Tuttosport.com

Superlega, in campo per l'8° turno di campionato
0

Superlega, in campo per l'8° turno di campionato

La giornata parte sabato alle 18.00 con l'anticipo televisivo fra Padova e Latina. Domenica le altre partite fra le quali spicca il big match tra Modena e Trento. La capolista Civitanova in trasferta a Vibo

venerdì 22 novembre 2019

ROMA-Dopo la settima giornata, giocata fra mercoledì e giovedì, la Superlega torna in campo nel week end per l'8° turno. Si parte sabato alle 18.00 con la sfida tra Padova e Latina, con diretta su Rai Sport, per proseguire con il resto degli incontri domenica 24 dove spicca il big match fra Modena e Trento (altra diretta TV).  Un’altra trasferta insidiosa per la capolista Civitanova in Calabria contro Vibo Valentia, mentre Perugia attende Ravenna al PalaBarton. Riposa Piacenza.

Kioene Padova – Top Volley Latina. Vincere aiuta a vincere e le imprese fortificano i gruppi. I padroni di casa vogliono disputare un’altra prova di carattere dopo il successo al tie break centrato a Trento nel turno infrasettimanale e valso il settimo posto a 8 punti. In Veneto approda il sestetto pontino, nono con 2 lunghezze di ritardo sui padovani, ma avanti 14 a 12 nei precedenti e carico per la vittoria corsara nel derby con Sora. Gara n. 300 in Regular Season per Travica. Ishikawa, alla centesima partita in carriera, ha giocato a Latina nel biennio 2016-2017. Peslac ritorna da ex.
Leo Shoes Modena – Itas Trentino. La sfida più attesa del turno è una classica giunta al capitolo n. 73. Il bilancio pende per i gialloblù con 42 vittorie contro le 30 degli emiliani. I due team sono appaiati a quota 18 con un ritardo di 5 punti dalla vetta. Dopo il primo stop a Civitanova, il sestetto di Giani è tornato sui binari giusti a Milano, mentre gli uomini di Lorenzetti (ex che a Modena portò il triplete) mercoledì hanno conosciuto l’onta della sconfitta interna con Padova al tie break. I Campioni del Mondo vogliono fare risultato, in palio c’è il ruolo di “anti-Lube”. Tre ex nei roster: Mazzone giocava a Trento, Kovacevic e Vettori sono stati bandiere modenesi. Da una parte Anderson intravede i 1000 punti, dall’altra Kovacevic è vicino ai 2500 punti.
Sir Safety Conad Perugia – Consar Ravenna. Ventesimo incrocio tra umbri e romagnoli. I Campioni di Del Monte® Supercoppa vantano una tradizione favorevole con 16 successi e 3 sole battute d’arresto contro il sodalizio ravennate. In classifica gli uomini di Heynen sono quarti a 16 punti in 8 gare (anticipo compreso), mentre la formazione di Bonitta, ottava a 7 punti, giovedì in casa è riuscita nell’impresa di strappare un punto alla Lube. Diversi ex nel match: Saitta nel 2010 giocava nei Block Devils, Ravenna ritrova da rivali Russo e Zhukouski, ma non l’ex bandiera Ricci, indisponibile. A portata di record, in quanto a muri, figurano diversi giocatori perugini.
Calzedonia Verona – Vero Volley Monza. Gara posticipata alle 18.30. Dopo la vittoria netta nel derby veneto, per gli scaligeri è arrivata la doccia fredda in trasferta contro l’ultima in classifica Vibo. La formazione di Stoytchev, con Birarelli a 2 muri dai 600 in Regular Season, ora è sesta a quota 9 e vede il match interno con il team brianzolo come una buona chance. Dal canto suo, Monza è reduce dalla pausa per il turno di riposo dopo la beffa al PalaBanca di Piacenza e ha perso tutti i 10 precedenti con i veronesi. Gli ospiti intendono migliorare l’attuale decimo posto in classifica.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Allianz Milano. Scocca l’ora del decimo confronto tra le due squadre. I meneghini sono in vantaggio con 6 vittorie a 3 negli scontri diretti, ma al PalaCoccia di Veroli gli uomini di Colucci venderanno cara la pelle per riscattare lo stop interno patito nel derby con Latina. Anche gli ospiti sono affamati dopo le sconfitte casalinghe con Trento e Modena. Le squadre sono separate da 6 punti in classifica. Milano è a 7 lunghezze dal quarto posto con 2 gare giocate in meno rispetto a Perugia, Sora è ultima a quota 3. Il beniamino di casa, Joao Rafael, insegue un record di punti in Regular Season e di attacchi vincenti in carriera.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Civitanova. Solo in 6 occasioni la compagine calabrese ha sorpreso i cucinieri, che si sono imposti in 26 incontri. La formazione di casa mercoledì ha centrato la prima vittoria stagionale battendo 3-0 Verona al PalaCalaFiore, ma il coefficiente di difficoltà si alza con i Campioni d’Italia e d’Europa, in vetta con 23 punti in 8 match giocati (anticipo compreso) grazie all’en plein di vittorie in Regular Season. Tutte piene tranne l’ultima. Avanti di 2-0 al Pala De André, i biancorossi hanno subito la rimonta di Ravenna per poi rimediare al fotofinish lasciando 1 punto. Domenica due ex per parte: Baranowicz e Vitelli militavano nella Lube, per Diamantini e Massari un anno a testa a Vibo.
Turno di riposo per la Gas Sales Piacenza, che dopo la vittoria al tie break con Monza non è riuscita a ripetersi nel secondo turno casalingo consecutivo, ma è rimasta a secco in 3 set contro la Sir Safety Conad Perugia. Gli emiliani sono undicesimi.

