Michieletto allunga il contratto con Trento fino al 2024

Il giovane protagonista della nazionale di De Giorgi si lega per tre anni al club che lo ha lanciato nel volley che conta

Michieletto allunga il contratto con Trento fino al 2024© Itas

TRENTO- C'è grande soddisfazione negli ambienti della pallavolo trentina per il rinnovo del contratto di una delle stelle dell'ultimo Europeo vinto dall'Italia. Alessandro Michieletto ha sottoscritto con la società di via Trener un accordo che durerà sino a giugno 2024. Il suo presente ma soprattutto il suo futuro sarà radioso e tutto a tinte gialloblù, colori che porta addosso sin da quando era poco più di un bambino.

LE PAROLE DI ALESSANDRO MICHIELETTO-

« Sono cresciuto e voglio continuare a farlo con addosso la maglia di Trentino Volley. Questo per me è molto più di un club: è l’ambiente dove ho iniziato ad amare la pallavolo, dove ho iniziato a sognare di giocare ad alti livelli, per poi effettivamente riuscirci. Sono grato per tutto quello che la Società, il Presidente, i dirigenti e gli allenatori hanno fatto e stanno facendo per me. Proseguire qui la carriera è sempre stato il mio sogno; voglio tenere sulle spalle a lungo quel numero cinque e soprattutto voglio offrire il mio contributo per ottenere quanto prima una grande vittoria in gialloblù ».

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DIEGO MOSNA-

« La sua affermazione durante l’ultima stagione ha stupito tanti ma non noi che lo conoscevamo bene sin dai tempi della Boy League Under 14. Alessandro è sicuramente il maggior talento, fisico e tecnico, che la pallavolo italiana abbia espresso negli ultimi anni; siamo fieri che la sua carriera possa continuare nel Club in cui è cresciuto. La firma del contratto triennale è la migliore assicurazione sul futuro di Trentino Volley: i tifosi gialloblù potranno continuare a vedere pallavolo di altissimo livello e sognare in grande ».

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...