Tuttosport.com

Superlega: domani si gioca la 5a giornata

0

Secondo turno infrasettimanale consecutivo per il massimo campionato. In diretta Rai la sfida fra Perugia e Cisterna. Trento-Modena rinviata al 5 novembre

Superlega: domani si gioca la 5a giornata
martedì 13 ottobre 2020

ROMA-Senza soste il campionato di Superlega che ha in calendario domani Il secondo turno infrasettimanale in due settimane. Si gioca la 5a giornata di andata della Regular Season. Previsti 5 match: alle 20.30 Milano sfida Ravenna, Padova accoglie Monza, Piacenza riceve la visita di Civitanova, Verona affronta una lunga trasferta per sfidare Vibo Valentia, alle 20.40 Perugia ospita Cisterna con diretta su RAI Sport. La gara tra Trento e Modena è invece in calendario il 5 novembre, alle 20.30, con visione live su Rai Sport.
Per ovviare ai recenti problemi delle dirette Eleven Sports, i match in streaming sono stati previsti in contemporanea sulla piattaforma Eleven e sulle pagine Facebook di Lega Pallavolo e Eleven Sports.

Pronta a tornare nel proprio quartier generale, l’Allianz Milano di Piazza si gode il terzo posto solitario a 9 punti, il buon momento di Ishikawa e il moto di orgoglio con cui è maturata la vittoria di domenica a Modena. Un successo che ha rinvigorito le ambizioni dei meneghini dopo lo stop interno del mercoledì precedente con Vibo Valentia. Carica e in crescita anche la Consar Ravenna, prossima avversaria. Nel quarto turno i ragazzi di Bonitta hanno centrato il primo successo in Campionato nel confronto casalingo con Cisterna. Decisivi nell’ultima apparizione e decisi a ripetersi i giovani Pinali e Zonca, ma anche gli evergreen Mengozzi e Redwitz. Su 13 precedenti globali Milano è avanti 7-6.

La Kioene Padova resta in casa e mira a un cambio di rotta. Nella quarta giornata il sestetto di Cuttini ha visto violare il proprio campo dalla Callipo di Baldovin, storico ex tecnico della Kione. Il tentativo di rimonta dei patavini è arrivato tardi ed è sfumato nella volata del quarto set. Alla Kioene Arena sbarca la Vero Volley Monza, dirimpettaia dei veneti a 3 punti e in cerca di una svolta. Domenica la formazione brianzola di Soli ha innalzato il potenziale in banda con l’esordio del nuovo innesto Lanza, ma è rimasta a bocca asciutta contro una Lube concreta e determinata. In campo mercoledì un ex per parte: Shoji e Orduna. Padova ha vinto 11 dei precedenti 8 match con Vero Volley.

Appena il tempo di riprendersi dopo il 3-0 incassato a domicilio contro Trento che la Gas Sales Bluenergy Piacenza deve tornare subito a calcare il suolo del PalaBanca per opporsi all’assalto di un’altra corazzata e inseguire il primo successo casalingo nel torneo 2020/21. In Emilia si presenta l’imbattuta Cucine Lube Civitanova, seconda in classifica con una lunghezza di ritardo dalla capolista Perugia. I biancorossi hanno perso per strada un solo punto, nella seconda giornata in casa contro Ravenna, e vengono dalla bella prova in Brianza con l’obiettivo di centrare la quinta vittoria stagionale di fila e il terzo successo in altrettanti scontri diretti con la Gas Sales. Per ottimizzare i viaggi della doppia trasferta, i cucinieri non sono tornati nelle Marche dopo il blitz di mercoledì a Monza. Tra i padroni di casa milita Candellaro, unico ex della gara.

Negli ultimi sette giorni la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ha coronato il buon volume di gioco con due vittorie chiave. Gli exploit a Milano e a Padova hanno dato una nuova dimensione ai calabresi, saliti nel gruppone a 6 punti e alla ricerca del primo sorriso in casa nel torneo. Al PalaMaiata si presenta la NBV Verona di Stoytchev. Dopo due vittorie a effetto, i veneti domenica sono capitolati nel tempio del volley scaligero contro Perugia sotto le battute di Leon. Fermi a 6 punti, ma protagonisti di un salto di qualità innescato nelle ultime partite dal ritorno di Jaeschke, gli ospiti ritrovano un ex in veste di avversario, il centrale Cester. Verona è in lieve vantaggio nei 38 precedenti con 20 vittorie a 18.

Scontro testa-coda al PalaBarton. Prima a 12 punti con quattro vittorie in altrettante partite, la Sir Safety Conad Perugia vuole tenere stretto il ruolo di locomotiva del torneo come ha già ribadito domenica scorsa in Veneto con il successo in 3 set firmato all’AGSM Forum di Verona dalle prodezze di Leon. Sul fronte opposto c’è una Top Volley Cisterna in cerca di riscatto e serenità. Ultima e a caccia dei primi punti in Campionato, dopo l’esonero di Tubertini la formazione pontina è stata prima affidata al vice Cocconi a Ravenna e ora riaccoglie in Italia Slobodan Kovac, che mancava alla guida di una squadra di SuperLega dal novembre 2016 quando lasciò proprio Perugia, la sua prima avversaria. Finora i laziali hanno battuto la Sir solo una volta su 16 incroci.

