Tuttosport.com

Mercoledì sera si chiude la 5a di andata

0

Stasera l'anticipo fra Bergamo e Firenze. Domani riposa Conegliano. In programma due derby Brescia-Busto e Novara-Cuneo

Mercoledì sera si chiude la 5a di andata
martedì 13 ottobre 2020

ROMA- Dopo l'anticipo di questa sera fra Zanetti Bergamo e Il Bisonte Firenze, domani  alle 20.30 si consumerà tutto il turno infrasettimanale del campionato di A1 Femminile. Il turno di riposo che il calendario assegna all’Imoco Volley Conegliano permetterà alle inseguitrici di avvicinarsi.

Potrebbe addirittura operare l’aggancio la Delta Despar Trentino, impegnata tra le mura di casa contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia. 

« La partita di domenica con Bergamo ha rinnovato l’entusiasmo che già avevamo e ci ha regalato delle ottime indicazioni sul nostro stato di salute – spiega Matteo Bertini, tecnico delle gialloblù –. Perugia è una squadra molto forte soprattutto nei suoi attaccanti di palla alta ma anche al centro la formazione umbra annovera giocatrici che sono dei perni delle rispettive Nazionali. Ci attende una gara molto complicata, Perugia verrà a Trento per riscattare la sconfitta con Casalmaggiore e per iniziare a risalire la classifica. Battuta, muro e difesa saranno l’ago della bilancia per poter stare a contatto con loro e metterle in difficoltà ».

Le umbre vorranno riscattare il ko di Cremona:

« Stiamo giocando in un campionato molto equilibrato ad eccezione di Conegliano, con un calendario molto impegnativo e denso di gare in cui non c’è tempo di piangersi addosso ma in cui dobbiamo solo guardare avanti – racconta Veronica Angeloni, banda delle magliette nere -. Guardando avanti so che sarà una partita molto delicata, a noi servono punti mentre Trento è in un momento positivo, è una squadra  giovane ed esuberante, abituata a giocare insieme, qualcuno è lì da molti anni, inoltre conosco il loro allenatore quindi so che ci sarà da faticare molto per mettere giù i palloni, perché generalmente le sue squadre difendono molto bene ».

Potranno avvicinarsi anche Bosca S.Bernardo Cuneo e Savino Del Bene Scandicci, attualmente appaiate al terzo posto a quota 8 punti. Le gatte di Andrea Pistola faranno visita alla Igor Gorgonzola Novara, che nel derby piemontese proverà a riscattare il ko di Monza e a superare in classifica le dirette avversarie. 

« Per me sarà una partita particolare – spiega Elisa Zanette, opposta della Igor – visto che nel mio recente passato a Mondovì ho potuto sperimentare la grande rivalità con Cuneo. Credo però che sia in generale una partita importante per noi, sia perché è un vero e proprio derby piemontese, sia perché abbiamo grande voglia di rivalsa dopo il k.o. di Monza. Al ritorno in palestra ho visto le facce giuste in squadra, le facce di chi vuole prontamente riprendersi. Serviranno freddezza e mente lucida, la determinazione sono certa che non mancherà ». 

« Novara è una squadra costruita per vincere, ma come ogni volta noi mercoledì scenderemo in campo per dare il massimo – dichiara la palleggiatrice della Bosca S.Bernardo Noemi Signorile, una delle quattro ex del confronto -. Serviranno carattere, determinazione e pazienza nei momenti di difficoltà. Sarà bello ed emozionante tornare a Novara, dove ho vissuto due anni importanti della mia carriera vincendo una Coppa Italia e sfiorando uno scudetto ».

La Savino Del Bene Scandicci, conquistati in pochi giorni l’accesso alla fase a gironi di Champions League e il derby fiorentino, ospiterà la VBC èpiù Casalmaggiore. 

« Casalmaggiore ha dovuto riadattarsi, perché quando ti viene a mancare una giocatrice come Carli Lloyd, in special modo quando ti viene a mancare la palleggiatrice, è sempre complicato – spiega Lucia Bosetti, schiacciatrice delle toscane -. Viene da due vittorie consecutive e sicuramente avrà tanto entusiasmo. Noi fino ad oggi abbiamo giocato tanto e dalla nostra abbiamo un grande ritmo. Deve essere un’arma a nostro favore ». 

