Tuttosport.com

Caserta punta su Napoli

0

Evitata la retrocessione, grazie alla chiusura anticipata dei campionati, la società Volalto rilancia il suo impegno in A in una piazza importate come il capoluogo campano

Caserta punta su Napoli
 DIEGO DE PONTI mercoledì 15 aprile 2020

Il fattore C e la storia di Caserta. La squadra di A1 femminile ha vissuto, al suo esordio nella massima serie, una stagione molto difficile. Dagli equivoci di inizio campionato sulle dirette tv alla perdita di giocatrici per strada. L'esito sembrava poter essere solo la retrocessione. Ma qui è intervenuto il fattore C. L'emergenza coronavirus ha decretato la fine del campionato e l'annullamento delle possibili retrocessioni. Oggi Caserta si ripensa alla luce di quanto è successo e il suo presidente, Nicola Turco, si sente pronto per nuove sfide: <Il fattore C ci ha aiutato. Abbiamo avuto fortuna perché la società è cresciuta troppo in fretta ma vogliamo diventare un club importante>. La stagione che verrà è ricca di incognite ma Turco ha già una visione potente da perseguire: <La squadra si allenerà a Caserta, faremo l'Academy, ma giocheremo a Napoli, al PalaVesuvio>. I colori saranno bianco e azzurro. Resta da vedere come si calerà nel capoluogo campano il club di volley, in un contesto condizionato dagli effetti della crisi post covid-19. Forse ci vorrà il fattore C.

caserta Turco Programmi napoli academy retrocessione rilancio sbarco

Caricamento...