TUTTE LE SFIDE-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – TOP VOLLEY CISTERNA-

PRECEDENTI: 16 (15 successi Perugia, 1 successo Cisterna)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giulio Sabbi – 32 punti ai 3000 (Top Volley Cisterna)
In carriera: Fabio Ricci – 4 muri vincenti ai 200, Roberto Russo – 1 attacco vincente ai 500, Thijs Ter Horst – 1 punto ai 1200 (Sir Safety Conad Perugia), Luigi Randazzo – 1 muro vincente ai 100 (Top Volley Cisterna)

Sebastian Solè (Sir Safety Conad Perugia)- « Mercoledì con Cisterna sarà sicuramente difficile, come lo sono tutte in SuperLega. Non sappiamo se avremo o meno il pubblico, ma noi dobbiamo scendere in campo concentrati, fare una bella partita e portarci a casa la posta in palio ».

Boban Kovac (Top Volley Cisterna)- « Mi aspetto una partita difficilissima perché Perugia sta giocando molto bene. In questo momento si appoggiano molto sulla battuta e sul muro-difesa. Sarà una partita molto difficile, in casa loro, ma in questo momento non dovremo guardare chi abbiamo dall’altra parte perché siamo ormai con l’acqua alla gola ».

ALLIANZ MILANO – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 13 (7 successi Milano, 6 successi Ravenna)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Jan Kozamernik – 3 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano)
In carriera: Stephen Timothy Maar – 2 muri vincenti ai 100, Matteo Piano – 12 punti ai 1600, – 2 ace ai 100, Jean Patry – 24 punti ai 500, Riccardo Sbertoli – 2 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano)

Roberto Piazza (Allenatore Allianz Milano)- « Tutte le partite del campionato italiano sono difficili, complicate ed impegnative: non c’è nessuna gara facile. Giochiamo contro Ravenna, che nelle ultime due partite ha dimostrato ampiamente il suo valore. Contro Modena giovedì scorso hanno perso ma è stato un 3-1 tiratissimo, mentre contro Cisterna hanno fatto capire di essere una squadra che non molla mai, recuperando in due set lo svantaggio e andando a vincere 3-0. Basta scendere in campo con la mentalità non al 100%, cioè con le energie nervose non al massimo delle batterie, e si rischia di perdere con chiunque. Milano sta crescendo come gruppo: possiamo giocare ancora molto meglio, soprattutto con i centrali, ma ci stiamo lavorando ».

Rafael Redwitz (Consar Ravenna)- « Per me, che ho 40 anni, tutte queste partite ravvicinate sono un po’ pesanti, ma a parte le battute, abbiamo assaporato un po’ il gusto della vittoria contro Cisterna e adesso siamo concentrati sulla gara di Milano. Basta guardare la loro classifica e il loro organico, in cui abbondano i giocatori forti e i nazionali. Penso a Patry, che conosco bene, e al coach con cui ci siamo incrociati in Polonia per capire che per noi sarà una partita tosta, ma andremo a giocarcela con il nostro spirito, la nostra mentalità, la consapevolezza di poter esibire una buona pallavolo anche contro di loro ».

KIOENE PADOVA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 19 (11 successi Padova, 8 successi Monza)
EX: Kawika Shoji a Monza nel 2017/18, Santiago Orduna a Padova dal 2013/14 al 2015/16
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Maxwell Philip Holt – 9 punti ai 1500 (Vero Volley Monza)
In carriera: Sebastiano Milan – 15 punti ai 1100 (Kioene Padova), Maxwell Philip Holt – 7 punti ai 1900, Filippo Lanza – 21 punti ai 2900, – 12 attacchi vincenti ai 2500 (Vero Volley Monza)

Jacopo Cuttini (Kioene Padova)- « Siamo reduci da una sfida molto equilibrata nella quale però il nostro avversario è riuscito ad essere più lucido nei momenti decisivi. Dovremo essere più efficienti al servizio e scendere in campo pensando anzitutto al nostro gioco. Solo così potremo mettere in difficoltà una squadra di qualità come Monza ».

Thomas Beretta (Vero Volley Monza)- « Quella contro Civitanova è stata, delle ultime tre, sicuramente la migliore prestazione. Loro sono effettivamente superiori, nonostante la chance che abbiamo avuto di vincere il secondo set. Ora abbiamo di fronte a noi due sfide, contro Padova e Cisterna, dove dobbiamo provare a vincere. Gli ace messi a segno? Farli non è mai stato il mio forte. Avevo tanta voglia di fare una bella prestazione e devo dire che è andata bene anche a muro. Cosa c’è di diverso rispetto all’inizio della stagione? Nulla, dobbiamo solo ritrovare il nostro gioco e la continuità. Abbiamo dimostrato di saper giocare una buona pallavolo, sarà importante tornare a farlo ».

