Tuttosport.com

Simone Sardanelli torna a giocare a Vibo
0

Simone Sardanelli torna a giocare a Vibo

Dopo due stagioni a Lagonegro e una ad Offida, il venticinquenne libero, originario di Pizzo, sarà a disposizione di Cichello in vista del prossimo campionato

venerdì 28 giugno 2019

VIBO VALENTIA- La Tonno Callipo Calabria Volley Vibo Valentia ha deciso di riportare alla base Simone Sardanelli, libero venticinquenne nato a Pizzo che nelle ultime due stagioni ha difeso la maglia della Geosat Geovertical Lagonegro in A2 e l'anno prima ha giocato ad Offida in serie B.

Ad organico quasi al completo e dopo una campagna acquisti condotta tutta d’un fiato e con grande decisione, la Tonno Callipo Calabria Volley Vibo Valentia ha deciso di riprendere tra le proprie file Simone Sardanelli.

 Un altro elemento giovane, dunque, arriverà a Vibo per mettersi a disposizione di coach Manuel Cichello e contribuire alla realizzazione del nuovo progetto per la stagione 2019-2020.

LA CARRIERA-

Nato e cresciuto pallavolisticamente nel settore giovanile della Tonno Callipo, con il quale ha vinto anche lo scudetto Under 14, Sardanelli aveva già esordito nella massima serie con la casacca del club nel 2013 a cui resta legato anche nella stagione 2014-2015 in Serie A2, vincendo nella stessa annata la Coppa Italia di categoria, successo bissato nell’edizione successiva. Di seguito, di comune accordo con la dirigenza, ha varcato i confini regionali per arricchire il bagaglio delle sue conoscenze professionali.

LE PAROLE DI SIMONE SARDANELLI-

Ritornare alla Tonno Callipo significa per te rientrare a casa, e allo stesso tempo riaprire il capitolo della Superlega. Con quali propositi ti affacci a questa nuova ed emozionante avventura?

« Da parte mia non mancheranno l’impegno e l’abnegazione. Anzi, mi sento doppiamente responsabile e motivato a fare bene per i colori giallorossi: da calabrese innanzitutto, e poi perché non voglio deludere le aspettative che la società ha nei miei confronti. Sarà esaltante avere a fianco compagni di squadra affermati come Baranowicz, dal quale potrò apprendere molto. Con i miei coetanei invece sarà l’occasione di scambio reciproco di quanto ciascuno di noi porta con sé dalla propria provenienza e dal proprio vissuto ».

Cosa ne pensi della rigenerata formazione giallorossa di cui farai parte?

« “Siamo forti! Sono convinto di questo perché c’è una grande dose di motivazione nel cuore di ogni giocatore. C’è tanta energia positiva, c’è il desiderio di mettersi a lavoro e conquistare ottimi risultati ».

Sardanelli Tonno Callipo Geosat Cichello

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...