Monza batte Scandicci al tie break

Dopo oltre due ore di gioco la squadra di Gaspari si porta a casa il successo. Scandicci rimonta due volte prima di arrendersi. Finisce 3-2 (25-21 22-25 25-13 19-25 15-10)

MONZA– La battaglia della Candy Arena andata in scena stasera la vince la Saugella Monza. Nell'anticipo della nona giornata la squadra di Gaspari ha ragione in cinque set di una Savino Del Bene Scandicci nella quale ha pesato e non poco l'assenza di Stysiak. All'Arena di Monza è un mix di emozioni, con le due squadre lottare per oltre di due ore di gioco. Il riassunto della gara è tutto nel servizio e nella correlazione muro-difesa. Monzesi devastanti in questi fondamentali nel primo e terzo set, grazie alle bordate di Van Hecke, Meijners ed i muri di Danesi e Begic, mentre ospiti lucide nel secondo e spietate nel quarto, capaci di approfittare di un leggero calo delle lombarde e alla verve offensiva di Drewniok, mandata in campo al posto dell'infortunata Stysiak (distorsione alla caviglia per lei), Courtney, Lubian e Popovic. A spuntarla nel gioco decisivo è però Monza, che con una superlativa Begic (MVP della sfida con 26 punti, 3 ace e 6 muri) si regala la seconda vittoria della settimana al tie-break, dopo quella firmata mercoledì contro Bergamo, il quinto successo in campionato e casalingo. Per la squadra di Gaspari c'è ora la domenica di riposo, poi la testa sarà alla trasferta di Trento di mercoledì sera.

LA CRONACA DEL MATCH-

Gaspari sceglie Orro in diagonale con Van Hecke, Heyrman e Danesi al centro, Meijners e Begic in banda e Parrocchiale libero. Barbolini deve rinunciare a Stysiak per distorsione alla caviglia, schierando Drewniok in diagonale con Malinov, Lubian e Popovic al centro, Pietrini e Courtney schiacciatrici e Merlo libero. Break Scandicci grazie a due errori di Monza, 2-0. Drewniok e Pietrini a spingere per Scandicci, Van Hecke e Meijners a rispondere per la Saugella, 5-4. Monzesi solidissime a muro con Danesi, Orro e Begic a farsi sentire, ma Scandicci brava a non mollare con Drewniok e Courtney, 10-10. Begic mura Lubian, poi gioca bene sulle mani del muro e la Saugella vola sul 13-10, con Barbolini chiama time-out. Si riprende a giocare: diagonale vincente di Begic, alla quale risponde Drewniok, 14-11. Popovic a bersaglio dal centro per le toscane, ma le padrone di casa accelerano con due bordate di Meijners (18-13) e Barbolini chiama time-out. Due sbavature di Monza illudono Scandicci di poter rientrare (18-15), ma le lombarde mettono il turbo e incrementano nuovamente con Meijners e Begic, 20-15. Pietrini tiene in corsa la Savino Del Bene, capace di tornare a meno due, 22-20, e Gaspari chiama la pausa. Mani fuori di Meijners, poi lampo di Van Hecke e primo gioco Saugella, 25-21.

Nel secondo set confermati entrambi i sestetti. Break Scandicci con Pietrini e Courtney (4-2), ma Monza a rispondere prontamente con un filotto di tre punti (Begic, Heyrman ed errore Drewniok), 5-4. Equilibrio fino al 6-6, poi pipe di Begic e ace di Orro a valere il break Saugella, 8-6. Le ospiti pareggiano i conti approfittando di due errori delle rosablù (8-8) e grande punto a punto fino al 10-10. La Saugella schiaccia sull'acceleratore con Meijners e Begic (13-11), ma Scandicci prima pareggia approfittando di qualche sbavatura delle lombarde e della giocata vincente di Pietrini e poi passa avanti con Popovic, 16-15 e Gaspari chiama time-out. Punto a punto serrato (18-18), poi giocata preziosa di Orro e Barbolini chiama la pausa sul vantaggio Saugella. Break Monza con Van Hecke (20-18), ma Scandicci sorpassa con due ace di Markovic dopo l'errore di Begic e Gaspari chiama time-out sul 21-20 per le toscane. Alla ripresa del gioco muro di Courtney su Heyrman, poi di Lubian su Van Hecke e 23-20 Scandicci. Dentro Carraro per Orro e Orthmann per Van Hecke: la tedesca va a segno per due volte (24-22) ma Drewniok chiude il gioco per Scandicci, 25-22.

Grande equilibrio iniziale (4-4) nel terzo parziale, poi più tre Saugella con Begic (ace) e Meijners, 7-4 e Barbolini chiama time-out. Errore di Drewniok, due ace di Begic, brava poi a piazzare anche la pipe e Saugella che vola sull'11-4 costringendo Barbolini a chiamare time-out. Meijners mura Drewniok dopo la fast vincente di Heyrman e Monza continua ad incrementare, 13-6. Dentro Orthmann per Van Hecke: la tedesca piazza subito tre giocate importanti, Danesi mura Popovic e Monza si avvicina alla meta, 18-8. Camera prende il posto di Malinov in regia: Popovic e Markovic vanno a segno e Scandicci prova a rientrare (18-10). Drewniok risponde dopo l'ace di Squarcini (20-11), ma il finale di gioco è targato tutto Saugella, con Begic, Meijners e Orro a trainare le loro alla conquista del gioco, 25-13. 

