Tuttosport.com

Superlega senza sosta: mercoledì e giovedì si gioca la 6a giornata

0

Fra le partite in calendario spicca la superfida Modena-Civitanova. Monza-Piacenza posticipano al 6 febbraio

Superlega senza sosta: mercoledì e giovedì si gioca la 6a giornata
© Legavolley
martedì 4 febbraio 2020

ROMA- Ancora in campo la Superlega maschile che mercoledì e giovedì torna in campo per la sesta di ritorno. Cinque partite in calendario mercoledì 5 febbraio: alle 19.30 l’anticipo Vibo – Perugia, alle 20.30 Modena - Civitanova in diretta su RAI Sport, il derby Verona – Padova e altre due gare. La giornata si chiude giovedì 6 con Monza – Piacenza alle 20.30.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia. La sfida d’esordio al PalaMaiata, in programma alle 19.30 di mercoledì, tiene a battesimo il sesto turno di Ritorno. Grazie alla prima vittoria del 2020, il successo con la bestia nera Sora, i calabresi sono undicesimi a quota 12, si sono lasciati alle spalle Cisterna e hanno distanziato la stessa Sora. A Vibo Valentia si presenta la seconda della classe, in ritardo di tre punti dalla vetta e reduce dal 3-1 contro Padova nella 5a di Ritorno e remake dei Quarti di Del Monte® Coppa Italia. I Block Devils hanno vinto 9 degli 11 precedenti con la Callipo. Lo scorso anno Zhukouski palleggiava a Vibo.
Leo Shoes Modena - Cucine Lube Civitanova. Il big match della sesta di Ritorno tra emiliani e marchigiani va in scena al PalaPanini mercoledì alle 20.30. Si tratta dello scontro diretto n. 96. Il bilancio vede avanti i Campioni del Mondo con 53 vittorie contro le 42 dei canarini. I padroni di casa, terzi in classifica con 4 punti dopo il blitz in 4 set a Cisterna di Latina, nel primo di due match interni ravvicinati possono limare le cinque lunghezze di distanza dalla capolista, mentre i cucinieri guardano tutti dall’alto con una gara giocata in meno e una sola sconfitta. Dopo il trionfo in casa contro Verona, la Lube vuole firmare un’impresa esterna per volare sempre più in alto. Nei roster figurano due ex biancorossi e quattro ex modenesi.
Itas Trentino - Allianz Milano. Il remake dei Quarti della Del Monte® Coppa Italia è servito. Alla vigilia della tredicesima sfida tra i trentini e gli ambrosiani, i gialloblù sono avanti negli scontri diretti con undici vittorie a una. Reduce dal successo in rimonta a Piacenza grazie al grande lavoro a muro e quarta in classifica, nella stagione in corso l’Itas ha battuto Milano due volte all’Allianz Cloud, vincendo 3-1 nel girone di Andata e 3-0 nei Quarti del trofeo tricolore. Alla BLM Group Arena, dopo il turno di riposo, i meneghini di Roberto Piazza mirano all’impresa per restituire il favore e trovare l’aggancio in classifica con una prova da tre punti. Gli ex Cebulj e Daldello attendono Milano da rivali, Kozamernik vestiva la casacca trentina.
Calzedonia Verona - Kioene Padova. Capitolo n. 26 del derby veneto. Gli scaligeri hanno prevalso in sedici occasioni, anche all’Andata sul campo della Kioene Arena, mentre i patavini si sono affermati nove volte. Gli ospiti sono sesti in classifica con 21 punti all’attivo in 15 gare giocate, ma domenica scorsa a Perugia sono riusciti a vincere un solo set contro la Sir sprecando una buona occasione nel primo parziale, mentre il sestetto veronese, che ha disputato 16 gare, non ha potuto nulla all’Eurosuole Forum contro la Lube nella 5a di Ritorno ed è nono con tre lunghezze di ritardo. La Calzedonia può agganciare la Kioene con una vittoria piena. Nel torneo 2016-17 Randazzo schiacciava per Verona.
Consar Ravenna - Top Volley Cisterna. Seconda partita di fila tra le mura amiche per il Club romagnolo, avanti 12 a 5 negli scontri diretti con la Top Volley, settimo in classifica e forte dei tre punti conquistati contro Monza con una rimonta notevole nel quarto parziale con sei palle set annullate ai brianzoli. I pontini si presentano al Pala De Andrè in cerca di una scossa, visto che nel girone di Ritorno hanno perso per 3-1 tutti i match giocati e si ritrovano penultimi, distanziati di tre lunghezze da Vibo. Obiettivi diversi per i due team: Ravenna, che ha gettato alle spalle i tre stop ravvicinati, Coppa Italia compresa, lotta per un posto nei Play Off, mentre Cisterna vuole prima di tutto raggiungere zone più tranquille. Tre ex nei due roster.
Vero Volley Monza - Gas Sales Piacenza. Il posticipo di giovedì alle 20.30 mette di fronte per la seconda volta in Serie A il sestetto brianzolo e il Club emiliano, pronti ad uno spareggio per la classifica. Lo scorso 17 novembre fu un’autentica battaglia sportiva di oltre due ore al PalaBanca, con vittoria all’ultimo respiro della Gas Sales trainata da Kooy. Ora le due squadre coabitano con Verona a 18 punti, Piacenza è ottava, Monza chiude il terzetto al decimo posto con una vittoria in meno rispetto ai dirimpettai. Nell’ultimo turno il team lombardo è caduto a Ravenna sprecando occasioni concrete per arrivare al tie break, mentre la Gas Sales ha impegnato Trento per due parziali, vincendo il primo, per poi sbattere sul muro gialloblù.

