Tuttosport.com

Volley: Coppa Italia Superlega, Final Four: Bologna è pronta !
0

Volley: Coppa Italia Superlega, Final Four: Bologna è pronta !

La due giorni che porteranno all'assegnazione del titolo inizieranno alle 15.30 con la semifinale Perugia-Modena a cui farà seguito, alle 18.00 la sfida tra Trento-Civitanova. La finale domenica 10 alle 18.00

giovedì 7 febbraio 2019

BOLOGNA- Bologna dopo due anni torna ad ospitare le Finali della Del Monte® Coppa Italia che avranno come scenario l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. La 41a edizione del trofeo (22a per la A2) regalerà uno spettacolo unico con i match di sabato 9 e domenica 10 febbraio.

Una parata di campioni sul Gerflor tricolore. A contendersi la Del Monte® Coppa Italia SuperLega, con diretta tv su RAI Sport e live streaming su Rai Play, saranno le stesse formazioni che si sono misurate a inizio anno per la Del Monte® Supercoppa.

Sabato (ore 15.30) la Sir Safety Conad Perugia Campione d’Italia, detentrice del trofeo e capolista in Regular Season, affronta in Semifinale la Azimut Leo Shoes Modena, caduta in casa domenica scorsa nello scontro diretto di Campionato proprio con i Block Devils. Orfani di Berger, indisponibile per la due giorni bolognese, nei Quarti gli uomini di Lorenzo Bernardi hanno eliminato Padova in 4 set. Sul fronte opposto, la squadra di Julio Velasco non presenta defezioni e, nei panni di outsider, sogna di emulare la vittoria della Supercoppa. Con 12 vittorie in Finale ma a secco dall’annata 2015/16, gli emiliani si sono imposti nel turno precedente per 3-1 contro Milano, mentre in Campionato sono quarti a +3 sui meneghini.

Alle 18.00 entra nel vivo la corsa della Itas Trentino Campione del Mondo a caccia della sua quarta Coppa Italia. Secondi in Regular Season e reduci da due vittorie, gli uomini di Angelo Lorenzetti si preparano al quarto confronto stagionale con la Cucine Lube Civitanova, che vanta cinque Coppe tricolore (l’ultima vinta a Bologna), ma che lo scorso anno ha steccato la Finale. Negli scontri diretti i marchigiani sono avanti 32 a 31, compresi gli ultimi due in Campionato, ma sono stati i gialloblù ad aggiudicarsi il faccia a faccia del Mondiale per Club quando sulla panchina dei cucinieri sedeva Medei. Con Juantorena ristabilito, terzi in classifica e reduci dal trionfo al PalaCoccia, gli uomini di Fefè De Giorgi vogliono spezzare il sortilegio dei trofei a eliminazione diretta. Nei Quarti la Lube è passata col fiatone 3-2 con Monza, Trento ha battuto Verona 3-0.

La Finalissima Del Monte® Coppa Italia SuperLega è in programma domenica 10 febbraio (ore 18.00) dopo la resa dei conti della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 tra Olimpia Bergamo e Gas Sales Piacenza (ore 14.00).

Brividi tra un match e l’altro nel week end: l’Inno di Mameli che aprirà la gara clou di domenica sarà cantato dal Coro di Voci Bianche del Teatro Comunale di Bologna. All’Unipol Arena sarà presente anche Sherol Dos Santos, star di X Factor 12, che si esibirà in occasione della Finale.

Le 19 telecamere del Video Check System aiuteranno i direttori di gara con 8 tipologie di chiamate per le azioni dubbie, come avviene in SuperLega Credem Banca. Tre gli arbitri per ogni match, con il terzo arbitro collegato via radio alla coppia di giudici in campo incaricato di valutare i replay del Video Check in area tecnica. Il primo arbitro resta comunque il responsabile della decisione finale. Gli allenatori avranno a disposizione un solo time out per set, come nella Del Monte® Supercoppa.

Divertimento anche nelle pause con l’animazione del giornalista Lorenzo Dallari. Baci rubati con la “kiss cam” sul maxischermo e schiacciate simulate con la “Credem Cam”.

