Tuttosport.com

Volley: Superlega, Modena interrompe il rapporto con Radostin Stoytchev
© Legavolley

Volley: Superlega, Modena interrompe il rapporto con Radostin Stoytchev

La società gialloblu ha annunciato, in uno scarno comunicato, che il tecnico bulgaro, nonostante un contratto in scadenza nel 2020, non verrà confermato. Alla base della decisione il rapporto ormai logoro con molti titolari della squadra
twitta

giovedì 19 aprile 2018

MODENA-Dopo la turbolenta stagione appena conclusa con l’eliminazione in semifinale dai Play Off per mano della Cucine Lube Civitanova, l’Azimut Modena ha comunicato, con uno scarno comunicato, che Radostin Stoytchev lascerà la panchina gialloblu.

Decisione che era nell’aria, nonostante il contratto che legava il tecnico bulgaro al club fino al 2020, per l’ormai logoro rapporto fra Stoytchev e molti dei giocatori più rappresentativi palesatosi nel corso di tutto il campionato. Il caso più eclatante quello relativo a Erwin Ngapeth che durante le feste di Natale aveva abbandonato il ritiro della squadra in aperto contrasto con l’allenatore.

L’ultimo episodio, probabilmente decisivo per orientare le decisioni della società, l’intervento di alcuni atleti in una trasmissione televisiva nella quale hanno apertamente criticato l’operato del coach.

E’ aperta la caccia all’allenatore per la prossima stagione. Uno dei nomi caldi è quello di Andrea Giani, che ha guidato quest’anno la Revivre Milano.

Tags: SuperLegaStoytchevAzimut

Tutte le notizie di SuperLega

Approfondimenti

Commenti