Tuttosport.com

Europei Maschili: l'Italia si arrende,Francia in semifinale
© Cev
0

Europei Maschili: l'Italia si arrende,Francia in semifinale

Gli azzurri cedono 3-0 (25-16, 27-25, 25-14) al cospetto di Ngapeth e soci e chiudono la loro rassegna continentale. In un match dominato dai transalpini resta il rammarico per il secondo set letteralmente gettato alle ortiche

martedì 24 settembre 2019

NANTES (FRANCIA)- Si ferma ai quarti di finale la corsa della Nazionale Maschile nei Campionati Europei. Oggi gli uomini di Gianlorenzo Blengini sono stati sconfitti con il punteggio di 3-0 (25-16, 27-25, 25-14) dai padroni di casa della Francia.

Questa sera gli azzurri non sono mai stati in grado di arginare la manovra dei transalpini che grazie a una notevole efficacia al servizio hanno messo a dura prova la ricezione della nazionale tricolore.

Proprio le notevoli difficoltà in ricezione hanno penalizzato lo sviluppo del gioco italiano. Il rimpianto maggiore è del secondo set quando gli uomini di Blengini hanno sprecato addirittura tre palle set che avrebbero potuto impattare la gara sull’1-1 e forse metterla su dei binari differenti.

Inutile anche il cambio tattico che ha visto lo spostamento di Zaytsev martello e il contemporaneo inserimento di Nelli opposto.  

Al di là dei rimpianti però gli uomini di Tillie hanno disputato davvero una grande gara dimostrandosi superiori, nell’occasione, a Giannelli e compagni meritando così l’accesso alla semifinale di Parigi dove affronteranno la Serbia che ha domato solo al quinto set la resistenza dell'Ucraina.

LA CRONACA DEL MATCH-

L’Italia parte con il sestetto iniziale del match con la Turchia: Giannelli in regia, Zaytsev opposto, Anzani e Piano al centro, Juantorena (pur debilitato e in campo con un paio di infiltrazioni)  e Antonov (anche lui colpito dal virus gastrointestinale) martelli, Colaci libero.

Tillie che ha scelto Toniutti palleggiatore, Boyer opposto, Ngapeth e Tillie schiacciatori, Le Goff e Le Roux i centrali con Grebennikov libero.

Le prime schermaglie sono all’insegna dell’equilibrio (3-3). La Francia tenta la prima fuga con due muri e una conclusione di Le Roux dal centro (7-4). Gli azzurri però sono li e non mollano pur con qualche sbavatura in attacco. Ci manca qualcosa, la Francia difende meglio di noi e contrattacca con efficacia (14-9). Non reagiamo, prendiamo  un muro di Le Roux (16-10). Lavia prende il posto di Antonov ma cambia poco, gli uomini di Tillie, trascinati dal pubblico non sbagliano nulla. Il nostro muro non tiene prendono il volo (18-10). Tre ace consecutivi di Boyer ed il set è in ghiaccio per i francesi (22-13). La chiude con un muro Brizard, secondo palleggiatore transalpino. Il parziale è pesante (25-16).

Bisogna ricompattarsi e ripartire. Blengini ha coraggio, inserisce Nelli da opposto spostando Zaytsev in posto 4, una scelta che paga. L’approccio nel secondo parziale è positivo, si procede punto a punto (6-6) ma la Francia è osso duro da rodere. Ngapeth e compagni prendono slancio (9-6) e non riusciamo a tenere il loro ritmo. I transalpini, organizzati da Toniutti, sono efficacissimi in attacco, i nostri bomber non carburano. Un ace di Ngapeth ci porta sotto di quattro (14-10). L’inerzia sembra decisamente dalla parte dei bleu con i nostri che sembrano rassegnati (16-11). Ma la nostra è una nazionale piena carattere e di risorse. Cresciamo palla dopo palla. Nelli diventa protagonista, registriamo meglio i meccanismi di gioco, ci avviciniamo, li azzanniamo, li passiamo (21-22).  Ci guadagniamo due set point, che la Francia annulla, poi un terzo, niente da fare, Candellaro sbaglia in battuta, poi Zaytsev scaglia fuori due palloni pesantissimi.  Perdiamo il set mangiandoci mani e gomiti (27-25).

E’ una mazzata sul morale dei nostri che sono costretti subito ad inseguire nel terzo (3-0) con Boyer che scardina il nostro muro. La Francia ci fa male in contrattacco con il suo opposto che in questa picchia forte gasatissimo (5-1).  Cinque ace consecutivi di uno scatenato Boyer , incontenibile, che scatena l’entusiasmo del pubblico di Nantes, sanciscono in pratica la nostra resa (12-4). Blengini capisce che è ora di dare spazio ai giovani. Entrano Sbertoli per Giannelli, l’ultimo arrivato Cavuto, poi Russo. Il finale purtroppo è accademia, troppo netto il divario nel punteggio per sperare ancora. La Francia in surplasse conduce in porto la sua partita. La chiude il solito Boyer, con l’ennesimo ace (25-14), punizione durissima !

I PROTAGONISTI-

Gianlorenzo Blengini (Allenatore Italia)- « Dispiace per come sono andate le cose. Non siamo quasi mai stati in grado di esprimerci e siamo stati quasi sempre in difficoltà. Certo rimane il rammarico per quel secondo set che forse ci avrebbe dato la possibilità di riaprire la gara; ma questo è lo sport e le cose sono andate così. Abbiamo provato a cambiare qualcosa anche con quel cambio tattico, ma questa sera per noi proprio non era serata evidentemente. La Francia ha comunque giocato una grande gara e ha meritato ».

Osmany Juantorena (Italia)- « E’ un peccato, tutti abbiamo dato quello che avevamo ma questa sera non ci è riuscito praticamente niente. Ovvio che siamo molto dispiaciuti per come sono andate le cose, ma dobbiamo dare merito anche ai nostri avversari che hanno disputato una grande gara. A noi questa sera non è riuscito praticamente nulla ».

Ivan Zaytsev(Italia)- « Il rammarico più grande è per quel secondo set che ci avrebbe potuto dare qualche chance in più ma abbiamo commesso degli errori nel finale. Sono personalmente dispiaciuto per i miei errori, ma è andata così; davvero peccato ».  

IL TABELLINO-

FRANCIA-ITALIA 3-0 (25-16 27-25 25-14)

FRANCIA: Le Roux 6, Toniutti, Ngapeth 13, Le Goff 1, Boyer 25, Tilie 4. Grebennikov (L). Lyneel 6, Brizard 2, Rossard, Chinenyeze 1. Non entrati: Patry, Bultor, Clevenot. All. Tillie.

ITALIA: Juantorena 9, Anzani 5, Zaytsev 2, Antonov 1, Piano 5, Giannelli 3. Colaci (L), Balaso )L). Candellaro, Sbertoli 2, Russo, Lavia, Nelli 6, Cavuto 1. All. Blengini.

ARBITRI: Akinci (Tur) e Cambrè (Bel).

Durata set: 25’, 33’, 26’

Spettatori: 7025

Italia: a 3 bs 10 mv 9 et 19

Francia: a 11 bs 13 mv 7et 21

Europei Maschili Italia Francia Blengini Zaytsev Ngapeth Tillie

Caricamento...

La Prima Pagina