Una selezione di fortunati ospiti seguirà la gara con una regia personalizzata grazie a Fan+ di Infront, app che consente di scegliere la telecamera preferita, zoomare o realizzare replay. Telecronaca dedicata e grafici mirati con Andrea Zorzi.

Immancabile la Volley Gallery, consueta Fan Area. Si rinnova l’intesa tra l’Associazione Giacomo Sintini e la Lega Pallavolo Serie A per la ricerca contro il cancro.

LE DUE SFIDE-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – AZIMUT LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 19 (6 successi Perugia, 13 successi Modena)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 1 – Semifinale 2015-2016 (Modena – Perugia 3-1)
EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017-2018, Denys Kaliberda a Perugia nel 2015-2016, Ivan Zaytsev a Perugia (Sir Umbria Volley) dal 2016 al 2018.
A CACCIA DI RECORD
In Carriera: Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 5 attacchi vincenti ai 500, Filippo Lanza – 10 punti ai 2500, Marko Podrascanin – 30 attacchi vincenti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia); Denys Kaliberda – 24 attacchi vincenti ai 1000, Daniele Mazzone – 15 punti ai 1500 e – 4 muri vincenti ai 400, Tine Urnaut – 25 punti ai 2900 (Azimut Leo Shoes Modena).

La storia di Perugia in Coppa Italia

7 partecipazioni: 6 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2017 – 2018 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Civitanova), 2016-2017 (eliminata nei Quarti di Finale da LPR Piacenza), 2015-2016 (eliminata in Semifinale dalla DHL Modena), 2014-2015 (eliminata in Semifinale dalla Diatec Trentino), 2013-2014 (sconfitta in Finale dalla Copra Elior Piacenza), 2012-2013 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino).
1 in Coppa Italia A2 nella stagione 2011-2012 (eliminata in Semifinale dalla BCC-NEP Castellana Grotte).

1 trofeo vinto: 2017-2018 contro la Cucine Lube Civitanova.

La storia di Modena in Coppa Italia-

36 partecipazioni: 17 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2017-2018 (sconfitta in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2016-2017 (sconfitta in Semifinale da Diatec Trentino), 2015-2016 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2014-2015 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2013-2014 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Diatec Trentino), 2012-2013 (eliminata in Semifinale dalla Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011-2012 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2010-2011 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2009-2010 (eliminata in Semifinale dall’Itas Diatec Trentino), 2007-2008 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2006-2007 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Copra Berni Piacenza), 2002-2003 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001-2002 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maxicono Parma), 2000-2001 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche), 1999-2000 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1998-1999 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso).
19 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1996-1997 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1995-1996 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1994-1995 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1993-1994 (vincente in Finale contro la Maxicono Parma), 1992-1993 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 1991-1992 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Gabeca Montichiari), 1989-1990 (sconfitta in Finale dalla Maxicono Parma), 1988-1989 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1987-1988 (vincente in Finale contro la Camst Bologna), 1986-1987 (2a posizione (su 3) con 4 punti), 1985-1986 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984-1985 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1983-1984 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1982-1983 (eliminata nel 3° turno dalla Thermomec Padova), 1981-1982 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1980-1981 (poule finale (4a posizione (su 4) con 0 punti), 1979-1980 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978-1979 (1a posizione (su 4) con 6 punti).
12 trofei vinti: 2015-2016 contro Diatec Trentino, 2014-2015 contro Diatec Trentino, 1997–1998 contro Alpitour Traco Cuneo, 1996–1997 contro Alpitour Traco Cuneo, 1994–1995 contro Sisley Treviso, 1993–1994 contro Maxicono Parma, 1988–1989 contro Sisley Treviso, 1987–1988 contro Camst Bologna, 1985–1986 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984–1985 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1979–1980 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978-1979 (1a posizione (su 4) con 6 punti).