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 2 (2 successi Civitanova)
EX: Davide Candellaro a Civitanova nel biennio 2016-2017
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aaron Russell – 3 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
In carriera: Aaron Russell – 16 punti ai 1900 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Simone Anzani – 2 ace ai 100, Osmany Juantorena – 25 punti ai 4300, Robertlandy Simon – 5 ace ai 200 (Cucine Lube Civitanova)

Trevor Clevenot (Gas Sales Bluenergy Piacenza)- « Stiamo facendo il nostro percorso, stiamo crescendo piano piano e lavoriamo in palestra ogni giorno per migliorare. Ci dobbiamo concentrare sui nostri prossimi impegni in campionato e ora l’obiettivo è la partita contro Civitanova. Mercoledì, infatti, ci aspetta un’altra sfida difficile: prima di tutto, però, dovremo pensare a noi e a fare le cose che sappiamo fare bene, poi sicuramente dovremo prendere qualche rischio in più per cercare di mettere in difficoltà i nostri avversari. Civitanova ha in squadra grandi attaccanti e centrali: dovremo fare di tutto per limitare proprio il loro attacco ».

Andrea Marchisio (Cucine Lube Civitanova)- « Dopo la vittoria a Monza ci aspetta un’altra grande squadra da affrontare in trasferta, la Gas Sales Piacenza. È una formazione che, nonostante arrivi da una sconfitta in casa nel match con Trento, sulla carta ha degli ottimi giocatori. Ha cambiato allenatore da poco ed è dotata di una battuta e di un contrattacco molto forti. Sicuramente ci sarà da battagliare palla su palla anche mercoledì sera al PalaBanca, come abbiamo fatto domenica scorsa a Monza, perché i nostri avversari avranno voglia di riscattare l’ultimo ko. Da parte nostra, naturalmente, l’obiettivo è continuare la striscia di vittoria in SuperLega per restare in alto in classifica ed ottenere il quinto successo di fila in campionato ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – NBV VERONA-

PRECEDENTI: 38 (18 successi Vibo Valentia, 20 successi Verona)
EX: Enrico Cester a Verona nel 2019/20
A CACCIA DI RECORD:
In carriera: Aboubacar Drame Neto – 25 punti ai 400 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Jaeschke – 32 punti ai 500 (NBV Verona)

Petar Dirlic (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Dopo le prime quattro gare credo che possiamo essere contenti dei punti ottenuti e del buon gioco espresso. Con un po’ più di fortuna avremmo potuto strappare anche qualche punto negli incontri con le big, ma sono sicuro che correggeremo gli errori e faremo meglio nelle prossime partite. La partita di Padova è stata davvero emozionante per i tifosi ma stressante per noi giocatori: la squadra di casa ci ha messo molta pressione con il servizio e ogni set è stato equilibrato fino alla fine. Abbiamo vinto perché abbiamo saputo sfruttare i momenti chiave negli ultimi due parziali. Sono molto felice che in quell’occasione ho avuto l’opportunità di dare il mio contributo. Ora ci aspetta una nuova sfida: con Verona dobbiamo tenere alta la guardia. È una squadra che abbiamo affrontato e vinto in Coppa Italia, ma nel frattempo ha giocato un paio di partite di buon livello quindi mi aspetto una gara diversa in cui non ci risparmieremo ».

Jonas Aguenier (NBV Verona)- « La partita con Perugia ci ha lasciato un po’ con l’amaro in bocca perché se fossimo riusciti a vincere il terzo set avremmo avuto una buona opportunità di riaprirla. Adesso comunque guardiamo avanti: la prossima sfida con Vibo sarà sicuramente molto dura. Loro si sono rinforzati rispetto allo scorso anno, anche grazie all’arrivo di Cester, che a centro rete ci darà sicuramente filo da torcere. È anche la trasferta più lunga della stagione e arriva in un momento in cui giochiamo ogni 3/4 giorni, perciò anche i tempi di recupero si accorciano. In più, per me e Boyer è un po’ una sfida nella sfida, una sorta di derby francese, perché dall’altra parte ci sono Rossard e Chinenyeze, e questo la rende ancora più interessante. Quello che conta comunque adesso è ripartire subito con grinta e scendere in campo a Vibo per fare bottino pieno ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 5a GIORNATA-

Mercoledì 14 ottobre 2020, ore 20.30

Allianz Milano – Consar Ravenna Arbitri: Rapisarda-Braico

Kioene Padova – Vero Volley Monza Arbitri: Cesare-Papadopol

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Venturi-Piana

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – NBV Verona Arbitri: Zavater-Canessa

Mercoledì 14 ottobre 2020, ore 20.40

Sir Safety Conad Perugia – Top Volley Cisterna Arbitri: Gasparro-Frapiccini

Giovedì 5 novembre 2020, ore 20.30

Itas Trentino – Leo Shoes Modena

 

SuperLega Allianz Consar Gas Sales Cucine Lube Sir Safety Top Volley

Caricamento...