Tuttosport.com

A1 Femminile, Monza-Casalmaggiore è l'anticipo della 20a

0

Alla Candy Arena alle 21.00, si apre la giornata che vedrà la capolista Conegliano impegnata domenica in casa contro Cuneo. Busto ospita Bergamo

A1 Femminile, Monza-Casalmaggiore è l'anticipo della 20a
venerdì 21 febbraio 2020

ROMA- La 20a giornata di A1 Femminile prenderà il via sabato 22 con l'anticipo, con fischio d'inizio alle 21.00, fra Saugella Monza ed ed èpiù Pomì Casalmaggiore. Un derby atteso, dal pronostico incerto che si giocherà sotto i riflettori della Rai.  In palio tra le due formazioni lombarde il quinto posto in classifica: le brianzole hanno 34 punti, le casalasche 33. Tre vittorie consecutive per le padrone di casa, che cercheranno di proseguire nel momento positivo, come sottolinea il coach Carlo Parisi: 

« Bisogna dare continuità a questa striscia di vittorie, ci apprestiamo a giocare uno scontro diretto contro una squadra che sta ottenendo risultati altalenanti ma è sempre molto temibile. Negli ultimi allenamenti abbiamo lavorato sul muro difesa, da questo punto di vista c’è stata una crescita ma ci sono ancora margini di miglioramento; sarà un match fondamentale per confermare il nostro stato di forma ». 

« Siamo uscite da un momento difficile con una bella e vittoria contro Brescia – afferma Alessia Fiesoli, schiacciatrice rosa – adesso siamo cariche e abbiamo voglia di ripeterci. Monza è un avversario difficile, con organico e individualità di spessore ma dobbiamo guardare a noi e soprattutto dobbiamo essere brave a mettere in campo il nostro ordine e la nostra aggressività già a partire dalla battuta. Sono sicura che sarà una bella partita dove si vedrà una Èpiù Pomi che lotta e non molla ».

Altro derby lombardo, una classica del volley contemporaneo, sarà in scena domenica al PalaYamamay: si affrontano la Unet E-Work Busto Arsizio e la Zanetti Bergamo. Il cammino delle farfalle in Campionato è straordinario, con 18 punti conquistati su altrettanti disponibili e un solo set perduto in 6 gare. Per le biancorosse di Stefano Lavarini – ex della sfida insieme a Piccinini e Gennari – non sarà facile recuperare le energie spese nella trasferta russa di CEV Cup: 

« Nonostante Bergamo non sia nelle prime posizioni della classifica, è una squadra che può mettere in difficoltà ogni avversario e mi ricordo che anche per noi nella partita di andata non era stato per nulla semplice avere la meglio – spiega Erblira Bici, opposta bustocca -. La trasferta in Russia è stata lunga ed impegnativa, abbiamo poco tempo per preparare la gara, ma non vediamo l’ora di giocare davanti ai nostri tifosi e cercare di regalare loro un’altra bella partita ».

Reduce dal ko di Perugia, le ragazze di Marco Fenoglio vogliono regalarsi un’impresa: 

« Sarà una gara difficile – sottolinea Annie Mitchem, schiacciatrice statunitense della Zanetti -. Busto è davvero forte: hanno due buoni laterali e un ottimo opposto mancino. Penso che ci dovremo concentrare sul nostro muro e difesa per preparare questa partita. Se giochiamo insieme, unite e da squadra, e soprattutto pensiamo a quello che succede nel nostro lato del campo, possiamo giocarci le nostre possibilità. Se vogliamo provare a vincere, non dobbiamo pensare solo al gioco delle avversarie, ma al nostro ».

Il terzo derby di giornata sarà quello in onda al Mandela Forum tra Il Bisonte Firenze e Savino Del Bene Scandicci. Le ragazze di Marcello Cervellin, subentrato nel ruolo di primo allenatore dopo il divorzio da Gianni Caprara, sono reduci da tre sconfitte consecutive e faticano a ritrovare il gioco e la grinta espresse nella prima parte di stagione. Il confronto con le ‘cugine’ di Luca Cristofani potrebbe essere l’occasione, però, di ripartire in vista della fase finale di Regular Season. Dall’altra parte della rete una squadra che martedì, grazie al successo su Maribor, ha colto per il secondo anno consecutivo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League e che nei confronti diretti nel palazzetto fiorentino ha sempre vinto.

Ai quarti di finale della più prestigiosa competizione europea ci saranno anche Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara. Le pantere di Daniele Santarelli, che fin qui hanno perso solo una partita in tutta la stagione (a Perugia) ospiteranno al PalaVerde la Bosca S.Bernardo Cuneo: 

« Il calendario è fitto, ma in questo periodo viaggiamo poco e abbiamo tante partite in casa – spiega coach Santarelli -. Anche grazie a questa buona coincidenza possiamo lavorare bene con i tempi giusti per tenere alto il livello del nostro allenamento. La squadra sta facendo ottime cose e il cammino procede, fisicamente stiamo bene e guardiamo al prossimo incontro di domenica con Cuneo. Loro le conosciamo bene, hanno una fisionomia ben definita, tanta applicazione difensiva che dovrà vederci giocare con pazienza e attenzione per non perdere il nostro ritmo. Finora Cuneo ha fatto un buon campionato, alternando risultati importanti a qualche calo, ma verranno al Palaverde con la voglia di ben figurare, quindi non mi aspetto assolutamente una partita facile ». 

