Tuttosport.com

A Perugia e Civitanova i due big match nella terza giornata

A Perugia e Civitanova i due big match nella terza giornata

SuperLega UnipolSai. 3a giornata di andata: domenica 8 novembre tutte in campo. In diretta RAI Sport 1 alle 17.00 Sir Safety Conad Perugia - Diatec Trentino, web streaming per le altre.twitta

sabato 7 novembre 2015

 Volleyball.it

MODENA -  Il Campionato UnipolSai 2015/2016 entra nel vivo con il terzo turno della SuperLega e con la quarta giornata in turno infrasettimanale già in vista. Tutte le squadre della massima serie scenderanno in campo domenica 8 novembre. Antipasto di sicuro interesse l’anticipo Sir Safety Conad Perugia – Diatec Trentino alle 17.00 in diretta su RAI Sport 1. Gli altri cinque incontri andranno in scena alle 18.00 con diretta live su Lega Volley Channel (Sportube.tv).


A PERUIA UN BIG MATCH -
Reduce dal blitz milanese con un successo scacciapensieri, dopo lo stop nella prima di campionato, e galvanizzata dalla passeggiata casalinga nei sedicesimi di finale della Cev Cup con i cechi del Cez Karlowarsko, la Sir Safety Conad Perugia torna al PalaEvangelisti per l’anticipo delle 17.00 con l’obiettivo di sconfiggere e agganciare a 6 punti la capolista Diatec Trentino. Per i Campioni d’Italia c’è l’imbattibilità da difendere. La prima della classe finora ha dovuto fare a meno di Tine Urnaut, ma si è confermata implacabile persino nel primo match di Champions League vinto in tre set con i belgi del Noliko Maaseik. Un incipit eccellente di stagione avviato con la vittoria corsara a Monza, bissata dal 3-1 casalingo inflitto all’intraprendente Padova. Quella di domenica sarà una partita speciale per il centrale della Sir Safety Emanuele Birarelli, unico ex in campo, che tra il 2007 e il 2015 a Trento ha alzato al cielo tutti i trofei possibili e ora ha nel mirino i 1000 attacchi vincenti in Serie A. I Block Devils potranno contare sul sostegno del pubblico, mentre la Diatec gonfia il petto anche fuori dal campo per l’ingresso di nuovi soci.

 

EQUILIBRIO A MOLFETTA - Interessante per gli equilibri della classifica il confronto al PalaPoli tra l’Exprivia Molfetta e la Calzedonia Verona. I pugliesi vantano 4 punti dopo il successo tra le mura amiche con la CMC Romagna, mentre gli scaligeri hanno alzato bandiera bianca a tempo record con Modena sul proprio campo dopo l’exploit della prima giornata in Umbria, mentre si sono rifatti mercoledì in tre set al PalaBianchini di Latina nell’inusuale “flash forward” della quarta giornata, affiancando in vetta Trento. Un match messo in cassaforte tanto dalle giocate di Taylor Sander quanto dalla concretezza di Uros Kovacevic. Amarcord in campo con i due ex incrociati: Michele Fedrizzi, a Verona tre anni fa, e l’ex Molfetta Luca Spirito.

 

A MODENA - Precedenti e statistiche alla mano, il terzo turno di andata sulla carta si presenta agevole per la DHL Modena che se la vedrà in casa con la Revivre Milano, ultima della classe con zero set vinti. Il match impone cautela agli uomini di Angelo Lorenzetti, che nel giorno del debutto al PalaPanini hanno ceduto un punto all’Exprivia Molfetta e devono recuperare le energie spese in Champions League nell’ottimo 3-0 a domicilio sul campo dell’AHC Volley Ljubljana. Il sestetto modenese è concentrato e vorrebbe liquidare la pratica Revivre con la firma indelebile del centrale Matteo Piano, ad appena cinque offensive dai 500 attacchi vincenti. Per il club milanese i risultati tardano ad arrivare, ma la società gode di ottima salute e festeggia la partnership con l’agenzia investigativa Axerta. Non solo. Liberato il giovane serbo Borovnjak, arriva una vecchia conoscenza del DS Fabio Lini, che lo aveva già tesserato a  Segrate: si tratta di Kamil Baranek, lo schiacciatore ceco (ex Trento e Forlì), che torna oggi in Italia dopo due stagioni al Tours e al Galatasaray. Per contenere il vigore dei padroni di casa sarà importante il sostegno a muro di Daniele Sottile, a un solo acuto dai 300 block tra Campionato e Coppa Italia.