« Sappiamo bene che avversario abbiamo davanti – dice Dayana Kosareva, banda delle rosa e con un passato recente a Scandicci – una realtà che io conosco bene alla quale sono affezionata, è una squadra ordinata e soprattutto ben organizzata, ma noi dobbiamo pensare ad esprimerci al meglio puntando molto sulla nostra pallavolo. Le intese ormai si stanno rafforzando anche con Ananda (Marinho, la palleggiatrice brasiliana appena ingaggiata dal club casalasco, ndr) e se andiamo a Scandicci con l’atteggiamento giusto possiamo toglierci qualche soddisfazione ».

La Saugella Monza, conquistato lo scalpo di Novara, va a Chieri per affrontare la Reale Mutua e cercare continuità di risultati. 

« L’obiettivo è di fare altri punti – precisa Alessia Orro, palleggiatrice della Saugella -. Sappiamo che è una gara difficile, dove dovremo essere concentrate e far vedere il nostro gioco. Contro Novara siamo state molto incisive al servizio, in attacco e molto ordinate nel muro-difesa. Contro squadre come Chieri dobbiamo essere brave a difendere tanto, avere pazienza, rigiocare e attaccare: queste sono le cose fondamentali. Se possiamo fare di più? Certamente. Questa squadra sta crescendo, non è ancora ai massimi livelli. Ci arriveremo con tanta pazienza e tanto lavoro ». 

« Non vedo l’ora di giocare contro Monza – sottolinea Rhamat Alhassan, centrale di Chieri –. È sicuramente un’ottima squadra che abbiamo già incontrato qualche settimana fa in un match amichevole. Sono curiosa di capire quanto siamo migliorate e quanti cambiamenti ci sono stati da quella gara. Credo che stiamo crescendo molto come gruppo e stiamo continuando a conoscerci giorno dopo giorno. Mi aspetto di fare una buona partita e di continuare con questo percorso di crescita che secondo me ci porterà lontano ».

Con un roster limitato a causa degli infortuni e dei casi di positività al Covid-19, la Unet E-Work Busto Arsizio si reca a Brescia per affrontare la Banca Valsabbina Millenium. Il Club biancorosso è corso ai ripari tesserando Giulia Galletti, palleggiatrice che dovrà fare le veci di Jordyn Poulter, fuori per un problema alla caviglia. Il match si preannuncia delicato anche per le leonesse di Enrico Mazzola, alla ricerca del primo successo stagionale.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 5a GIORNATA-

Martedì 13 ottobre, ore 20.45 (diretta Rai Sport HD)

Zanetti Bergamo – Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Sessolo-Piubelli 

Mercoledì 14 ottobre, ore 20.30

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Turtù-Mattei 

Igor Gorgonzola Novara – Bosca S.Bernardo Cuneo  ARBITRI: Prati-Pristerà 

Savino Del Bene Scandicci – VBC èpiù Casalmaggiore  ARBITRI: Carcione-Noce 

Reale Mutua Fenera Chieri – Saugella Monza  ARBITRI: Marotta-Rossi  

Delta Despar Trentino – Bartoccini Fortinfissi Perugia  ARBITRI: Bassan-Giardini 

Riposa: Imoco Volley Conegliano

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 12; Delta Despar Trentino 9; Bosca S.Bernardo Cuneo 8; Savino Del Bene Scandicci 8; Igor Gorgonzola Novara* 6; VBC èpiù Casalmaggiore 6; Saugella Monza* 6; Reale Mutua Fenera Chieri* 4; Unet E-Work Busto Arsizio* 3; Bartoccini Fortinfissi Perugia 3; Il Bisonte Firenze* 2; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 1; Zanetti Bergamo 1.
*una partita in meno

A1 femminile Banca Valsabbina Unet E Work Igor Gorgonzola Bosca S Bernardo Savino Del Bene E Più

Caricamento...