Turno di riposo per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, che dopo la delusione nello scontro diretto con Vibo Valentia può canalizzare le proprie energie su un altro match chiave per risalire, la trasferta di domenica a Cisterna di Latina.

TUTTE LE SFIDE-

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 11 (9 successi Perugia, 2 successi Vibo Valentia)

EX: Tsimafei Zhukouski a Vibo Valentia nel 2018-2019.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Roberto Russo - 1 muro vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia).
In carriera: Fabio Ricci - 18 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Michele Baranowicz - 4 muri vincenti ai 200 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Marco Vitelli - 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Aleksandar Atanasijevic - 7 punti ai 4300 (Sir Safety Conad Perugia).

Ninni De Nicolo (Direttore Sportivo Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):  « La partita di domani sarà per noi una festa tanto attesa. Sarà il giorno del nostro ritorno a Vibo e, al di là della competizione agonistica, l'obiettivo sarà quello di regalare un bello spettacolo sportivo al nostro pubblico. Poter ospitare per la prima gara al PalaMaiata una corazzata della SuperLega è stata una coincidenza fortunata che speriamo possa essere di buon auspicio per il prosieguo del Campionato ».

Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia)- « A Vibo ci aspetta una gara molto difficile. Loro, al di là dei risultati ottenuti finora, restano una bella squadra con tanti grandi ed importanti giocatori. Sarà tosta espugnare il PalaMaiata che sarà sicuramente pieno. Occorrerà avere la massima concentrazione e pensare a mettere in campo il nostro gioco ».

LEO SHOES MODENA - CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 95 (53 successi Civitanova, 42 successi Modena)

EX: Micah Christenson a Lube dal 2015 al 2018; Denys Viktorovic Kaliberda a Lube nel 2016-2017; Ivan Zaytsev a Lube dal 2012 al 2014; Simone Anzani a Modena nel 2018-2019; Jacopo Massari a Modena nel 2016-2017; Bruno Mossa De Rezende a Modena dal 2010 al 2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Elia Bossi - 17 punti ai 500 e - 5 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Nicola Salsi - 1 partita giocata alle 100 (Leo Shoes Modena); Andrea Marchisio - 1 partita giocata alle 300 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena – 1 partita giocata alle 300 e - 2 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Robertlandy Simon - 18 punti ai 1200 (Cucine Lube Civitanova); Elia Bossi - 2 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Maxwell Philip Holt - 21 punti ai 1800 (Leo Shoes Modena); Simone Anzani - 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Denys Viktorovic Kaliberda - 6 punti ai 1200 (Leo Shoes Modena); Bartosz Bednorz - 8 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena).

Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes Modena)- « Anderson è rientrato a Modena, ha utilizzato il viaggio negli Stati Uniti per riposarsi. Vediamo domani quali saranno le sue condizioni e se potrà essere della partita da subito oppure se partirà dalla panchina per darci una mano. Civitanova? Ha perso solo due partite dall'inizio del Campionato, in Supercoppa e contro Milano, è una squadra sicuramente forte ma come tutte le squadre ha anche dei punti deboli: starà a noi giocare la nostra miglior pallavolo e sfruttare tutte le occasioni che avremo per metterli in difficoltà ».

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova)- « Dopo ben quattro impegni consecutivi in casa, torniamo a giocare in trasferta in uno dei big match del Campionato. Sarà una gara davvero tosta, sicuramente molto importante in chiave classifica, un fattore che rende l'appuntamento di mercoledì sera tutt'altro che facile: Modena sta crescendo molto come squadra e inoltre avrà dalla sua parte il pubblico. Per affrontare bene una partita del genere sarà fondamentale giocare come sappiamo fare, ovvero tenendo sempre alto il nostro livello di gioco, e cercare di imporre il nostro ritmo partita ».

