Monza grande anche contro Conegliano

Sullo slancio della vittoria in semifinale contro Novara Orro e compagne vanno a prendersi rimonta Gara 1 espugnando il Pala Verde per 2-3 (23-25 25-15 25-19 16-25 13-15) facendo capire che possono ambire a pieno titolo allo scudetto
Monza grande anche contro Conegliano© Legavolley Femminile/Rubin

TREVISO – La Vero Volley Monza parte come meglio non poteva la sua prima esperienza assoluta nella Finale Scudetto vivo Serie A1 femminile, ovvero con una vittoria di carattere e cuore sul campo della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano. Davanti al pubblico del Palaverde di Villorba sono infatti le rosablù a sorridere in Gara 1, grazie al successo finale ottenuto per 3-2 sulle padrone di casa. Gaspari preferisce Davyskiba ad una Gennari non al 100% e la bielorussa lo ripaga con una performance da urlo. Con le sue fiammate offensive ed il turno in battuta di Rettke, Monza ingrana subito la marcia guadagnandosi il vantaggio che le permette di gestire con lucidità fino alla fine il primo parziale, facendosi però sorprendere nel secondo e terzo da una Conegliano cinica e determinata. Guidata da una Egonu a tratti devastante e le accelerazioni di Courtney, molto solida anche in ricezione, e Sylla, ben servite da Wolosz, le venete passano avanti nel conteggio dei set e provano a scappare nel prologo di quarto gioco 4-2 e poi 10-6. La nuova reazione di Monza non arriva però a tardare. Parrocchiale vola in difesa, Larson riceve bene e attacca con precisione, una straordinaria Van Hecke si rende protagonista tra battuta e attacco, con Candi ad imitarla bene dalla linea dei nove metri, e la Vero Volley tiene il passo delle padrone di casa fino alla fine. Qualche sbavatura della squadra di Santarelli e la generosità di Monza nel finale, regalano l’urlo di gioia più grande alla formazione di Gaspari, consapevole che la Serie è ancora lunga (si gioca al meglio delle cinque partite) ma anche che martedì sera, nel sold-out dell’Arena di Monza, avrà la ghiotta chance di contare sul fattore campo per provare a consolidare il vantaggio.

Primo Set-Santarelli sceglie Wolosz in regia, Egonu opposto, Folie e De Kruijf centrali, Plummer e Sylla schiacciatrici e De Gennaro libero. Gaspari schiera Orro-Van Hecke, Danesi e Rettke al centro, Davyskiba e Larson in banda e Parrocchiale libero. Subito break Vero Volley Monza, con il super servizio di Rettke ad agevolare le giocate d'attacco di Van Hecke e Davyskiba e due invasioni di Egonu a valere il 6-1 delle monzesi ed il time-out Santarelli. Due lampi di Plummer permettono alle venete di accorciare, 6-3, ma Van Hecke continua a spingere bene in attacco, Davyskiba si rende protagonista di un grande turno in battuta (anche un ace per la bielorussa) ed è 10-4 Vero Volley. Dentro Courtney per Plummer tra le file venete e giocata vincente di Egonu che poi pasticcia, come Sylla, per il 12-5 Monza ed il nuovo time-out Conegliano. Le padrone di casa rosicchiano punti con De Kuijf, Egonu ed il muro di Courtney su Rettke, 13-11 e Gaspari chiama time-out. Courtney risponde a Rettke (14-13 rosablù), ma sempre monzesi avanti con Davyskiba e Danesi dal centro, 17-15. Due errori di Monza coincidono con il pari Conegliano (17-17), poi però c'è ancora il più quattro delle lombarde con Van Hecke e due lampi di Larson, 22-18. Invenzione di Wolosz e fiammata di Egonu per il meno due Prosecco Doc Imoco, 22-20 e Gaspari chiama time-out. Errore di Egonu, che poi si rifà prontamente (23-21), muro di Courtney su Rettke e meno uno delle padrone di casa, 23-22. Folie risponde a Davyskiba, poi assolo di Van Hecke e 25-23 Vero Volley Monza.

