L'Under 18 qualificata per l'Europeo, battuta la Francia

Vittoria al tie break 3-2 (26-24, 21-25, 25-23, 22-25, 25-10) sui transalpini, dopo una durissima battaglia, che regala agli azzurrini il pass torneo continentale che si giocherà  a Tbilisi in Georgia  dal 9 al 17 luglio 2022
L'Under 18 qualificata per l'Europeo, battuta la Francia© Legavolley

NAPOLI- Dopo la vittoria di ieri sulla Croazia l'Under 18 Maschile di Michele Zanin si concede oggi il bis contro la Francia e stacca il pass per i Campionati Europei di categoria che si svolgeranno dal 9 al 17 luglio 2022 a Tbilisi, in Georgia. 

Vittoria soffertissima, al termine di una battaglia agonistica di grande intensità, ma alla fine gli azzurrini festeggiano insieme al presidente Manfredi, presente sugli spalti del PalaVesuvio, imponendosi per 3-2 (26-24, 21-25, 25-23, 22-25, 15-10) all'agguerrita formazione transalpina.

L’avvio del primo set è stato caratterizzato da un grande equilibrio con le due formazioni che si sono rese protagoniste di battaglia punto a punto (9-9). L’equilibrio è stato rotto dall’Italia che ha cambiato marcia e si è assicurata un buon margine di vantaggio sugli avversari (19-15). Con il passare delle azioni però gli azzurri hanno rallentato e la formazione transalpina ne ha approfittato. L’Italia è stata brava a reagire nel finale, quando ha piazzato l’affondo decisivo e si è imposta ai vantaggi (26-24). 
L’inizio del secondo set è stato caratterizzato da una buona partenza della formazione francese che ha messo pressione la difesa azzurra (11-8). L’Italia è stata costretta per lunghi tratti ad inseguire. Con il passare dei minuti gli azzurrini hanno provato la rimonta, ma nel finale è stata ancora la Francia ha trovare l’allungo decisivo che ha chiuso il parziale (25-21). 
L’avvio del terzo set è stato ancora una volta favorevole ai transalpini (7-9) e gli azzurrini costretti ad inseguire. L’Italia, però, con grande determinazione ha risposto colpo su colpo agli avversari. Lo strappo decisivo è arrivato nel finale, con gli azzurrini che hanno fissato il punteggio sul (25-23).
Nel quarto parziale la gara segue la stessa falsariga del terzo con i francesi che scappano subito in avanti, mostrando un buon gioco (12-8). La reazione della formazione tricolore ha dato l’impressione di riaprire il set, sensazione però smentita da un nuovo allungo dei francesi che si sono imposti (25-22).
Avvincente e combattuto il tie – break, con entrambe le squadre che ce l’hanno messa tutta per portarsi a casa la partita (4-4). Gli azzurrini con il proseguire delle azioni, trascinati anche dal caloroso pubblico del PalaVesuvio, hanno spinto sull’acceleratore e condotto fino al conclusivo (15-10) che ha regalato alla nazionale tricolore la qualificazione ai prossimi Campionati Europei Under 18 maschili.

Domani domenica 24 aprile alle ore 19.30 è in programma l’ultimo match del torneo di qualificazione tra la Croazia e la Francia.

I PROTAGONISTI-

Michele Zanin (Allenatore Italia)- « Negli ultimi due mesi siamo riusciti a lavorare bene e, anche grazie alla grande disponibilità dei club, abbiamo trovato diverse occasioni per preparare questo importante torneo di qualificazione. Oggi sono chiaramente molto felice perché abbiamo conquistato sul campo il pass per i Campionati Europei. Questo è davvero un bel gruppo, in questa fascia d’età ognuno tende a maturare in maniera diversa e con tempi diversi. Voglio fare loro i complimenti per quello che hanno dimostrato in campo.
Giocare un torneo di qualificazione in casa è sicuramente molto stimolante. Qui a Napoli abbiamo trovato un pubblico che ci ha incitato in ogni momento della partita e noi quindi avevamo il dovere di farli uscire dal palazzetto felici. Questa sera credo proprio che ognuno tornerà a casa felice di aver visto vincere la Nazionale ».

Lorenzo Magliano (Italia)- « Oggi abbiamo ottenuto il risultato per cui abbiamo lavorato tanto e che ci era sfuggito nel primo round di qualificazione durante il periodo di Natale. Le ultime settimane di raduno sono state importantissime, abbiamo lavorato molto bene e ci siamo compattati tanto come gruppo. Questa sera siamo scesi in campo consapevoli dell’importanza della partita e che avrebbe condizionato in un senso o nell’altro il nostro percorso estivo con la Nazionale. Contro la Francia è venuto fuori tutto il nostro carattere nei momenti chiave del match. Infine siamo rimasti entusiasti dal pubblico che abbiamo trovato in questi due giorni a Napoli, che ci ha dato una grande mano con un incitamento continuo. Ora ci godiamo per qualche giorno questo bel traguardo, poi torneremo ad allenarci con i nostri club per poi preparare al meglio i prossimi campionati europei ».

IL TABELLINO-

ITALIA U18-FRANCIA U18 3-2 (26-24, 21-25, 25-23, 22-25, 15-10)

ITALIA: Selleri 2, Magliano 16, Mati 8, Barotto 7, Carpita 15, Miraglia 6, Morazzini (L). Mariani, Bristot 3, Frascio 8, Bonisoli, Russo 1. All. Zanin

FRANCIA: Duthoit 8, Lauriac 4, Roure 1, Seddik 11, Pujol 18, Henno 10, Lopez (L). Laurencè, Duflos-Rossi 6, Scherer,

Cohen 1, Tizi-Oualou. All. Belmadi.

Durata: 28’, 25’, 28’, 27’, 22’

Italia: a 2, bs 26, mv 5, et 48

Francia: a 3, bs 17, mv 13, et 4

RISULTATI E CLASSIFICA-

Italia - Croazia 3-0 (25-9, 25-14, 25-13)

Italia – Francia 3-2 (26-24, 21-25, 25-23, 22-25, 15-10)

Croazia-Francia si gioca domani

I DODICI AZZURRINI- 

Giacomo Selleri, Tommaso Barotto, Daniele Carpita, Pietro Bonisoli (Diavoli Rosa Brugherio); Gabriele Mariani, Lorenzo Magliano (Vero Volley Monza), Diego Frascio (Dinamo Pallavolo Bellaria); Alessandro Bristot (Trentino Volley); Pardo Mati (Invicta Volley Grosseto); Federico Miraglia (Leverano Lecce); Giacomo Russo (Meta Napoli); Flavio Morazzini (Fenice Pallavolo Roma).

LO STAFF AZZURRO-

Julio Velasco (Direttore Tecnico), Michele Zanin (allenatore), Moreno Traviglia (secondo allenatore), Francesco Piccioni (terzo allenatore), Marco Ceccacci (preparatore atletico), Marco Penza (medico), Maira Di Vagno (fisioterapista), Annalisa Pinto (scoutman), Enrico Cecamore (team manager).

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...