Tuttosport.com

A1 Femminile, Conegliano a Cuneo suona l'ottava sinfonia
© Imoco Conegliano
0

A1 Femminile, Conegliano a Cuneo suona l'ottava sinfonia

Le campionesse d'Italia, con diverse titolari a riposo, vincono con autorevolezza il derby delle bollicine per 0-3 (23-25 14-25 20-25) e tengono saldamente la testa della classifica

mercoledì 13 novembre 2019

CUNEO- L'Imoco Conegliano firma l'ottava vittoria consecutiva andando a vincere in sicurezza il derby delle bollicine contro la Bosca San Bernardo Cuneo. Un successo che mantiene le pantere a punteggio pieno, saldamente in testa alla classifica della Serie A1.

Il filotto di vittorie conterà però molto poco sabato sera, quando in una gara unica verrà aggiudicato a Milano il primo trofeo stagionale, la Supercoppa, in un altro capitolo della saga infinita tra Conegliano e Novara.

Le padrone di casa scendono in campo con Cambi-Van Hecke, Candi-Zambelli, Niezetich-Ungureanu, libero Zannoni.

Coach Santarelli approfitta dell’anticipo di stasera a Cuneo con la Bosca San Bernardo per far riposare alcune “titolari” e schierare Wolosz con Sorokaite opposto, al centro De Kruijf e Ogbogu, schiacciatrici Sylla e Hill, libero De Gennaro. 

Il primo set vede l’Imoco partire bene all’inizio pur in formazione inedita. Il gioco d’attacco funziona, il muro con Ogbogu mostra i muscoli, e le Pantere viaggiano spedite fino al 16-11. Lì arrivano una serie di imprecisioni (6 errori in attacco e 2 in battuta nel set), che rilanciano le padrone di casa, trascinate dall’esperta Van Hecke (13 punti alla fine). Nel testa a testa finale è battaglia e prevalgono Miriam Sylla e compagne, più ciniche e sfrontate al servizio: 25-23.

Nel secondo parziale si vede un’Imoco Volley ad altissimi livelli, zero errori offensivi, efficienza pazzesca in attacco, 4 muri e 3 aces, difficile per la Bosca San Bernardo reagire quando già dall’inizio è 4-8, poi il vantaggio si dilata fino al 13-21, con Sorokaite (top scorer con 13 punti e 3 aces), Sylla (11 punti) e Hill (12 punti, entrambe al 50% in attacco) a formare un tris di attaccanti difficile da fermare. Se a ciò si aggiungono i 10 punti di Chiaka Ogbogu (3 muri) e i 9 di una sempre presente Robin De Kruijf (2), si capisce come capitan Wolosz (MVP alla fine)  si sia sbizzarrita ad equilibrare le responsabilità, consapevole dell’arsenale a disposizione.

Si vedono anche Geerties (4 punti), Fersino e Botezat, abili a sfruttare le chiamate del coach per mettere prezioso carburante nelle gambe e giocare minuti di qualità in vista dei prossimi impegni. Nel terzo set le due squadre sono un po’in altalena con qualche errore di troppo, Moki De Gennaro però continua la sua ottima serata in ricezione (92% di positive) e permette a Wolosz di orchestrare bene il gioco e respingere i tentativi di rimonta di Cambi e compagne, che ci provano fino alla fine dopo l’allungo iniziale delle Pantere, ma vengono respinte per il 25-20 finale che decreta l’ottava vittoria gialloblù.

I PROTAGONISTI-

Andrea Pistola (Allenatore Bosca S.Bernardo Cuneo)- « Stiamo attraversando un momento non semplice e questa sera cercavamo delle risposte soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento. Malgrado la difficoltà del match le risposte sono arrivate anche se nel secondo set abbiamo avuto qualche difficoltà di troppo. Adesso abbiamo davanti dieci giorni per lavorare in cui speriamo di recuperare almeno una tra Rigdon e Markovic per ritrovare un assetto di squadra più credibile che ci consenta di ritrovare il gioco espresso a inizio campionato ».

Daniele Santarelli (Allenatore Imoco Conegliano)- « Abbiamo portato a casa un'altra vittoria per 3-0 e questo è molto importante per noi. Oggi ho cambiato tanto perché volevo testare tutto il gruppo e capire quanto posso fare affidamento su tutte le ragazze in vista della Supercoppa. Le risposte sono state tutte molto positive e quindi sono molto soddisfatto ed ho fiducia per sabato ».

IL TABELLINO-

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (23-25 14-25 20-25)

BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Zambelli 2, Cambi 1, Ungureanu 4, Candi 7, Van Hecke 12, Nizetich 3, Zannoni (L), Markovic 4, Frigo, Agrifoglio. Non entrate: Rigdon, Baldi. All. Pistola.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 1, Sylla 10, Ogbogu 12, Sorokaite 14, Hill 11, De Kruijf 9, De Gennaro (L), Geerties 4, Fersino, Botezat. Non entrate: Egonu, Gennari, Folie, Enweonwu. All. Santarelli.

ARBITRI: Piperata, Santoro.

NOTE – Spettatori: 2325, Durata set: 30′, 21′, 27′; Tot: 78′.

 

A1 femminile Bosca San Bernardo Imoco Pistola Van Hecke santarelli Sylla

Caricamento...