Secondo Set-Courtney confermata per Plummer, poi stesse interpreti in campo. Partenza sprint delle padrone di casa condito da qualche sbavatura di troppo delle monzesi (5-2), ma Vero Volley brava a risalire prontamente con Davyskiba, Danesi (muro su Courtney) ed errore di Egonu 5-5. Punto a punto fino al 6-6, poi due errori di Monza ed il diagonale di Egonu a valere il più tre Conegliano, 9-6. Davyskiba guida le sue al rientro con delle ottime giocate, ma Egonu ed il muro di Folie su Larson coincidono con il nuovo più tre delle venete, 11-8 e Gaspari chiama time-out. Muro di Folie su Larson e Gaspari inserisce Candi per Rettke. Sylla ed Egonu firmano il 14-8 delle pantere e Gaspari ferma il gioco. Dentro anche Stysiak per Van Hecke, brava ad andare a segno per nuovo meno cinque monzese, 15-10. Con pazienza e generosità le rosablù tentano la risalita, 16-11, ma Conegliano schiaccia sull’acceleratore con Sylla, 19-11. Dentro anche Lazovic per Davyskiba, con Larson (muro su Sylla) e Lazovic a tentare l’ultima risalita (22-13). Il finale però è a firma Conegliano, brava a non sciupare il vantaggio e chiudere il set, 25-14.

Terzo Set-In campo le stesse dodici di inizio secondo gioco. Punto a punto iniziale, 3-3, con De Kruijf e Courtney a spingere Conegliano al break, 5-3. Controsorpasso Vero Volley con Van Hecke (muro su Courtney e diagonale), intervallato dal lampo di Larson, 6-5. Equilibrio serrato fino al 9-9 (ace di Courtney e muro di Orro su Sylla), poi break Conegliano con Sylla, Egonu e l’errore di Danesi e Gaspari chiama la pausa sul 12-9 per le venete. Le padrone di casa allungano con Courtney e Sylla prima (14-10) e Folie poi, mentre Monza rincorre con una scatenata Larson (17-13), risultando però incapace di trovare continuità in fase offensiva. Entra anche Lazovic per Davyskiba, ma Van Hecke passa ad intermittenza complice l’ottima difesa delle venete, lucide nel pungere con Egonu (19-14). Gaspari chiama time-out per provare a dare una scossa alle sue, capaci di reagire con Lazovic e l’errore di Sylla, 19-16. Egonu schiaccia forte in attacco e al servizio, con due ace di fila, per il 23-16 Prosecco Doc Imoco. Van Hecke tiene viva Monza (24-19), ma Egonu chiude il parziale 25-19 per le sue.

Quarto Set-Candi confermata per Rettke, poi le stesse di inizio secondo set. Più due Prosecco Doc Imoco con Egonu, 4-2, ma Davyskiba, un errore di Egonu ed il muro di Van Hecke (sempre su Egonu) valgono il sorpasso Vero Volley, 5-4. Ancora squadre che si rispondono palla su palla (6-6), poi break monzese con una straordinaria Davyskiba tra attacco e servizio (ace), 9-6 e Santarelli chiama time-out. Egonu schiaccia forte in diagonale, ma poi sbaglia in battuta e in attacco, consolidando l’allungo della Vero Volley, 12-8. Tocco delizioso di Orro, errore di De Kruijf e le monzesi schiacciano sul pedale dell'acceleratore, costringendo Santarelli al time-out sul 14-9 per le ospiti. Courtney risponde alla fast di Candi, ma sempre monzesi avanti con Van Hecke prima (16-11) e Davyskiba e Larson poi (18-12). Lazovic, entrata per Davyskiba a rinforzare la ricezione, tiene bene su Egonu ma Larson spara out e Gaspari chiama time-out sul 19-15 per le sue. Monza non cala e scappa sul 22-15 con Van Hecke in battuta e Candi che mura Egonu. L’opposto di Conegliano lascia il posto a Plummer, poi arriva una invasione delle padrone di casa ed il muro di Larson ancora su Plummer, 24-15. L’errore di Van Hecke non riapre il gioco (24-16), perché Larson piazza il pallonetto del 25-16 che chiude il parziale per la Vero Volley.

