Monza batte Cisterna al quinto

Davyskiba e soci ribaltano due volte il parziale che vedeva i pontini in vantaggio e chiudono al tie break 3-2 (21-25, 25-18, 26-28, 25-18, 15-11). Si fa male Di Martino cadendo a muro ad inizio primo set riportando una sospetta lesione muscolare all'adduttore
Monza batte Cisterna al quinto© Legavolley

MONZA – Partita dai contorni agonistici accessi quella che ha visto protagoniste, nell'anticipo dell' 8a giornata, la Vero Volley Monza e la Top Volley Cisterna. Match equilibrato e combattuto, protrattosi oltre le due ore e mezzo che ha visto la squadra di Soli portarsi due volte in vantaggio prima di subire la rimonta dei padroni di casa. Una divisione della posta equa anche se probabilmente Dirlic e compagni tornano a casa con qualche rimpianto per non essere riusciti a capitalizzare il vantaggio nel punteggio prima per 0-1 e poi per 1-2.

Torna il sereno in casa Vero Volley Monza, che dopo due sconfitte consecutive ritrova la vittoria al termine di una sfida infinita contro la ben organizzata Top Volley Cisterna. L'anticipo dell'ottava giornata di andata della SuperLega Credem Banca regala quindi due punti alla formazione di casa, oltre ad uno spettacolo da favola ai presenti dell'Arena di Monza, protagonisti di applausi scroscianti per due ore e mezza di gioco grazie alla bella e coraggiosa pallavolo espressa da entrambe le formazioni. La squadra di Eccheli cercava un guizzo dopo la deludente prova di Verona e così è stato, perché Beretta e compagni, nonostante l'infortunio subito da Di Martino ad inizio match (sospetta lesione muscolare all'adduttore per lui) e l'approccio super degli ospiti, riescono a lasciarsi dietro il primo e terzo set per ripartire con coraggio nel quarto e spuntarla nel momento più caldo della sfida. La Top Volley, infatti, schiaccia forte con Dirlic e l'ex brianzolo Sedlacek, facendo sentire la sua solidità nel muro-difesa (3 di Rossi e 2 di Zingel, oltre alle difese di Catania) e in ricezione (ottima prova di Bayram). Sopra 2-1, però, ecco rientrare Monza: costruendo una pallavolo frizzante, palla dopo palla, con la costante crescita di Grozer che diventa alla fine il protagonista assoluto del match. 32 punti, 2 ace e 3 muri, con il 56% in attacco sono i numeri del tedesco, capace di caricarsi sulle spalle i suoi quando la palla contava e stimolare anche i suoi compagni (Maar e Davyskiba bravi in attacco, Galassi, Beretta e a sorpresa Zimmermann super a muro, 4 personali), la Vero Volley centra il terzo successo stagionale e avvicina ad un punto la zona Play Off. Per Cisterna è uno stop quasi indolore, visto che restano momentaneamente al terzo posto in vista dei match di domani.

Monza schiera Zimmermann palleggiatore, Grozer opposto, Galassi-Di Martino centrali, Davyskiba-Maar bande e Federici libero. Cisterna risponde con Baranowicz in regia, Dirlic opposto, Rossi e Zingel al centro, Sedlacek e Bayram schiacciatori e Catania libero. Break Vero Volley con Grozer (attacco vincente e muro su Sedlacek) e Maar, 4-1, grazie anche all’ottimo turno in battuta di Davyskiba. Sedlacek accorcia le distanze per i laziali (4-3), poi Di Martino si infortuna da solo cadendo a muro ed esce lasciando il posto a Beretta. Ancora Grozer a guidare Monza sia in attacco che al servizio (anche un ace per lui) per l’8-4 dei padroni di casa. Maar spara out dai nove metri, Baranowicz fa il contrario e gli ospiti accorciano, 9-7. Due assoli di Dirlic, intervallati dall’errore di Grozer, portano la Top Volley alla parità, 10-10, aprendo un punto a punto serrato fino al 13-13. Ace di Sedlacek e attacco vincente di Dirlic a segnare il break ospite (15-13), ma Maar e Grozer tengono in corsa i loro con un mani e fuori, 17-16. Ace di Bayram a segnare il più tre di Cisterna (19-16), brava a mantenere i padroni di casa a distanza con il muro di Rossi su Davyskiba (20-17) ed Eccheli chiama time-out. Mani e fuori di Sedlacek a spingere i suoi sul 22-18, con Monza che prova a reagire con Maar (22-19) e Grozer, dopo l’errore dai nove metri di Beretta (23-20). Ancora Grozer a bersaglio, ma Bayram chiude il primo parziale, 25-21 per la Top Volley.