ITAS TRENTINO - ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 12 (1 successo Milano, 11 successi Trento)

EX: Klemen Cebulj a Milano dal 2017 al 2019; Nicola Daldello a Milano nel 2017-2018; Jan Kozamernik a Trento nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aimone Alletti - 1 attacco vincente ai 1000 e - 3 muri vincenti ai 400 (Allianz Milano); Nimir Abdel-Aziz - 17 attacchi vincenti ai 1000 (Allianz Milano).
In carriera: Klemen Cebulj - 17 punti ai 2000 (Itas Trentino); Davide Candellaro - 20 punti ai 1900 e - 3 muri vincenti ai 500 (Itas Trentino); Marco Izzo - 38 punti ai 200 (Allianz Milano).

Davide Candellaro (Itas Trentino)- « È una partita importante, a cui arriviamo con tre punti di vantaggio che però al momento non significano nulla. La prima parte di campionato ha infatti dimostrato come l'equilibrio sia massimo, a maggior ragione fra due compagini che stanno lottando per la stessa posizione. Vogliamo continuare a vincere e a lavorare sulle nostre imperfezioni. Proveremo a farlo anche contro una Milano che conosciamo bene ».

Fabrizio Gironi (Allianz Milano)- « Contro Trento sarà una partita difficile e dura, soprattutto perché siamo diretti concorrenti per il quarto posto. Veniamo con loro dalla sconfitta in Coppa Italia: una gara che ci brucia ancora molto, perché non siamo riusciti ad esprimere il nostro miglior gioco. Abbiamo lavorato tanto in palestra per corregge i nostri errori e per migliorare la qualità della nostra pallavolo. Arriveremo a Trento con la voglia di far bene, consapevoli che è una partita molto importante per il Campionato ».

CALZEDONIA VERONA - KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 25 (9 successi Padova, 16 successi Verona)

EX: Luigi Randazzo a Verona nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:

PRECEDENTI: 25 (9 successi Kioene Padova, 16 successi Calzedonia Verona)

EX: Luigi Randazzo a Verona nel 2016/2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Garrett Muagututia - 12 punti ai 500 (Calzedonia Verona); Alberto Polo - 40 punti ai 1000 (Kioene Padova).
In carriera: Emanuele Birarelli - 2 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona); Sebastian Solé - 27 punti ai 1600 (Calzedonia Verona); Luigi Randazzo - 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova).

Dario Simoni (Vice allenatore Calzedonia Verona)- « Inutile nascondere che tutto il nostro lavoro in questi giorni e in quelli appena passati si è focalizzato sui prossimi due incontri con Padova e Vibo, perché saranno partite che ci diranno molto sul nostro cammino in Campionato. Anche se sappiamo che la gara di domani sarà molto dura, l'obiettivo è senz'altro quello di vincere come nel match d'andata. La condizione dei ragazzi? Sono sulla via del recupero. Ancora non sappiamo esattamente chi avremo a disposizione, ma tutto lo staff sta lavorando per avere la rosa al completo. Tutti loro vorrebbero scendere in campo perché c'è tanta voglia di riscatto dopo le ultime prestazioni. Tornare all'Agsm Forum? Giocare in casa in un palazzetto come il nostro può fare la differenza, perché i nostri tifosi sono sempre numerosi e i ragazzi sentono il loro supporto dal campo. Insieme siamo più forti ».

Santiago Danani (Kioene Padova)- « Aver giocato contro una squadra del calibro di Perugia per noi è stato un vantaggio in vista della gara di mercoledì, perché ci ha consentito di alzare l'asticella del nostro livello di gioco. Detto questo, la sfida con Verona si preannuncia interessante perché loro hanno necessità di tornare a raccogliere punti e pure noi vogliamo concretizzare in risultati quanto di buono stiamo facendo in allenamento. Rispetto alla sfida d'andata, dovremo limitare la loro efficienza a muro e questo dovrà partire anzitutto dalla nostra ricezione. Sarà necessario spezzare il loro ritmo a servizio ».

CONSAR RAVENNA - TOP VOLLEY CISTERNA-

PRECEDENTI: 17 (5 successi Cisterna, 12 successi Ravenna)

EX: Davide Saitta a Latina nel 2003/2004 e nel 2009/2010; Alberto Elia a Ravenna nel 2018/2019; Maarten Van Garderen a Ravenna dal 2015-2017.

A CACCIA DI RECORD:
In carriera: Andrea Rossi - 1 muro vincente ai 400 (Top Volley Cisterna); Lorenzo Cortesia - 10 punti ai 500 (Consar Ravenna); Matteo Bortolozzo - 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna); Daniele Sottile - 26 punti ai 1100 (Top Volley Cisterna); Alberto Elia - 5 muri vincenti ai 500 (Top Volley Cisterna).