TUTTE LE SFIDE-

KIOENE PADOVA - TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 26 (14 successi Top Volley Latina, 12 successi Kioene Padova)
EX: Yuki Ishikawa a Latina dal 2016 al 2018, Milan Peslac a Padova nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dragan Travica - 1 partita giocata alle 300 (Kioene Padova); Alberto Polo - 1 battuta vincente alle 100 (Kioene Padova);Maarten Van Garderen - 4 muri vincenti ai 100 (Top Volley Latina); Luigi Randazzo - 5 battute vincenti alle 100 (Kioene Padova); Fernando Hernandez Ramos - 5 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova).
In carriera: Yuki Ishikawa - 1 partita giocata alle 100; Alberto Polo - 16 punti ai 1200 (Kioene Padova); Andrea Rossi - 18 punti ai 1500 (Top Volley Latina); Maarten Van Garderen - 19 punti ai 1400 (Top Volley Latina); Luigi Randazzo - 28 punti ai 1500 (Kioene Padova); Marco Volpato - 4 punti ai 1400 (Kioene Padova) .

Fernando Hernandez (Kioene Padova)- « Dobbiamo recuperare le energie dopo la gara di Trento. Sabato ci attende una sfida delicatissima contro una squadra molto difficile da affrontare. Latina verrà qui per dare battaglia. Nonostante gli acciacchi e le sfide ravvicinate, stiamo lavorando bene in palestra. Dobbiamo continuare così, cercando di arrivare ad ogni appuntamento il più preparati e concentrati possibile ».

Domenico Cavaccini (Top Volley Latina)- « Padova ha un roster di alto livello con giocatori molto affermati anche a livello internazionale e andiamo da loro con la consapevolezza che puntano ai Play-Off Scudetto. Arrivano da una vittoria contro Trento che fa molto morale e in casa vorranno anche riscattarsi dall’ultima sconfitta rimediata davanti al loro pubblico. In questo campionato nulla è certo, le partite vanno giocate perché il campionato è troppo livellato: rischi di tornare a casa dopo un’ora e nemmeno te ne accorgi ».

LEO SHOES MODENA - ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 72 (30 successi Leo Shoes Modena, 42 successi Itas Trentino)
EX: Daniele Mazzone a Trento dal 2015 al 2017, Uros Kovacevic a Modena nel 2014-2015, Luca Vettori a Modena nel dal 2014 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luca Vettori - 23 attacchi vincenti ai 2500 e 2 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino); Davide Candellaro - 2 battute vincenti alle 100 (Itas Trentino);Ivan Zaytsev - 5 muri vincenti ai 300 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Uros Kovacevic - 10 punti ai 2500 (Itas Trentino); Daniele Mazzone - 11 punti ai 1600 (Leo Shoes Modena); Matthew Anderson - 16 punti ai 1000 (Leo Shoes Modena); Klemen Cebulj - 16 punti ai 1900 (Itas Trentino); Ivan Zaytsev - 5 muri vincenti ai 400 (Leo Shoes Modena); Maxwell Philip Holt - 5 punti ai 1700 (Leo Shoes Modena).

