Europei U.20: riscatto Italia contro la Slovacchia

Dopo l'amaro ko con la Francia gli azzurrini stasera si sono imposti 3-0 (25-20, 25-15, 25-17). Assoluto protagonista Alessandro Bovolenta che ha messo a segno 17 punti
Europei U.20: riscatto Italia contro la Slovacchia

MONTESILVANO (PESCARA)- Pronto riscatto della nazionale Under 20 di Battocchio nella terza partita dei Campionati Europei Under 20 maschile in corso di svolgimento a Montesilvano. Dopo l'amara sconfitta di ieri contro la Francia la squadra di Battocchio ha reagito con orgoglio ed ha battuto 3-0 (25-20, 25-15, 25-17) la Slovacchia al termine di un match che ha avuto storia soltanto nel primo set.

Domani le formazioni impegnate nella rassegna continentale a Montesilvano e Vasto osserveranno una giornata di riposo. Gli azzurrini torneranno in campo mercoledì 21 settembre alle ore 20 al Palazzetto dello sport Corrado Roma di Montesilvano per affrontare la Serbia nella quarta giornata della Pool I.

Per la terza partita della Pool I il tecnico Matteo Battocchio si affida al consolidato sestetto con la diagonale Boninfante-Bovolenta, gli schiacciatori Orioli e Porro, i centrali Ambrose e Volpe e al libero Laurenzano.

Coach Ivan Hiadlovsky per la Slovacchia schiera la diagonale Kudra-Gulak, gli schiacciatori Rendla e Petruf, Hanusek e Badan al centro e il libero Pati-Nagy.

Buon avvio di gara per l’Italia che trova subito il giusto ritmo e si porta in vantaggio (7-4). La Slovacchia prova a tenere il passo (9-8), ma è repentina la ripartenza degli azzurrini (11-8) che continuano a macinare buon gioco e punti e a tenere gli avversari a distanza (17-13). L’Italia si disunisce e la Slovacchia si riporta a -1 (20-19), un time out rimette ordine tra gli azzurrini che si rimettono in marcia (23-19) e conquista il primo set (25-20).

In avvio del secondo parziale è sempre l’Italia a imporre il proprio gioco: gli azzurrini si portano sul +3 (4-1) e allungano il passo (7-3). Il time out chiamato dalla Slovacchia non sortisce l’effetto sperato: l’ace di Porro porta lo score sul +6 (15-9) a favore degli azzurrini. L’Italia si distende e allunga (21-11). Nel finale tutto facile per i ragazzi di coach Battocchio che vincono agevolmente anche il secondo set (25-15)

La terza frazione vede ancora l’Italia avanti nei primi scambi (5-3), ma è pronta la reazione della Slovacchia che accorcia (5-4) e pareggia i conti (6-6). Due punti messi a segno da Bovolenta (attacco e ace) rimettono in marcia degli azzurrini (8-6). L’Italia ritrova buona continuità, si porta sul +4 (12-8) e mantiene il vantaggio sugli avversari (16-11). La Slovacchia non riesce a contrastare il gioco degli azzurrini che spingono ancora sull’acceleratore (21-13) e chiudono set e partita con un muro vincente (25-17).  

I PROTAGONISTI-

Matteo Battocchio (Allenatore Italia)- « E’ venuta fuori una bella Italia, i ragazzi si sono divertiti e siamo riusciti a vincere. La gara, a pensarci bene, non è stata molto diversa da quella di ieri: primo set un po’ più tirato, nel secondo abbiamo fatto bene, e nel terzo intorno al 10 c’è stato un momento di difficoltà ma stavolta ne siamo usciti bene. Certo il livello dell’avversario è diverso: la Francia è una delle squadre candidate a medaglia, però l’importante aver fatto qualcosa di più rispetto a ieri. Giocare una partita così dopo la gara di ieri non è una cosa per nulla scontata. Siamo riusciti a fare sintesi e siamo riusciti a migliorare e a divertirci. Domani c’è una giornata di riposo e ne approfitteremo per mettere a punto alcuni aspetti che possono essere ancora migliorati. Poi ci aspetta la Serbia, il giorno dopo la Polonia. L’obiettivo è quello di continuare a crescere. Ieri abbiamo giocato meglio della prima partita anche se abbiamo perso, oggi abbiamo migliorato ancora altri aspetti e l’obiettivo e continuare su questa strada ».

Nicolò Volpe (Italia)-« Stasera ci siamo divertiti e abbiamo cercato di fare del nostro meglio contro una squadra che, pur essendo a zero punti, ha dato fastidio alla Polonia e alla Slovenia. Siamo riusciti a vincere un match che non era semplice. Abbiamo giocato bene ed è stata una buona partita. Domani riposiamo poi ci aspetta una gara ancora più difficile con la Serbia. Loro vengono da una sconfitta quindi daranno sicuramente tutto per cercare di passare il turno e rubarci dei punti ».

Alessandro Bovolenta (Italia)- « Ieri abbiamo perso una partita che pensavamo fosse già nostra, oggi abbiamo dimostrato il nostro carattere e la nostra forza. Non abbiamo mai mollato, abbiamo sempre tenuto la Slovacchia sotto e questo è l’importante: far vedere come la squadra sa reagire e lo abbiamo fatto bene. Testa ora alle prossime gare e andiamo avanti così. Possiamo dare ancora di più perché siamo una squadra molto unita sia in campo che fuori. Abbiamo giocato bene questa partita, ma dobbiamo ancora lavorare molto prima di arrivare alla fine. La prossima avversaria sarà la Serbia è una formazione molto forte, abbiamo visto qualche partita e ce la aspettiamo molto forte, ci prepareremo al megli o e li aspetteremo a viso aperto e con coraggio ».

IL TABELLINO- 

ITALIA-SLOVACCHIA 3-0 (25-20, 25-15, 25-17)

ITALIA: Orioli 6, Ambrose 4, Boninfante 4, Porro 13, Volpe 9, Bovolenta 17; Laurenzano (L), Penna, Staforini (L), Iervolino, Roberti. Ne: Eccher, Balestra, Fanizza. All. Battocchio.

SLOVACCHIA: Kudra 1, Rendla 10, Hanusek 6, Gulak 4, Petruf 6, Badan 3; Pati-Nagy (L), Hlavac, Turcani, Skasko 1. Ne: Kudla, Cervenak, Kan, Skasko. All. Hiadlovsky.

ARBITRI: Kyriopoulou (GRE), Cevik (TUR)

DURATA SET: 26’, 23’, 24’

ITALIA: 5 a, 12 bs, 9 mv, 21 et

SLOVACCHIA: 0 a, 10 bs, 9 mv, 22 et

 

 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...