Tuttosport.com

Superlega, la 7a di ritorno si apre con Verona-Vibo

0

E' l'anticipo del sabato. Alla AGSM Forum si gioca alle 15.00. Il resto del turno va in scena domenica pomeriggio. Fra i match in programma Modena-Milano è quello più atteso. La Lube ospita Ravenna per tornare alla vittoria

Superlega,  la 7a di ritorno si apre con Verona-Vibo
sabato 8 febbraio 2020

ROMA-Dopo il turno infrasettimanale la Superlega è pronta ad affrontare la 7a giornata di ritorno in calendario in questo week end. Le partite di mercoledì hanno portato Perugia in vetta, al pari di Civitanova, con 45 punti. Gli umbri, con una gara giocata in più, sono primi in virtù di una vittoria di vantaggio.

Calzedonia Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. L’anticipo di sabato pomeriggio su RAI Sport coincide con lo scontro diretto n. 37 tra i due team. Equilibrati i precedenti: i veneti sono usciti a braccia alzate in 19 occasioni, i calabresi in 17. La Calzedonia, che il 22 marzo recupererà la sfida del quarto turno di Ritorno con Trento, nel derby di mercoledì con Padova è incappata nella quarta sconfitta di fila. Sul fronte opposto il gruppo di Juan Manuel Cichello, che il 21 febbraio recupererà la gara con Padova e che, pur passando in vantaggio, non ha potuto nulla nella sfida persa 3-1 tra le mura amiche con Perugia.
Kioene Padova – Itas Trentino. La formazione patavina, che il 21 febbraio recupererà la trasferta a Vibo Valentia e che mercoledì ha centrato la prima vittoria esterna del 2020 nel derby a Verona, punta sul fattore campo e su un Hernandez in grande spolvero per contrastare Trento. I gialloblù si sono imposti 28 volte su 34 incroci contro i padovani e nell’infrasettimanale hanno sconfitto tra le mura amiche una combattiva Allianz Milano, già piegata due volte a domicilio in questa stagione. La squadra trentina ha così blindato il quarto posto volando a più sei sui meneghini, ma un passo falso alla Kioene Arena contro l’ex Polo sarebbe un assist per gli ambrosiani.
Leo Shoes Modena – Allianz Milano. Sfida n. 17 con gli emiliani che finora hanno fatto la voce grossa vincendo quattordici gare contro i meneghini e perdendone due. All’andata Zaytsev e compagni espugnarono Milano in novanta minuti, ma nei primi due set riuscirono a prevalere solo ai vantaggi. Reduci dall’impresa Lube e terzi in classifica con 18 gare giocate, i canarini vogliono capitalizzare il doppio turno interno. Sul fronte opposto l’Allianz occupa stabilmente la quinta posizione, ma ha visto allontanarsi la quarta piazza per via della sconfitta al Pala Allianz Cloud in 4 set nel remake dei Quarti di Coppa Italia. Tre gli ex: Bossi lo scorso anno murava all’ombra della Madonnina, Petric e Piano hanno vestito la casacca modenese.
Top Volley Cisterna – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Ottavo confronto in Serie A tra pontini e volsci e ad entrambe le squadre serve ossigeno in termini di punti. La formazione di casa si è aggiudicata i sette precedenti e può contare sul fattore campo. Gli ospiti vengono dal turno di riposo e hanno potuto sfruttare la settimana di allenamenti per preparare bene il match, ma hanno già perso nella 5a giornata uno scontro cruciale per la classifica e ora devono alzare il livello per esorcizzare la propria bestia nera. Alla vigilia dell’incontro, Cisterna è caduta a Ravenna ed è penultima, mentre la Globo chiude la classifica a 5 punti.
Cucine Lube Civitanova – Consar Ravenna. La sfida si rinnova per la trentesima volta e vede i Campioni del Mondo avanti con 22 successi a 7 contro i romagnoli. I cucinieri in casa sono quasi infallibili, ma si ritrovano in una situazione inedita dopo aver dominato a lungo la classifica. Fatale lo scivolone a Modena nel turno infrasettimanale. Passo falso che ha agevolato l’aggancio da parte della Sir a 45 punti, con gli umbri ora primi grazie a una vittoria in più, ma con una gara in più giocata. La Consar fa leva sull’entusiasmo per il successo casalingo contro Cisterna e spera di prendere punti nel tempio del volley marchigiano contro gli ex Diamantini e Rychlicki.
Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Piacenza. I Block Devils devono ancora osservare il turno di riposo, ma collezionano vittorie e assaporano il primato con 16 successi in 18 partite, forti dei 45 punti come la Lube. Dopo aver agguantato la posta piena in rimonta al PalaMaiata, la Sir vuole ripetersi in casa con Piacenza, già battuta all’andata nell’unico precedente. Al PalaBarton tornano da rivali i tre ex Berger, Fanuli e Paris. La matricola Gas Sales, nona a 18 punti in coabitazione con Verona, ha perso a testa alta le ultime due partite mettendo in difficoltà sia Trento che Monza ma senza mettere punti in cascina.