Lorenzo Bernardi (Allenatore Sir Safety Conad Perugia)- « La Coppa Italia è una manifestazione molto bella, è quella che ti lancia verso il finale della stagione e quindi le squadre che arrivano alla Final Four si preparano a dovere. Si giocherà in un bellissimo palasport con tantissima gente e quindi sarà sicuramente un grandissimo evento. Per quello che riguarda il campo, credo sarà una Coppa Italia molto equilibrata, più dello scorso anno, a partire dal sabato dove ci saranno due Semifinali molto incerte. Se dovessi dividere la famosa torta direi che ognuna delle quattro ha il 25% di possibilità di vincere. Noi in semifinale affrontiamo Modena e, se prima di domenica scorsa era un leone ferito, adesso è ancora più ferito, avrà ancora più voglia di riscattarsi e sa che può farlo. Noi sappiamo qual è il nostro valore, la vittoria in campionato, in un palazzetto dove non vincevamo da tanto, ci ha dato consapevolezza della nostra forza e quindi arriviamo a questa Final Four bene, moralmente, come squadra e come gioco. Detto questo, sappiamo che sabato c’è una partita durissima che dobbiamo affrontare ed approcciare al meglio ».

Julio Velasco (Allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « La Coppa Italia è una manifestazione bellissima con le quattro squadre prime in classifica che si sfidano in un grande palazzetto, sarà un grande spettacolo. Noi ci troviamo di fronte Perugia con la quale abbiamo appena perso in Campionato, ma vogliamo e possiamo fare una grande partita. Andremo a Bologna e ce la vedremo contro la prima della classe, siamo sfavoriti, ma quello non è un problema, noi andiamo a giocarci la gara con massima fiducia ».

ITAS TRENTINO –CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 63 (31 successi Trento, 32 successi Civitanova)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 6 – Finale 2016-2017 (Civitanova – Trento 3-1), Semifinale 2015-2016 (Civitanova – Trento 2-3), Finale 2012-2013 (Trento – Civitanova 3-1), Finale 2011-2012 (Civitanova – Trento 2-3), Quarti di Finale 2005-2006 (Civitanova – Trento 1-3), Quarti di Finale 2002-2003 (Civitanova – Trento 3-1).
EX: Davide Candellaro a Civitanova dal 2016 al 2018, Jenia Grebennikov a Civitanova dal 2015 al 2018, Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013, Tsvetan Sokolov a Trento dal 2009 al 2012 e nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD
In Carriera: Davide Candellaro – 14 punti ai 1700, Luca Vettori – 30 punti ai 3600 (Itas Trentino); Enrico Diamantini – 18 attacchi vincenti ai 500, Tsvetan Sokolov – 11 punti ai 3100, Dragan Stankovic – 15 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova).

La storia di Trento in Coppa Italia -

17 partecipazioni 17 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2017-2018 (sconfitta in Semifinale dalla dalla Sir Safety Conad Perugia), 2016-2017 (sconfitta in Finale da Cucine Lube Civitanova), 2015-2016 (sconfitta in Finale da DHL Modena), 2014-2015 (sconfitta in Finale da Modena Volley), 2013-2014 (eliminata in Semifinale dalla Copra Elior Piacenza), 2012-2013 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011-2012 (vincente in Finale contro la Lube Banca Marche Macerata), 2010-2011 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2008-2009 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2007-2008 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005-2006 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004-2005 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2003-2004 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2000-2001 (eliminata nei Quarti di Finale della fase preliminare dalla Noicom Brebanca Cuneo).

3 trofei vinti: 2012-2013 e 2011-2012 contro la Lube Banca Marche Macerata, 2009-2010 contro la Bre Banca Lannutti Cuneo.

La storia di Civitanova in Coppa Italia-

24 partecipazioni: 19 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2017-2018 (sconfitta in Finale dalla Sir Safety Conad Perugia), 2016-2017 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2015-2016 (eliminata in Semifinale dalla Diatec Trentino), 2014-2015 (eliminata in Semifinale da Modena Volley), 2013-2014 (eliminata in Semifinale dalla Sir Safety Perugia), 2012-2013 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2011-2012 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2010-2011 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Trenkwalder Modena), 2008-2009 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2007-2008 (vincente in Finale contro la M. Roma Volley), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2004-2005 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Edilbasso&Partners Padova), 2003-2004 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Maxicono Parma), 2000-2001 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1999-2000 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Casa Modena Unibon), 1998-1999 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Iveco Palermo – diff. Set/Punti).
5 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Conad Ferrara), 1996-1997 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Alpitour Traco Cuneo), 1995-1996 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Las Daytona Modena), 1994-1995 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Fochi Bologna), 1993-1994 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Daytona Modena).
5 trofei vinti: 2016-2017 contro Diatec Trentino, 2008–2009 contro Bre Banca Lannutti Cuneo, 2007–2008 contro M. Roma Volley, 2002–2003 contro Sisley Treviso, 2000–2001 contro Sisley Treviso.