Ivan Zaytsev (Leo Shoes Modena)- « Arriva Trento e siamo pronti a combattere. La partita con l’Itas è molto sentita qui, la tensione e l’adrenalina cominciano già a sentirsi nello stomaco nonostante le partite una accavallata all’altra. Ci prepareremo al meglio in questi giorni, andando poi in campo per dare il massimo. Trento è inciampata contro Padova, ma guai ad abbassare la guardia, stanno andando comunque forte, dobbiamo farlo anche noi, confidando in un PalaPanini caldo come sempre. Difficile oggi trovare il tempo per guardare la classifica, con tutte le partite, gli anticipi, le soste. Logicamente è uno scontro diretto, che vale però più per la psicologia, per la caratura degli avversari. E poi è un derby, bisogna portarlo a casa ».

Aaron Russell (Itas Trentino)- « Vogliamo girare pagina rispetto alla sconfitta patita mercoledì sera in casa con Padova e quindi tornare a fare punti per la nostra classifica. Non sarà semplice perché giocare al PalaPanini è sempre piuttosto complicato ma ci proveremo fino in fondo ».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 19 (16 successi Sir Safety Conad Perugia, 3 successi Consar Ravenna)
EX: Fabio Ricci a Ravenna dal 2013 al 2017, Roberto Russo a Ravenna dal 2018 al 2019, Tsimafei Zhukouski a Ravenna nel 2012-2013, Davide Saitta a Perugia nel 2010-2011 (dal 8/12/2010).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marko Podrascanin - 1 battuta vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Omar Biglino - 1 muri vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Davide Saitta - 2 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna).
In carriera: Luciano De Cecco - 2 muri vincenti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia); Oleh Plotnytskyi - 3 battute vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Roberto Russo - 3 muri vincenti ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Filippo Lanza - 4 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Aleksandar Atanasijevic - 5 battute vincenti ai 400 (Sir Safety Conad Perugia); Matteo Bortolozzo - 27 attacchi vincenti ai 1000 e 4 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna), Thijs Ter Horst - 15 punti ai 1000 (Consar Ravenna).

Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica c’è un’altra partita nella quale dobbiamo in ogni modo portare a casa i tre punti. Siamo in un buon momento, veniamo da alcuni risultati utili consecutivi ed abbiamo la necessità di proseguire in questa striscia positiva. Conosciamo Ravenna e sappiamo che ha le carte in regola e le individualità per metterci in difficoltà. Siamo davanti al nostro pubblico e contiamo anche sul PalaBarton per prenderci la posta in palio ».

Thijs ter Horst (Consar Ravenna)- « Abbiamo conquistato un gran punto contro la Lube e penso che possiamo fare ancora meglio perché vedo tanta qualità in squadra, voglia di vincere, movimenti in difesa e in attacco giusti. Ora siamo già proiettati su Perugia. Ci attende un'altra gara durissima, ma restando concentrati e attenti e con questo atteggiamento possiamo ripeterci ».

CALZEDONIA VERONA - VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 10 (10 successi Calzedonia Verona, 0 successi Vero Volley Monza,)
EX: non ci sono ex tra le due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Emanuele Birarelli - 2 muri vincenti ai 600 (Calzedonia Verona); Thomas Beretta 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza); Donovan Dzavoronok - 3 battute vincenti ai 100 (Vero Volley Monza).
In carriera: Enrico Cester - 19 punti ai 2000 (Calzedonia Verona); Emanuele Birarelli - 5 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona).

Luca Spirito (Calzedonia Verona)- « Ci dobbiamo lasciare alle spalle in fretta la brutta prova di Vibo. Ora troviamo Monza in casa e sarà importante svoltare subito contro un avversario alla nostra portata. L'obiettivo è ripartire da dove avevamo lasciato con Padova. Avremo il vantaggio di giocare in casa e questo sicuramente ci darà una carica in più ».