 

PAPI A 8000 - Ferma a 3 punti dopo la sconfitta a Civitanova Marche, la LPR Piacenza si prepara ad applaudire il record degli 8000 punti di Samuele Papi, distante due sigilli, e attende la Tonazzo Padova con l’obiettivo di capitalizzare al massimo il fattore campo per rosicchiare punti al gruppetto di testa e rimpinguare il bilancio di 15 successi in 22 gare negli scontri diretti. Il sestetto patavino nell’ultimo turno ha opposto una strenua resistenza nella tana della capolista Trento grazie ai 25 sigilli del miglior realizzatore di giornata Stefano Giannotti, a 12 giocate vincenti dai 1000 punti in Regular Season. Ex della gara Manuel Coscione, alzatore nella città del Santo nel 2003/2004. In programma anche un confronto di alta classifica tra due squadre di umore opposto nel menù della giornata.

 

LUBE-LATINA AL TOP - La Cucine Lube Banca Marche Civitanova aprirà le porte dell’Eurosuole Forum alla Ninfa Latina. Entrambi i club vantano 5 punti. I marchigiani hanno inanellato tre successi di fila tra Campionato e Coppa: prima la gioia al tie-break sul campo romagnolo e la prova di forza interna con Piacenza, poi la festa in Champions di mercoledì per il 3-1 sui belgi del Knack Roeselare con il martello Simone Parodi a mezzo servizio. Latina, che domenica ritroverà in veste di avversario il centrale Enrico Cester, ha vanificato l’ottimo sprint stagionale con la caduta interna contro Verona, ma si consola con il buon momento del gigante bulgaro Viktor Yosifov, tra i più positivi in questo inizio di torneo. I riflettori saranno orientati sulla porzione opposta del campo: lo schiacciatore Giulio Sabbi è a 5 ace dalle 200 battute vincenti, mentre l’opposto Osmany Juantorena, attuale leader tra i realizzatori, vuole timbrare i 200 muri punto e intravede i 1500 attacchi vincenti.

 

PRIMA VITTORIA - Match della svolta per due al PalaSport di Monza lo scontro diretto tra la Gi Group Monza e la CMC Romagna, appaiate con un solo punto incamerato e ancora in cerca della prima vittoria dopo un avvio di stagione sofferto. Casa dolce casa per i giocatori monzesi che in settimana si sono dovuti allenare in una palestra di Nova Milanese vista la temporanea indisponibilità del palazzetto, sede dell’evento Glory 25 Monza. Se i romagnoli hanno fatto un passo indietro a Molfetta rispetto all’intensità mostrata tra le mura amiche con la Lube, il sestetto lombardo è reduce da due prove generose con cui ha tenuto testa per quasi due set ai campioni in carica della Diatec e ha sfiorato il successo al tie-break a Latina. Fresco di trasferimento in Lombardia, il brasiliano Renan Zanatta Buiatti vestirà i panni di ex contro Romagna, ma i tamburi rulleranno per la centesima presenza dello schiacciatore griffato Gi Group, Andrea Galliani, a soli 7 punti dalle 1000 firme in campionato.

 

PROGRAMMA - 3a giornata di andata SuperLega UnipolSai. Domenica 8 novembre 2015, ore 17.00: Sir Safety Conad Perugia - Diatec Trentino  Diretta RAI Sport 1. Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Arbitri: Sobrero-Pol); Domenica 8 novembre 2015, ore 18.00: Exprivia Molfetta - Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel (Piana-Gnani); DHL Modena - Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel (Frapiccini-Sampaolo); LPR Piacenza - Tonazzo Padova  Diretta Lega Volley Channel (La Micela-Pozzato); Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Ninfa Latina  Diretta Lega Volley Channel (Santi-Satanassi); Gi Group Monza - CMC Romagna  Diretta Lega Volley Channel (Vagni-Braico)

 

CLASSIFICA - Diatec Trentino 6, Calzedonia Verona 6*, DHL Modena 5, Cucine Lube Banca Marche Civitanova 5, Ninfa Latina 5*, Exprivia Molfetta 4, LPR Piacenza 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Gi Group Monza 1, CMC Romagna 1, Tonazzo Padova 0, Revivre Milano 0. 1 incontro in più: Calzedonia Verona, Ninfa Latina.

Tutte le notizie di SuperLega

Approfondimenti

Commenti