Tuttosport.com

Superlega, Ghafour trascina Civitanova contro Latina
© Legavolley
0

Superlega, Ghafour trascina Civitanova contro Latina

L'opposto iraniano, in campo, dall'inizio mette a segno 19 punti e la formazione di De Giorgi si impone 3-1 (28-26, 25-15, 23-25, 25-23)

giovedì 7 novembre 2019

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA)- Quarto successo in altrettante partite per la Cucine lube Civitanova che cancella parzialmente l'uscita in Semifinale nella Supercoppa battendo davanti a 2543 spettatori dell'Eurosole la Top Volley Latina.

I marchigiani si sono imposti per 3-1 a conclusione di una gara dal finale scontato soltanto nel secondo set (28-26, 25-15, 23-25, 25-23), ed in cui il tecnico di casa Ferdinando De Giorgi ha optato per un ampio turn over, schierando nel sestetto iniziale Bienek, Kovar e Ghafour per far tirare il fiato rispettivamente a Simon, Juantorena e Rychlicki. 

LA CRONACA DEL MATCH-

La Lube si è aggiudicata il parziale d’apertura sul filo di lana, dopo essersi fatta annullare due set point dai pontini, che trascinati da un ottimo Patry (9 punti, 54% in attacco) erano arrivati anche a conquistarsi il 26-25 a proprio favore. La palla del definitivo 28-26 per i cucinieri la mette a terra poi Ghafour (6 punti, 67%), dopo un ace di Bieniek che aveva riportato la Cucine Lube col muso davanti.

Tutto in discesa invece il secondo set, in cui i campioni d’Italia e d’Europa continuano a mettere in vetrina un Leal concreto anche a muro oltre che sulle schiacciate (7 punti col 75% in attacco nel primo set, 5 punti col 100% in questo secondo) e chiudono agevolmente sul 25-15, vanificando ogni tentativo da parte di Turbertini di sistemare le cose nella sua metà campo (ben 11 errori punto) attingendo dalla panchina: dentro in sequenza Peslac, Karlitzek ed Elia.

Latina si rimbocca le maniche nel terzo parziale, appoggiandosi sul solito Patry (11 punti col 79% di efficacia): si trova a condurre anche con 4 lunghezze di vantaggio prima (11-7), e piazza poi la zampata vincente nel finale, con un primo tempo di Szwarc (23-25) dopo aver riacciuffato la parità a quota 23 murando Rychlicki, che spara out nell’azione successiva. 

L’avvio di quarto set è di netta marca ospite (4-11). Poi De Giorgi inserisce D’Hulst per Bruno, quindi pure Juantorena (per Leal) e Simon (per Diamantini, in campo dal parziale precedente). E la Cucine Lube confeziona la rimonta vincente, con i turni al servizio del Mvp Jiri Kovar e Bieniek poi (2 ace), ed i colpi finali di Simon (muro su Van Garderen, 24-23) e Ghafour (25-23).

I PROTAGONISTI-

Fefè De Giorgi (Allenatore Sir Safety Perugia)-« Era importante prendere i tre punti e giocare in situazioni non semplici come oggi arrivando al successo finale. Latina è salita nel rendimento, in particolare nel quarto set: è diventata così una gara intensa ma l’importante è aver trovato le soluzioni giuste per vincere, questo dà fiducia e spirito, ovviamente va trovata maggiore continuità ».

Maarten Van Garderen (Top Volley Latina)- « Eravamo molto carichi per questa partita e penso che si sia visto. C'era tanta voglia di giocare, soprattutto di farlo bene, e per lunghi tratti ci siamo riusciti, riuscendo a tenere testa a uno squadrone come la Cucine Lube. Peccato quel quarto set, in cui nonostante il loro servizio ci avesse procurato tantissime difficoltà, eravamo riusciti a tenere comunque la testa davanti anche nel finale. Abbiamo avuto nelle nostre mani l'opportunità di portare la partita al tie break, e penso che sarebbe stato anche un quinto set meritato ».

IL TABELLINO-

CUCINE LUBE CIVITANOVA – TOP VOLLEY LATINA 3-1 (28-26, 25-15, 23-25, 25-23)

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Mossa De Rezende 3, Kovar 11, Bieniek 10, Ghafour 19, Leal 14, Anzani 4, Marchisio (L), Balaso (L), D’Hulst 0, Rychlicki 0, Simon 3, Diamantini 2, Juantorena 6. N.E. Massari. All. De Giorgi.

TOP VOLLEY LATINA: Sottile 1, Van Garderen 10, Rossi 5, Patry 26, Palacios 16, Szwarc 7, Rondoni (L), Cavaccini (L), Peslac 0, Karlitzek 2, Elia 1. N.E. Rossato, Onwuelo. All. Tubertini.

ARBITRI: Saltalippi, Santi.

NOTE – durata set: 35′, 24′, 31′, 35′; tot: 125′.

Spettatori: 2543
MVP: Jiri Kovar (Cucine Lube Civitanova)

SuperLega Cucine Lube Top Volley Juantorena De Giorgi Sottile Tubertini

Caricamento...