Tie-Break-In campo le stesse di inizio quarto set. Conegliano scappa con il mani e fuori di Egonu ed il diagonale di Sylla, 4-2, ma le monzesi tengono il passo con Van Hecke 4-3. Egonu risponde al mani e fuori di Van Hecke, Larson non sbaglia, ma ancora Egonu a segno per l’8-5 delle sue al cambio di campo. Sfida tra opposti, ancora con Egonu a rispondere a Van Hecke, poi ace di Gennari per le venete che vale il 10-6 Prosecco Doc Imoco ed il time-out Gaspari. Van Hecke, Candi (ace) e due errori di Egonu valgono il pari della Vero Volley, 10-10 ed il time-out Santarelli. Match che si accende, con il punto a punto e qualche errore delle padrone di casa a consolidare il punto a punto (12-12). Muro di Danesi su Sylla per il vantaggio Monza, 13-12 e Santarelli chiama time-out. Mani e fuori di Van Hecke a regalare il set, 15-13 e Gara 1 di Finale Scudetto alla Vero Volley Monza.

I PROTAGONISTI-

Daniele Santarelli (Allenatore Prosecco Doc Conegliano)- « Innanzitutto devo fare i complimenti a Monza che non ha mai mollato quando era sotto nel punteggio. Noi siamo partiti con tanto nervosismo commettendo tante disattenzioni. Abbiamo perso tanti punti ingenuamente finendo per perdere il primo set,  poi abbiamo iniziato a giocare, abbiamo fatto due set buonissimi, nel quarto set ho visto solo tanti errori. Nel tie break siamo partiti benissimo poi abbiamo ricominciato a sbagliare ed abbiamo subito la rimonta. Ci dispiace per i tifosi ovviamente ma questa finale si gioca 3 su 5 e quindi dobbiamo pensare a lavorare e a giocarci tutte le nostre carte nelle successive partite ».

Sonia Candi (Vero Volley Monza)- « Oggi abbiamo dimostrato cosa vuol dire saper lottare. Nei momenti difficili non abbiamo spento la luce, resettando e ripartendo. E’ stata una grande prova di squadra, cosa che ci ha contraddistinto durante la stagione: oggi è arrivato tutto insieme e ci ha permesso di vincere questa gara incredibile. Giocare in casa, davanti al pienone, è incredibile. Il pubblico ci ha dato una grande mano contro Novara e speriamo che ce la dia anche in questa Gara 2. La Serie è ancora molto lunga ma noi vogliamo continuare così ».

IL TABELLINO-

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – VERO VOLLEY MONZA 2-3 (23-25 25-15 25-19 16-25 13-15)

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: De Kruijf 8, Wolosz 5, Plummer 2, Folie 12, Egonu 29, Sylla 9, De Gennaro (L), Courtney 9, Gennari 1, Caravello, Omoruyi. Non entrate: Bardaro (L), Frosini, Vuchkova. All. Santarelli.

VERO VOLLEY MONZA: Larson 14, Rettke 2, Orro 3, Davyskiba 15, Danesi 10, Van Hecke 23, Parrocchiale (L), Candi 2, Lazovic 1, Stysiak 1, Boldini. Non entrate: Negretti (L), Moretto, Gennari. All. Gaspari. ARBITRI: Curto, Cesare.

NOTE –Durata set: 29′, 26′, 23′, 24′, 18′; Tot: 120′.

MVP: Lise Van Hecke (Vero Volley Monza)

Spettatori: 5013

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...