Thijs Ter Horst (Consar Ravenna)- « Con la sosta avevamo perso un po' il nostro ritmo e la nostra qualità, ma la partita con Monza ci dice che le stiamo ritrovando. Cerchiamo una conferma mercoledì contro la Top Volley: gara difficile, ma per noi può essere il trampolino di lancio per guardare davanti a noi e non dietro di noi in classifica. È ovvio che non dobbiamo perdere la testa, ed è ovvio che non dobbiamo né possiamo calare di tensione nel match contro Cisterna, perché sarà un'altra partita molto dura ».

Maarten Van Garderen (Top Volley Cisterna)- « Dobbiamo essere pronti per questa settimana importante, prima contro Ravenna poi contro Sora, due match importantissimi per noi. Questo gruppo ha un gran cuore, noi ci proveremo sempre. Ci vuole anche un po’ di fortuna e che i punti pensanti inizino ad arrivare. Ogni tanto saliamo a un livello in cui possiamo giocarcela con tutti, ma abbiamo anche dei cali, come quello nel terzo set con Modena in cui i nostri avversari hanno saputo approfittare del fatto che ci siamo un po’ spenti ».

VERO VOLLEY MONZA - GAS SALES PIACENZA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Gas Sales Piacenza)

EX: Iacopo Botto a Monza dal 2012 al 2019; Riccardo Copelli a Monza nel 2015-2016.

A CACCIA DI RECORD:
In carriera Regular Season: Thomas Beretta - 2 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza).
In carriera tutte le competizioni: Bartosz Kurek - 17 punti ai 1000 e - 4 muri vincenti ai 100 (Vero Volley Monza); Gianluca Galassi - 17 attacchi vincenti ai 500 (Vero Volley Monza); Paul Buchegger - 5 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza).

Donovan Dzavoronok (Vero Volley Monza)- « Siamo tutti concentrati sul cercare di vincere giovedì contro Piacenza. È un momento fondamentale per il prosieguo della stagione e credo che se ci prepariamo bene, lavorando come sappiamo, possiamo scendere in campo e fare un buon risultato. A Ravenna siamo andati vicino a vincere il quarto set ed arrivare al tie-break. Siamo stati sfortunati. Nelle gare basta una scintilla positiva per riaccendere entusiasmo ed energie. A livello tecnico però siamo migliorati in ricezione, facendo grandi cose nel muro-difesa. Manca un po’ l'attacco ma sbloccandoci possiamo tornare a vincere e riprenderci un posto nei Play Off. Piacenza gioca tanto dal centro, potendo contare inoltre su degli ottimi schiacciatori. Noi dobbiamo battere bene e mettere in difficoltà in ricezione per rendere la vita difficile al palleggiatore ».

Maximiliano Cavanna (Gas Sales Piacenza)- « La gara che ci aspetta giovedì contro Monza sarà molto importante: veniamo dalla sconfitta contro Trento, dove però, abbiamo fatto vedere buone cose in campo e forse meritavamo qualcosa in più. Ora abbiamo l'occasione per ripartire, dobbiamo trovare il nostro ritmo a sappiamo che possiamo fare bene. Monza ha bisogno di punti per continuare a lottare per i playoff e sicuramente scenderà in campo motivata e vogliosa di fare bene. In rosa, hanno giocatori forti come Kurek e Louati ma noi stiamo preparano bene la partita e scenderemo in campo per dare battaglia ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 6a GIORNATA DI RITORNO-

Mercoledì 5 febbraio 2020, ore 19.30

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Frapiccini-Luciani

Mercoledì 5 febbraio 2020, ore 20.30

Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Sobrero-Boris

Itas Trentino – Allianz Milano Arbitri: Cerra-Goitre

Calzedonia Verona – Kioene Padova Arbitri: Tanasi-Lot

Consar Ravenna – Top Volley Cisterna Arbitri: Canessa-Rapisarda

Giovedì 6 febbraio 2020, ore 20,30

Vero Volley Monza – Gas Sales Piacenza Arbitri: Venturi-Cappello

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 45, Sir Safety Conad Perugia 42, Leo Shoes Modena 40, Itas Trentino 36, Allianz Milano 33, Kioene Padova 21, Consar Ravenna 21, Gas Sales Piacenza 18, Calzedonia Verona 18, Vero Volley Monza 18, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, Top Volley Cisterna 9, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5

1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Allianz Milano, Calzedonia Verona, Top Volley Cisterna
2 incontri in meno: Kioene Padova, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

SuperLega Leo Shoes Cucine Lube Tonno Callipo Sir Safety Vero Volley Gas Sales

Caricamento...