Tuttosport.com

Ortona ingaggia l'opposto canadese Dallas Soonias

Ortona ingaggia l'opposto canadese Dallas Soonias

Vestirà la maglia numero 7 il gigante canadese: 200 cm per 91 kg, nato il 25 aprile 1984 a Saskatoontwitta

martedì 26 gennaio 2016

 Volleyball.it

ORTONA, 26 gennaio - Vestirà la maglia numero 7 l'opposto canadese Dallas Soonias. 200 cm per 91 kg, nato il 25 aprile 1984 a Saskatoon in Canada. Un gigante con tanta esperienza entrerà nel team di coach Lanci già dalla prossima settimana.


CARRIERA -
Inizia la sua carriera a livello scolastico ( Red Deer College e University of Alberta) e nel 2002 vince la medaglia d'oro nel campionato nordamericano juniores. Nel 2004 c'è il debutto con la Nazionale maggiore e nell'anno successivo è medaglia di bronzo nel campionato nordamericano ( stesso risultato nel 2006 Coppa Panamericana).


DEB IN POLONIA -
Professionista dalla stagione 2006-2007 con il Klub Sportowj Yadar Radom (Polonia) e in quella successiva gioca in Francia con l'Arago de Sète. Nel 2008 torna a vincere con la sua nazionale, è argento alla Coppa Panamericana. Breve esperienza in Russia e poi di nuovo in terra francese; nel 2008-2009 finirà la stagione con la maglia del Montpellier. Soonias si fermerà in Spagna per due anni nel Club Voleibol Almerìa e nel frattempo si aggiudica una Coppa del Re e una SuperCoppa Spagnola. Sudcorea e Portorico saranno poi le mete dell'oppostone canadese che, nel 2013, vince la medaglia d'argento nel campionato nordamericano. Nel 2013-2014 gioca in Cina per il Fujian Voleyball, per passare poi in Qatar con l'Al-Arabi Sport Club. Stesso anno dei Mondiali in Polonia dove Soonias parteciperà con la nazionale canadese.


SULLE ORME D SARTORETTI -
«Seguo le notizie e i risultati della squadra. Sono felice di venire in Italia e soprattutto non vedo l'ora di conoscere i miei nuovi compagni. Giocare in Italia è per me motivo di grande soddisfazione e arrivo con la voglia di mettermi a disposizione della mia squadra. Uno dei miei giocatori preferiti è Sartoretti che stimo molto, quindi sono ancora più  Ovviamente amo la cucina italiana e il vostro modo di essere così ospitali. Spero di dare il massimo anche per i tifosi che ho visto sul computer molto calorosi».

Tutte le notizie di Nazionali

Approfondimenti

Commenti