido, 5-4, e poi allunga, 6-4, Rivero però accorcia in diagonale ma esce per una botta alla caviglia. Cuttino ferma l’attacco della neo entrata Jones-Perry, 8-5, e Popovic con un bel primo tempo fa 9-5, time out per la formazione di casa. Altro gran primo tempo della centrale serba Popovic che manda le rosa in doppia cifra e poi con un tocco a muro allunga, 11-6. Attacco di “cattiveria” di Stufi che spara a terra il pallone del 14-9. Brescia si rifà sotto, si porta sul 12-14 e coach Gaspari preferisce chiamare time out. Gran pipe di Cuttino al rientro in campo, 15-12. Gran recupero di Spirito, out l’attacco di Speech, Vbc Èpiù Pomì 20 Brescia 16. Cuttino finalizza un’azione lunga e ricca di scambi, 22-18 Casalmaggiore. Un errore delle bresciane regala il primo set point per la Vbc Èpiù Pomì ma viene annullato da Segura, 20-24. Capitano Bosetti vuole chiudere il set, ci prova 3 volte e la terza è la definitiva, 25-20. Top Scorer: Mingardi e Segura 4, Bosetti e Cuttino 5

E’ Caracuta a mettere a terra il primo pallone della terza frazione e un muro su Cuttino allunga, 2-0 Brescia. Vincente la fast di Stufi che accorcia le distanze, 2-4. Brescia finalizza con Mingardi un’azione lunghissima, 6-2 e time out per Casalmaggiore. Si torna in campo e Cuttino mette a terra la sua pipe, 3-6. La fast di Stufi è vincente e passa sotto le gambe di Speech, 4-7, il muro di Popovic poi accorcia nuovamente. Bella palla di seconda di Antonijevic che beffa tutti e fa 6-8. Jones-Perry ci prova ma Popovic è invalicabile, 8-9 e l’attacco out di Veltman pareggia i conti. E’ la carambola di Scuka che porta le rosa in vantaggio 10-9. Brescia inizia a spingere ma Popovic c’è, 11-12. Altra gran palla di seconda di Antonijevic, parità 13-13. Passa tra le mani del muro il pallone di Bosetti e fa 15-14. Cuttino si alza per la pipe, Biganzoli prova a difendere ma il pallone è vincente, 16-15. Antonijevic riporta le sue avanti con un ace, 18-17 e time out Brescia. Al ritorno viene fischiata un’infrazione a rete alle padrone di casa, Cuttino poi allunga in diagonale, 20-17, altro time out per coach Mazzola. E’ il muro di Cuttino su Segura a siglare il punto del rientro, 21-17, capitan Bosetti poi allunga. Popovic alza la saracinesca e Mingardi in pipe non passa, 23-17. E’ ancora Popovic a mettere a terra il pallone stavolta con un primo tempo, set point 24-18 ma Veltman annulla. Cuttino chiude con una cannonata la terza frazione 25-19. Top Scorer: Mingardi 5, Cuttino 6

E’ una diagonale di Cuttino ad aprire la quarta frazione e un attacco di Jones-Perry fa 2-0. Capitan Bosetti sigla l’ace del 4-0, time out Brescia. Monster Block di Scuka su Speech che fa 6-1. Alzata ad una mano di Antonijevic e fast di Stufi, 7-2. Jones-Perry trova due ace consecutivi e fa 5-7. Veltman ferma Stufi e Casalmaggiore chiama time out, 6-7. Al rientro stessa azione ma l’attacco di Stufi è vincente, 8-6. Brescia è caparbia e spinge, si porta sul 12-8 e costringe coach Gaspari a chiamare time out. Al rientro in campo è out il servizio di Speech, 9-12. Popovic si trasforma in palleggiatrice e alza un pallone perfetto per Bosetti che fa 13-15 e l’abbraccia con forza. E’ pareggio rosa, altra palla alzata da Popovic, stavolta in bagher, e Scuka fa 15-15 in diafonale. Casalmaggiore agguanta il pareggio 17-17 ed entra Carcaces in battuta per Cuttino. Gran fast di Stufi che interrompe il break positivo di Brescia, 18-20, Bosetti poi accorcia. Casalmaggiore passa in vantaggio grazie ad un’invasione bresciana, 22-21 e time out per coach Mazzola. Bel mani out di Bosetti che trova il 23-22, ma Mingardi pareggia i conti. Primo tempo di Popovic che fa 25-24 per Casalmaggiore e il mani out di Cuttino chiude la frazione 26-24 e la gara per 3-1.

I PROTAGONISTI-

Valeria Caracuta (Banca Valsabbina Brescia)- « L'approccio alla gara è stato buono poi abbiamo subito l'uscita di Jessica. Ci abbiamo messo troppo a trovare il nuovo assetto. Brave loro in certi momenti ma abbiamo pagato ancora un pizzico d'inesperienza, specie nel finale di gara ».

IL TABELLINO-

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE 1-3 (27-25 20-25 19-25 24-26)

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Rivero 3, Speech 6, Mingardi 22, Segura 10, Veltman 10, Caracuta 1, Parlangeli (L), Jones Perry 11, Biganzoli, Saccomani, Bridi. Non entrate: Susio, Fiocco, Mazzoleni. All. Mazzola.

E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Bosetti 16, Popovic 12, Cuttino 20, Carcaces 2, Stufi 7, Antonijevic 4, Spirito (L), Scuka 10, Camera, Fiesoli. Non entrate: Veglia, Visoli, Vukasovic, Maggipinto. All. Gaspari.

ARBITRI: Rapisarda, Piana.

NOTE – Spettatori: 2000, Durata set: 31′, 28′, 23′, 28′; Tot: 110′.

A1 femminile Banca Valsabbina E più Pomì Mazzola Mingardi Gaspari Popovic

Caricamento...