« Conegliano in questo momento è la squadra più forte al mondo – afferma senza mezzi termini Srna Markovic, schiacciatrice austriaca della Bosca S.Bernardo -. Partite come quella di domenica e di mercoledì prossimo contro Busto sono le più belle per noi perché non c’è pressione. Possiamo giocare con la testa libera e provare tutto quello che nelle partite da vincere a ogni costo non tenteremmo e prepararci al meglio a un ultimo mese di regular season con quattro partite alla nostra portata. La vittoria su Firenze è stata molto importante, anche perché ricordavamo bene la striscia di sconfitte dell’andata. Il ko con Brescia ci aveva fatto male, il successo di domenica scorsa ci ha ridato consapevolezza nei nostri mezzi e siamo fiduciose per gli impegni in arrivo ». 

Le azzurre di Massimo Barbolini se la vedranno invece in casa con la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta e cercano i tre punti per difendere con le unghie il terzo posto in classifica.

Significativa per la classifica sarà la sfida tra Banca Valsabbina Millenium Brescia e Bartoccini Fortinfissi Perugia. Le leonesse cercano un successo che con tutta probabilità consegnerebbe loro la salvezza, mentre le magliette nere intendono accorciare ulteriormente il divario con la 12^ posizione. 

« Con Casalmaggiore – commenta la schiacciatrice spagnola e capitano Jessica Rivero – abbiamo giocato bene a tratti ma abbiamo subito un calo fisico, dovuto anche alla stanchezza degli impegni ravvicinati con Cuneo e Firenze, e siamo state poco lucide in certi momenti, commettendo troppi errori e loro sono state brave ad approfittarne. Abbiamo conquistato punti importanti nelle gare precedenti ed è con questo spirito che dovremmo affrontare la gara contro Perugia. Sono una squadra forte ma la gara dobbiamo vincerla »Come al solito sarà una gara impegnativa, giocheremo fuori casa contro una squadra che non c’è molto distante in classifica, ma che ha raggiunto una buona consapevolezza dei propri mezzi, ci aspetterà quindi un corpo a corpo durissimo, vedremo come ne usciremo. Rispetto alla gara di andata sono molto cambiate, c’è un nuovo palleggiatore, è cambiato un terminale di attacco e quando abbiamo giocato in casa loro non erano al massimo, in più avranno quello spirito di rivalsa, dovremo cercare di essere solidi con muro e difesa per cercare di arginare le loro potenzialità d’attacco ».

Fare punti su qualsiasi campo è anche lo scopo della Lardini Filottrano, che viaggia verso Chieri per sfidare la Reale Mutua. 

« Ci attende una settimana importante per la nostra stagione – sottolinea l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo -, iniziando da una sfida tosta, sia per la lunghezza della trasferta, sia soprattutto per la caratura della squadra che andiamo ad affrontare. Chieri nel tempo ha trovato una sua dimensione e un’identità precisa, che l’hanno portato ad essere una delle realtà più solide del campionato dopo le prime sei della classe. E’ una squadra ben allenata, che fa della qualità della sua palleggiatrice Poulter un punto di forza, per la sua capacità di mettere tutte le attaccanti di viaggiare con numeri importanti. Andiamo a giocare su un campo “caldo” dove i tifosi si fanno sentire, ma noi dovremo essere bravi a disputare la nostra partita indipendentemente dal contesto ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 20a GIORNATA-

Sabato 22 febbraio, ore 21.00

Saugella Monza – Èpiù Pomì Casalmaggiore  Arbitri: Lot-Vagni  

Domenica 23 Febbraio, Ore 17.00

Igor Gorgonzola Novara- Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta Arbitri: Braico-Pristerà  

Il Bisonte Firenze – Savino Del Bene Scandicci  Arbitri: Cappello-Santi 

Unet E-Work Busto Arsizio-Zanetti Bergamo Arbitri: Frapiccini-Saltalippi 

Reale Mutua Fenera Chieri-Lardini Filottrano Arbitri: Prati-Papadopol 

Banca Valsabbina Millenium Brescia Bartoccini Fortinfissi Perugia Arbitri: Sobrero-Palumbo 

Imoco Volley Conegliano-Bosca S.Bernardo Cuneo Arbitri: Feriozzi-Oranelli 

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 54; Unet E-Work Busto Arsizio 48; Igor Gorgonzola Novara 38; Savino Del Bene Scandicci 36; Saugella Monza 34; èpiù Pomì Casalmaggiore 33; Reale Mutua Fenera Chieri 27; Zanetti Bergamo 24; Il Bisonte Firenze 24; Bosca S.Bernardo Cuneo 23; Banca Valsabbina Millenium Brescia 21; Lardini Filottrano 17; Bartoccini Fortinfissi Perugia 12; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.

A1 femminile Saugella E più Pomì Igor Golden Tulip Imoco Bosca S Bernardo

Caricamento...