Turno di riposo per la Vero Volley Monza, reduce dai tre punti conquistati in casa nella sfida tiratissima con la Gas Sales Piacenza. Gli uomini di Soli proseguono dal settimo posto la corsa verso i Play Off. Il prossimo step è la sfida con Verona.

TUTTE LE SFIDE-

KIOENE PADOVA – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 34 (6 successi Padova, 28 successi Trento)

EX: Alberto Polo a Trento nel 2013-2014.

A CACCIA DI RECORD:
In carriera: Srecko Lisinac – 17 punti ai 500 (Itas Trentino); Luigi Randazzo – 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Klemen Cebulj – 4 punti ai 2000 (Itas Trentino); Davide Candellaro – 9 punti ai 1900 (Itas Trentino).

Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova)- « Affronteremo un avversario di grandissima qualità. Trento ha molte frecce al proprio arco, per cui dovremo dare il meglio in ogni fondamentale. Noi proveniamo da due buone prestazioni, per cui sarà necessario sfruttare il ritmo di gioco ritrovato. La spinta emotiva del nostro pubblico poi sarà importante ».

Uros Kovacevic (Itas Trentino)- « Nelle precedenti partite abbiamo sempre perso il primo set prima di riuscire a reagire e a girare a nostro favore la contesa. Credo che dal punto di vista dell’approccio mentale possiamo crescere e a Padova proveremo farlo ancora, anche se non sarà semplice perché i nostri avversari sono in un buon momento di forma e giocheranno in casa. Però siamo un grande gruppo che sa far fronte alla difficoltà che si presentano di volta in volta ».

LEO SHOES MODENA – ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 16 (2 successi Milano, 14 successi Modena)

EX: Elia Bossi a Milano nel 2018-2019; Nemanja Petric a Modena dal 2014 al 2017; Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aimone Alletti – 1 muro vincente ai 400 (Allianz Milano); Bartosz Bednorz – 17 punti ai 500 (Leo Shoes Modena); Elia Bossi – 17 punti ai 500 e – 5 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Nicola Salsi – 1 partita giocata alle 100 (Leo Shoes Modena); Maxwell Philip Holt – 12 punti ai 1800 (Leo Shoes Modena); Elia Bossi – 2 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Denys Viktorovic Kaliberda – 6 punti ai 1200 (Leo Shoes Modena).

Salvatore Rossini (Leo Shoes Modena)- « Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, dopo la vittoria con Civitanova serve non arretrare di un centimetro, anzi di un millimetro. Milano è una grande squadra, che può far male a tutti, dobbiamo continuare sulla nostra strada. Petric? Sarà emozionato come tutti quelli che sono tornati, Nema è una grandissima persona e un super giocatore, un signore, dentro e fuori dal campo ».

Marco Izzo (Allianz Milano)- « Non abbiamo avuto molto tempo per lavorare sulla gara con Modena dopo la sconfitta di Trento. Ognuno di noi deve cercare di mettere il proprio focus sui particolari e sui dettagli che fino ad oggi stanno facendo la differenza, in negativo, nelle ultime sconfitte. Spesso questi particolari non sono tanto di natura tecnica, cose cioè che sanno fare gli avversari e non sappiamo fare noi, quanto elementi di volontà: una copertura in più o un’attenzione in più, che dimostrano anche quanto un giocatore è all’interno della partita. Abbiamo ricaricato le pile per questa gara: arriveremo a Modena con la testa proiettata al match, cercando e sperando di poter fare meglio delle ultime gare ».