Ancora le dodici del primo gioco in campo nel quarto parziale. Break Saugella Monza con Begic (5-3), ma la giocata di Drewniok e due assoli di Courtney valgono il sorpasso toscano, 6-5. Popovic dal centro piazza il più due Savino Del Bene (8-6), brava a gestire il vantaggio con Drewniok, 9-7. Pareggio Monza con Van Hecke (9-9) poi fuga ospite determinata con Drewniok ed il muro di Popovic su Meijners (17-13) e Gaspari chiama time-out. Primo tempo ok di Danesi, errore di Pietrini e Barbolini chiama a raccolta le sue sul 17-15 Saugella Monza. Drewniok piazza un pallonetto vincente, poi dentro Orthmann per Van Hecke tra le lombarde ed invasione Scandicci, 19-16 sempre per le ospiti. Orthmann tiene viva Monza, ma Malinov mura Begic e la Savino Del Bene si porta sul 22-18 con Gaspari costretto a chiamare time-out. Primo tempo di Heyrman a tenere in piedi Monza, ma le ospiti chiudono il parziale con Popovic e Courtney, 25-19.

Nel tie break gli errori di Drewniok e le fiammate di Begic e Van Hecke valgono il 4-2 Saugella Monza. Dentro Orthmann per Meijners, poi invasione Scandicci e time-out Barbolini. Bosetti e Markovic dentro per Pietrini e Courtney dopo la fiammata di Begic (7-3). Al cambio di campo è avanti la Saugella Monza grazie ad Heyrman (8-4), ma due errori delle rosablù ed il muro di Bosetti su Van Hecke valgono il meno uno Scandicci e Gaspari ferma il gioco sull'8-7 per le sue. Punto a punto per un attimo (8-8), poi mani fuori di Begic e break Monza, 10-8. Muro di Danesi su Drewniok e Barbolini ferma il gioco sul 12-9 per le lombarde. Danesi dal centro dopo l'errore in battuta di Orthmann (13-10), poi invasione Scandicci e lampo Begic a regalare set, 15-10 e gara 3-2 a Monza.

I PROTAGONISTI-

Alessia Orro (Saugella Monza)- « Sapevamo che Scandicci era una squadra forte. Abbiamo però avuto pazienza e lucidità nei momenti importanti. Siamo molto contente di questa vittoria nonostante i tanti alti e bassi che abbiamo durante la gara: aspetto sul quale stiamo cercando di lavorare e migliorare. Ogni giorno in palestra qualcuno di noi da qualcosa in più e si sta vedendo in campo. Il ritmo di gare è molto alto, stiamo giocando ogni tre giorni. Da domani quindi testa a Trento, trasferta ostica, dove dovremo essere brave a fare un gran lavoro di squadra per portare a casa punti utili alla classifica e a tenere alto il morale ».

Ofelia Malinov (Savino Del Bene Scandicci)- « Abbiamo tanti alti e bassi, facciamo errori che non ci stanno e quando giochi con squadre di questo livello succede questo, anche con Novara è successo come oggi. Penso che siamo una squadra con una grande panchina, abbiamo sempre dimostrato che tutte danno il loro contributo. L’assenza di Magda si è fatta sentire ma Kimberly è stata molto brava ».pietate nel quarto, capaci di approfittare di un leggero calo delle lombarde e alla verve offensiva di Drewniok, 

IL TABELLINO-

SAUGELLA MONZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-2 (25-21 22-25 25-13 19-25 15-10)

SAUGELLA MONZA: Orro 3, Meijners 14, Danesi 12, Van Hecke 12, Begic 26, Heyrman 11, Parrocchiale (L), Orthmann 6, Squarcini 1, Davyskiba, Carraro. Non entrate: Obossa, Negretti. All. Gaspari.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Courtney 13, Popovic 14, Drewniok 20, Pietrini 9, Lubian 11, Malinov 1, Merlo (L), Markovic 3, Bosetti 1, Camera. Non entrate: Samadan, Stysiak, Cecconello, Carocci. All. Barbolini.

ARBITRI: Bassan, Lot.

NOTE – Durata set: 29′, 29′, 22′, 27′, 19′; Tot: 126′.

IL TABELLINO-

SAUGELLA MONZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-2 (25-21 22-25 25-13 19-25 15-10)

SAUGELLA MONZA: Orro 3, Meijners 14, Danesi 12, Van Hecke 12, Begic 26, Heyrman 11, Parrocchiale (L), Orthmann 6, Squarcini 1, Davyskiba, Carraro. Non entrate: Obossa, Negretti. All. Gaspari.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Courtney 13, Popovic 14, Drewniok 20, Pietrini 9, Lubian 11, Malinov 1, Merlo (L), Markovic 3, Bosetti 1, Camera. Non entrate: Samadan, Stysiak, Cecconello, Carocci. All. Barbolini.

ARBITRI: Bassan, Lot.

NOTE – Durata set: 29′, 29′, 22′, 27′, 19′; Tot: 126′.

Commenti