Angelo Lorenzetti (Allenatore Itas Trentino)- « Gli scontri diretti come quelli che caratterizzeranno il prossimo week end sono in grado di chiarire i rapporti di forza fra le varie formazioni. L’ultimo che abbiamo affrontato con la Cucine Lube Civitanova, lo scorso 13 gennaio in casa, ci ha detto che i nostri avversari ci sono davanti e che quindi per riuscire ad ottenere un risultato migliore dovremo fare qualcosa in più senza dimenticare che, anche in quella occasione, eravamo riusciti comunque a fare tanto. Dovremo quindi arrivare vicini al nostro limite, giocando una partita superiore al nostro massimo livello. Dal mio punto di vista vorrei che la squadra avesse un grande approccio agonistico ma al tempo stesso anche che giocasse con tranquillità perché la voglia di strafare in queste circostanze può essere una cattiva compagna di viaggio. Le statistiche ci dicono, inoltre, che la nostra formazione è riuscita ad esprimersi sin qui ad un livello medio alto nella fase di cambiopalla, ma pure che possiamo migliorare ancora ed in particolare in ricezione; nella fase di break point invece abbiamo acquisito un nostro stile in battuta e a muro ma man mano che il livello agonistico si alzerà sono convinto che dovremo fare qualcosa di più anche in difesa ».

Ferdinando De Giorgi (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « La Final Four di Del Monte® Coppa Italia sarà certamente una manifestazione molto equilibrata e spettacolare, dove si incontreranno le quattro migliori del campionato, anche in base a quanto fatto vedere fino ad oggi nel corso della Regular Season. Inevitabile, quindi, che ci aspetti delle gare di altissimo livello e che ogni singolo dettaglio sarà fondamentale. Per quanto riguarda la nostra Semifinale, troveremo dall’altra parte della rete l’Itas Trentino, una formazione che conosciamo molto bene visto che l’abbiamo già incontrata in altre tre occasioni nel corso dell’attuale stagione: siamo consapevoli che ci sarà da battagliare e che sarà un sfida intensa, siamo pronti a questa eventualità e ad affrontare l’avventura nella Final Four di Bologna ».

IL PROGRAMMA DELLA FINAL FOUR-

Sabato 9 febbraio 2019, ore 15.30
1a Semifinale 
Sir Safety Conad Perugia – Azimut Leo Shoes Modena 

Sabato 9 febbraio 2019, ore 18.00
2a Semifinale
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova 

Domenica 10 febbraio 2019, ore 18.00
Finale Diretta RAI Sport

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SUPERLEGA-

1978/79 Panini Modena
1979/80 Panini Modena
1980/81 Edilcuoghi Sassuolo
1981/82 Santal Parma
1982/83 Santal Parma
1983/84 Bartolini Bologna
1984/85 Panini Modena
1985/86 Panini Modena
1986/87 Santal Parma
1987/88 Panini Modena
1988/89 Panini Modena
1989/90 Maxicono Parma
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Daytona Modena
1994/95 Daytona Las Modena
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Tnt Alpitour Cuneo
1999/00 Sisley Treviso
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Brebanca Cuneo
2002/03 Lube Banca Marche Macerata
2003/04 Sisley Treviso
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006/07 Sisley Treviso
2007/08 Lube Banca Marche Macerata
2008/09 Lube Banca Marche Macerata
2009/10 Itas Diatec Trentino
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza
2014/15 Parmareggio Modena
2015/16 DHL Modena
2016/17 Cucine Lube Civitanova
2017/18 Sir Safety Conad Perugia

coppa italia Final Four Bologna Sir Safety Azimut Itas Cucine Lube

Commenti