Dana Rettke rinforzo Usa per Monza

Gaspari potrà disporre della forte centrale alta 207 cm., fresca vincitrice del titolo NCAA e MVP dell'ultima stagione con la formazione del Wisconsin Badgers
Dana Rettke rinforzo Usa per Monza

MONZA- Importante colpo di mercato per la Vero Volley Monza Femminile che ha portato a termine l'ingaggio di Dana Rettke, centrale statunitense di 207 cm., fresca vincitrice del titolo NCAA, di cui è stata l'MVP dell'ultima stagione con la formazione del Wisconsin Badgers, e unica giocatrice ad essere stata inserita per cinque volte di fila (dal 2017 al 2021) nella lista All-American Team, la selezione delle migliori giocatrici nazionali effettuata dall’AVCA, sarà rosablù fino a fine stagione. Il nuovo acquisto monzese, che sarà a disposizione del tecnico Marco Gaspari non appena le pratiche burocratiche lo permetteranno, è stata strappata ad una concorrenza sfrenata a livello internazionale. I numerosi premi vinti in cinque anni di NCAA, sia a livello individuale che di squadra, impreziositi da un Oro con la nazionale seniores americana alla Volleyball Nations League 2019, certificano infatti il suo talento attuale ed in prospettiva.

LA CARRIERA-

Rettke nasce e cresce a Riverside, nell'Illinois, dove si avvicina all'età di 15 anni al volley, su suggerimento della mamma e di una amica, dopo aver provato il basket. Alla Riverside Brookfield High School, dove si diploma nel 2017, Rettke inizia a giocare da centrale, spostandosi al quarto anno nel ruolo di schiacciatrice-ricevitrice: una esperienza, questa, che la stessa atleta considera fondamentale nella sua crescita in ambito pallavolistico. Dopo il diploma si iscrive all'Università del Wisconsin–Madison, indirizzo marketing aziendale, dove si laurea nel 2020 ed entra a far parte, dal 2017, della squadra di volley dei Badgers. Con la rappresentativa della sua università fa incetta di premi a livello individuale, guidandola al primo titolo NCAA della storia dopo due finali perse grazie al successo per 3-2 sul Nebrasca nella Finale di Colombus del 2021. Delle performance da favola, impreziosite da quella super fatta registrare nel match che è valso il titolo universitario, in cui ha messo a segno 13 muri personali, gli sono valsi il premio MVP-NCAA e l'inserimento per la quinta volta consecutiva nel sestetto ideale All-America dell'anno. Forte in attacco e a muro, grazie anche alla sua altezza, Rettke ha inoltre fatto parte della squadra nazionale collegiale di pallavolo degli Stati Uniti nel 2018, venendo chiamata nel maggio 2019 da Kiraly per disputare la Volleyball Nations League a Nanchino, in Cina. Cinque presenze, contraddistinte da tanta qualità, hanno supportato il Team USA a vincere l'Oro. Sempre nello stesso anno Rettke ha partecipato con la sua nazionale al torneo di qualificazione olimpica, in cui gli Stati Uniti hanno strappato un pass per Tokyo, vincendo successivamente la medaglia d'Oro in Giappone nell'estate del 2021. Ora per Rettke si apre una nuova parentesi della sua carriera: in Italia Monza l'aspetta per vivere l'avventura sia in Serie A1 femminile che in CEV Champions League.

LE PAROLE DI DANA RETTKE-

« Non vedo l'ora di arrivare in Italia per la mia prima esperienza da pro. Sono stata nella zona di Milano in passato e devo dire che è un posto bellissimo che ora potrò considerare la mia nuova casa. La Vero Volley Monza è un grande club, ai vertici del volley nazionale e non solo che vuole ambire a traguardi importanti. Cercherò di perseguire gli stessi obiettivi della mia nuova squadra con grande entusiasmo. Penso che la città, le compagne, la squadra e tutto lo staff si addicano molto bene alla mia prima stagione in Europa. Tutte le persone con cui ho parlato del Vero Volley hanno parlato benissimo di questa realtà. Obiettivi? Spero di far parte del roster olimpico USA un giorno, ma ora quello che mi interessa è giocare al massimo e raggiungere i traguardi con la squadra. Non vedo l'ora di tuffarmi in questa nuova, stimolante avventura ».

LE PAROLE DEL DIRETTORE SPORTIVO CLAUDIO BONATI-

« Sono molto contento che Dana abbia scelto di venire da noi. E' un'atleta di grande prospettiva, tra le protagoniste delle ultime stagioni del Campionato NCAA, dove è reduce dalla vittoria non solo del titolo con la sua squadra ma anche del premio di MVP. E' da un pò di tempo che la seguivamo ed averla portata in Italia è motivo di grande soddisfazione. Con lei potremo avere un plus rilevante per il finale di stagione, momento in cui si giocheranno gli appuntamenti più importanti ».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...