Fabio Soli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Abbiamo preparato la gara di Verona con la massima attenzione. C'è voglia di essere precisi in tutto quello che facciamo per trovare un risultato che un po’ ci manca. Stiamo lavorando sulla continuità: abbiamo dei picchi importanti ma anche dei down, con due, tre, quattro cambi palla consecutivi mancati. Questo è stato il gap che abbiamo pagato contro Piacenza, come il grande volume del muro-difesa che abbiamo toccato e dobbiamo capitalizzare in modo migliore. Verona è una squadra ben allenata e costruita: con un grande muro-difesa, freschezza, potenza, fastidiosa anche per le grandi. Ci aspetta dunque una sfida ostica ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA - ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 9 (3 successi Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, 6 successi Allianz Milano)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Joao Rafael De Barros Ferreira - 7 punti ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).
In carriera: Rafael De Barros Ferreira - 8 attacchi vincenti ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Simone Roscini (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Con Milano sarà un’altra gara molto difficile nonostante abbiano un giocatore fuori ruolo per via delle defezioni nel reparto centrale. La squadra è composta da atleti importanti in tutti i reparti e ogni singolo elemento assicura un livello di gioco molto alto. Dal canto nostro cercheremo di affrontare Milano nella maniera migliore, il nostro obiettivo è quello di metterla in difficoltà, cosa che chiaramente non sarà facile, però ci proveremo assolutamente ».

Trevor Clevenot (Allianz Milano)- « La partita contro Sora non sarà facile. Loro sono una squadra ostica e dovremo cercare di fare la nostra partita. Vogliamo tornare alla vittoria e sarà importante fare punti utili per la nostra classifica. Siamo motivati e vogliosi di riscatto, ma non dovremo sottovalutare l'avversario ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 32 (6 successi Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, 26 successi Cucine Lube Civitanova)
EX: Michele Baranowicz a Civitanova dal 2013 al 2015, Marco Vitelli a Civitanova dal 2013 al 2016, Enrico Diamantini a Vibo Valentia nel 2016-2017, Jacopo Massari a Vibo Valentia nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Jiri Kovar - 7 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova)
In carriera: Marco Vitelli - 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Simone Anzani – 16 punti ai 1800 e 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova);Jiri Kova 22 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova) Osmany Juantorena - 5 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Robertlandy Simon - 4 punti ai 1100 (Cucine Lube Civitanova).

Marco Vitelli (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Domenica sarà fondamentale dare continuità al buon gioco che abbiamo espresso nella scorsa partita contro Verona. Sarà un match molto difficile visto il calibro dell'avversario che dovremo affrontare ma non dobbiamo farci suggestionare da ciò. Al contrario dovremo concentrarci sulla nostra metà campo e dare il massimo proseguendo sulla strada della crescita e del miglioramento per cui stiamo lavorando quotidianamente ».

Enrico Diamantini (Cucine Lube Civitanova)- « La partita di Ravenna ci ha insegnato che nel campionato italiano bisogna tenere alta l'attenzione contro qualsiasi avversario, e così dovremo fare anche domenica a Reggio Calabria contro Vibo Valentia. Affronteremo una squadra che viene da una netta e importante vittoria contro una squadra ben attrezzata come Verona, dunque servirà una Cucine Lube concentrata e determinata a conquistare la nona vittoria di fila in campionato ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELL’8a GIORNATA-

Sabato 23 novembre ore 18.00

Kioene Padova - Top Volley Latina Diretta RAI Sport Arbitri: Cappello-Piperata

Domenica 24 novembre ore 18.00

Leo Shoes Modena - Itas Trentino Diretta RAI Sport Arbitri: Cesare-Vagni

Sir Safety Conad Perugia - Consar Ravenna Arbitri: Tanasi-Boris

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Allianz Milano Arbitri: Piana-Mattei

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Cucine Lube Civitanova Arbitri: Goitre-Spinnicchia

Domenica 24 novembre ore 18.30

Calzedonia Verona - Vero Volley Arbitri: Curto-Puecher

RiposaGas Sales Piacenza

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 23, Leo Shoes Modena 18, Itas Trentino 18, Sir Safety Conad Perugia 16, Allianz Milano 9, Calzedonia Verona 9, Kioene Padova 8, Consar Ravenna 7, Top Volley Latina 6, Vero Volley Monza 6, Gas Sales Piacenza 5, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 4, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3

1 incontro in meno: Allianz Milano, Kioene Padova, Top Volley Latina, Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Sir Safety Conad Perugia

 

 

 

SuperLega Kioene Top Volley Leo Shoes Itas Calzedonia Vero Volley

Caricamento...