Anamarija Galic è il nuovo opposto di Perugia

La ventunenne austriaca proviene dalla formazione slovena del Slovenia con Nova KBM Branik di Maribor

Anamarija Galic è il nuovo opposto di Perugia

PERUGIA – La Bartoccini Fortinifissi Perugia, dopo l'ingaggio del nuovo tecnico Matteo Bertini, sta operando sul mercato per allestire una formazione che possa recitare un ruolo importante nel prossimo campionato. E' di queste ore l'annuncio dell'arrivo in Umbria dell'opposto austriaco Anamarija Galic.

.LA CARRIERA-

Classe 2001 coi suoi 199 centimetri arriva dall’Austria passando per la Slovenia dove ha giocato la scorsa stagione con il Nova KBM Branik di Maribor. Originaria di Hall in Tirol muove i primi passi nella pallavolo che conta nella stagione 2015/2016 con il VC Mils dove resta fino alla stagione 2017/2018 con cui conquista il terzo posto della Lega2 Austriaca nella stagione d’esordio. Nella stagione 2018/2019 passa al VC Tirol di Innsbruck. La stagione 2019/2020 porta la prima avventura fuori dai confini austriaci, con la chiamata del Nova KBM Branik Anamarija vola a Maribor dove conquista in due anni ben 7 piazzamenti: nella stagione 2019/2020 secondo posto in Campionato, un secondo posto al MEVZA e la conquista della Coppa di Slovenia. Nella stagione 2020/2021 fa il bis con il secondo posto in Campionato, mentre la scorsa stagione (2021/2022) arriva sempre la seconda piazza in campionato sloveno a cui si aggiungono il secondo posto alla Coppa di Slovenia ed il terzo posto al MEVZA (Middle European Volleyball Zonal Association). Per lei dal 2017 anche convocazioni nella selezione nazionale austriaca con cui nel 2021 ha conquistato il secondo posto alla European Silver League.

LE PAROLE DI ANAMARIJA GALIC- 

« Circa un mese fa il mio agente ha menzionato per la prima volta Perugia e da lì in poi tutto è andato abbastanza veloce, sapevo che era una grande opportunità per me e non mi ci è voluto molto per decidere. Quattro anni fa ho visitato Perugia con la mia scuola ed era una città meravigliosa. Non avrei mai pensato che un giorno ci avrei giocato. A scuola ho studiato la lingua per quattro anni, quindi non vedo l’ora di rinfrescarla di nuovo L’Italia è sempre stata la mia nazione numero uno nella pallavolo: guardare i migliori giocatori che mi hanno ispirato e ora pensare di giocare contro di loro in campo, è un sogno che si avvera. Conosco la professionalità, il duro lavoro e la passione per la Pallavolo che c’è in Italia ed anche lo spirito che gli italiani hanno per questo sport, riempiendo i palazzetti e supportando le loro squadre, è qualcosa che non vedo l’ora di sperimentareDopo Nova Kbm Maribor, questo è solo il mio secondo club professionistico per cui ho firmato, quindi ho bisogno di tutta l’esperienza che posso ottenere. Sono davvero grata che mi abbiano dato la possibilità di far parte della squadra, di crescere con loro e raggiungere gli obiettivi. So che la squadra è in A1 da non molto tempo come del resto capita quasi ogni volta che si cambia categoria bisogna avere sempre l’obbiettivo di migliorarsi gradualmente, spero con le mie prestazioni e la mia motivazione di aiutare la squadra a continuare a farlo. Sono entusiasta di incontrare le mie nuove compagne di squadra e lo staff, sicuramente sarà una stagione impegnativa e interessante e dunque non vedo l’ora ».

 




 



Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...