CALZEDONIA VERONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 36 (19 successi Verona, 17 successi Vibo Valentia)

EX: Federico Marretta a Vibo Valentia nel 2007-2008; Michele Baranowicz a Verona dal 2015 al 2017; Stefano Mengozzi a Verona dal 2016 al 2018

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Garrett Muagututia – 4 punti ai 500 (Calzedonia Verona).
In carriera: Emanuele Birarelli – 2 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona); Michele Baranowicz – 4 muri vincenti ai 200 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)..

Radostin Stoytchev (Allenatore Calzedonia Verona)- « Per noi tutte le partite di quest’anno sono finali, perciò l’importanza della sfida di domani è fuori discussione. Mi aspetto una gara complicata e dura, soprattutto per il modo di giocare che ha l’avversario, ovvero molto veloce, sia da posto quattro che da pipe, con alte percentuali dei centrali e un opposto molto insidioso, essendo mancino. Dovremo essere molto bravi a capire la partita, ad entrare subito in campo con una mentalità giusta e giocare il cambio palla ad un livello decisamente più alto rispetto alle ultime gare. Partite ravvicinate? In occasione della sfida con la Lube non ci siamo allenati al meglio per 7/8 giorni, a causa dell’assenza di diversi giocatori, prima di Padova abbiamo avuto a disposizione 2 giorni di allenamento e ora altri due. Stiamo migliorando di giorno in giorno, ma non basta. Sicuramente c’è bisogno di tirare fuori qualcosa in più ».

Marco Rizzo (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « I giorni a disposizione per preparare la partita sono stati pochi, ma abbiamo cercato di lavorare focalizzandoci soprattutto sugli aspetti critici che si sono visti nella partita con Perugia, anche se nel complesso quella è stata una buona prestazione. Dobbiamo ripartire proprio da lì e affrontare la gara con carattere, senza farci trarre in inganno dal fatto che Verona non sta vivendo un momento molto positivo. Il fatto di giocare ogni tre giorni credo che possa farci soltanto bene ».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – GAS SALES PIACENZA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Sir Safety Conad Perugia)

EX: Alexander Berger a Perugia dal 2016 al 2019; Fabio Fanuli a Perugia dal 2013 al 2016; Matteo Paris a Perugia nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Gabriele Nelli – 24 punti ai 1000 (Gas Sales Piacenza).
In carriera: Fabio Ricci – 12 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Dick Kooy – 4 battute vincenti alle 100 (Gas Sales Piacenza); Wilfredo Leon Venero – 8 punti ai 1100 (Sir Safety Conad Perugia).

Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia)- « Siamo in una fase della stagione dove ogni partita è importante e così sarà quella di domenica contro un avversario di alto livello come Piacenza, una squadra che ha nel roster parecchi atleti di qualità da un punto di vista tecnico e fisico in grado di metterci in difficoltà. Per quello che ci riguarda, il nostro obiettivo è proseguire il nostro percorso e la nostra striscia di risultati positivi che ci ha permesso di risalire in classifica. E poi giochiamo davanti al nostro pubblico e vogliamo regalar loro una bella vittoria ».

Matteo Paris (Gas Sales Piacenza)- « Domenica ci attende una partita molto difficile contro una squadra fortissima che al momento è prima in classifica. Perugia viene da una striscia di risultati molto positiva e giocare al PalaBarton non è mai semplice per tutte le squadre. Hanno un roster composto da giocatori di assoluto livello come Leon, De Cecco, Atanasijevic, Podrascanin. Da parte nostra dobbiamo andare a Perugia con l’obiettivo di ripartire dopo le ultime gare e portare a casa qualche punto per il proseguo del nostro campionato ».

TOP VOLLEY CISTERNA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI:7 (7 successi Cisterna)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Joao Rafael De Barros Ferreira – 29 attacchi vincenti ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Gabriele Di Martino – 29 punti ai 500 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).
In carriera: Andrea Rossi – 1 muro vincente ai 400 (Top Volley Cisterna); Maarten Van Garderen – 14 punti ai 1500 (Top Volley Cisterna); Daniele Sottile – 25 punti ai 1100 (Top Volley Cisterna); Alberto Elia – 5 muri vincenti ai 500 (Top Volley Cisterna).

Candido Grande (Direttore Sportivo Top Volley Cisterna)- « I risultati non ci stanno sostenendo, questo è sotto gli occhi di tutti e il campo ha sempre ragione. Crediamo in questo gruppo e siamo convinti che potremo uscirne tutti insieme. Riceviamo Sora, una formazione che all’andata abbiamo saputo battere, abbiamo un unico risultato se vogliamo continuare la rincorsa salvezza e questo è evidente: ogni partita ha la sua storia e troveremo una formazione che vorrà provare a mantenere accese le sue speranze di salvezza. Sarà una difficoltà in più per noi che dovremo saper superare. Mi auguro che anche il pubblico continuerà a sostenerci come ha fatto finora in maniera impagabile ».

Maurizio Colucci (Allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « La sconfitta subita in casa con Vibo è stata dura da digerire, per fortuna abbiamo l’opportunità di cercare un pronto riscatto con Cisterna, terza squadra coinvolta nella lotta per la permanenza in SuperLega. Per fare bene però, dovremo migliorare in molti fondamentali, specialmente in quello della battuta nel quale avevamo ben figurato nelle ultime uscite pre-Vibo. Di fronte troveremo una squadra determinata a colmare il divario che li divide dalla Tonno Callipo, ma noi cercheremo di impedirglielo provando a rimanere attaccati al treno salvezza ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 29 (22 successi Civitanova, 7 successi Ravenna)

EX: Enrico Diamantini a Ravenna nel 2017-2018; Kamil Rychlicki a Ravenna nel 2018-2019.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thijs Ter Horst – 29 punti ai 1000 (Consar Ravenna).
In carriera: Osmany Juantorena – 2 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Lorenzo Cortesia – 2 punti ai 500 (Consar Ravenna); Matteo Bortolozzo – 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna); Sharone Vernon-Evans – 29 punti ai 300 (Consar Ravenna); Simone Anzani – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Robertlandy Simon – 6 punti ai 1200 (Cucine Lube Civitanova).

Kamil Rychlicki (Cucine Lube Civitanova)- « La cosa più importante sarà scendere in campo a testa alta, dopo la sconfitta di Modena vogliamo subito riprendere il nostro cammino vincente: il calendario ci propone la sfida proprio contro la mia ex squadra, Ravenna. Nessun dramma per il primo ko da tre punti e guardiamo avanti con fiducia: domenica abbiamo la possibilità, davanti ai nostri tifosi, di tornare subito al successo e non vogliamo assolutamente farci sfuggire l’occasione. Scenderemo in campo determinati più che mai ».

Daniele Lavia (Consar Ravenna)- « Con le ultime due vittorie abbiamo praticamente archiviato la salvezza e ora possiamo provare a puntare a qualcosa di più, perché abbiamo ancora sei partite e vogliamo fare il possibile per entrare nei Play Off. La sfida di domenica è molto impegnativa, perché il valore e la qualità della Lube sono enormi. Ripetere il 2-3 dell’andata sarebbe il massimo, ma come siamo forti in casa noi, lo sono altrettanto e di più loro. Andremo a giocarci questa gara con la massima serenità e tranquillità, sapendo che anche solo un altro punto sarebbe un grandissimo risultato. Lo avremmo fatto ugualmente anche se la nostra posizione di classifica sarebbe stata diversa, ma adesso abbiamo veramente la serenità di una classifica davvero buona ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 7a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 8 febbraio 2020, ore 15.00

Calzedonia Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri: Gnani- Pozzato

Domenica 9 febbraio 2020, ore 18.00

Kioene Padova – Itas Trentino Arbitri: Rapisarda-Santi

Leo Shoes Modena – Allianz Milano Arbitri: Cesare-Florian

Top Volley Cisterna – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Arbitri: Goitre-Vagni

Cucine Lube Civitanova – Consar Ravenna Arbitri: Curto-Caretti

Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Piacenza Arbitri- Puecher-Zanussi

Riposa: Vero Volley Monza

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 45, Cucine Lube Civitanova 45, Leo Shoes Modena 43, Itas Trentino 39, Allianz Milano 33, Kioene Padova 24, Consar Ravenna 24, Vero Volley Monza 21, Gas Sales Piacenza 18, Calzedonia Verona 18, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, Top Volley Cisterna 9, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Leo Shoes Modena, Consar Ravenna, Vero Volley Monza, Gas Sales Piacenza.
1 incontro in meno: Kioene Padova, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

 

 

SuperLega Calzedonia Tonno Callipo Kioene Itas Leo Shoes Allianz

Caricamento...