Nuovo set, con Beretta in campo per Di Martino, e ancora partenza determinata della Vero Volley. Con il turno in battuta di Davyskiba (anche due ace per lui) ed i muri di Grozer i monzesi volano sul 7-2 e Soli chiama time-out. Gli ospiti rosicchiano qualche punto con l’attacco centrale di Zingel (8-4), ma il muro di Zimmermann su Dirlic riallontana i monzesi, 10-5. Bayram con un buon diagonale e Baranowicz con l’ace riportano sotto i laziali (10-7), poi giocata vincente di Grozer e muro di Rossi sull’opposto di Monza (12-8 Vero Volley). Con pazienza e generosità, la Vero Volley custodisce il suo vantaggio, salendo di intensità a muro (Beretta e Zimmermann) e approfittando di qualche sbavatura dei laziali, 16-13. Cisterna è un osso duro in attacco, con Bayram e Sedlacek a spingere bene sulle mani del muro monzese per il meno uno (17-16). Monza ci mette l’energia: gli attacchi vincenti di Grozer, bravo poi a murare Sedlacek, ed il turno in battuta di Zimmermann (anche un ace per il tedesco), lanciano la Vero Volley sul 20-16 ed è time-out Top Volley Cisterna. Alla ripresa del gioco ancora Zimmermann determinante dai nove metri (21-16), poi errore di Sedlacek a valere la fuga dei blu (22-17). Dentro Gutierrez per Sedlacek, capace di andare subito a segno per i suoi, ma Davyskiba fa lo stesso e poi piazza l’ace del 24-17 proprio sul cubano. Galassi chiude il secondo set, 25-18, per Monza.


Stessi dodici nel terzo del primo gioco, con Cisterna che parte subito forte grazie agli attacchi vincenti di Bayram e Sedlacek, 5-1. Galassi interrompe il filotto dei laziali, poi mani e fuori di Zingel ma Grozer (attacco vincente ed ace) a tenere in corsa Monza, 6-4. Il gioco prosegue con i laziali ispirati in fase offensiva con il “solito” Sedlacek e Vero Volley che insegue grazie a Galassi e Davyskiba (11-9). Un errore monzese ed il mani e fuori di Dirlic porta gli ospiti sul 13-9, ma Grozer diventa inarrestabile in attacco, Maar sale di intensità in battuta e Zimmermann chiude la slash della parità, 14-14. Con un guizzo di Bayram e Dirlic Cisterna torna avanti, 16-14 ed Eccheli chiama time-out. Alla ripresa del gioco il cambio palla monzese funziona a dovere, con Grozer che continua ad essere immarcabile, ma anche i laziali continuano ad andare a bersaglio con Dirlic (attacco vincente ed ace), per il 20-17. Due lampi di Maar, in risposta a Sedlacek, porta Monza a meno uno, 21-20. Errore di Baranowicz dai nove metri dopo la palla in di Bayram, 23-22 Cisterna. Ace di Szwarc che vale la parità monzese (23-23), poi mani e fuori di Davyskiba per il sorpasso Vero Volley, 25-24, ma pareggio di Dirlic (25-25). Davyskiba agguanta Sedlacek (26-26), Maar spara fuori dopo la giocata vincente di Cisterna ed è 28-26 per gli ospiti.

Stessi dodici in campo nel quarto parziale e prologo condito da qualche errore di troppo da entrambe le parti, soprattutto dai nove metri (6-6). Allungo Cisterna, 8-6, time-out di Eccheli e al ritorno in campo pareggio monzese con Grozer e Zimmermann (8-8). Sul 9-9 arriva una super difesa di Maar, chiusa da Davyskiba, ad accendere i monzesi, bravi a piazzare il break con Galassi, 11-9 e Soli chiama time-out. Grozer schiaccia forte, Zingel spara out e Soli chiama time-out sul 13-10 Monza. Galassi consolida il più tre dei blu e la Top Volley inserisce Gutierrez per Sedlacek (14-11). Ace di Maar, poi muro di Zimmermann su Bayram e allungo Vero Volley, 18-13. I laziali rispondono con Dirlic, ma Baranowicz spara out dai nove metri: 19-14 Monza. Dentro Szwarc tra le fila brianzole (ace del canadese su Gutierrez), scatenate sia in difesa che in attacco (straordinario Grozer) per il 22-15. Gutierrez accorcia le distanze ed Eccheli chiama time-out (22-17), poi primo tempo di Galassi, slash di Maar (ottimo turno in battuta di Davyskiba), 24-17. L’invasione del muro di Cisterna regala il parziale a Monza, 25-18.
Rientra Sedlacek nel tie break per Gutierrez tra le file laziali, poi nessuna variazione. Errore di Davyskiba, muro di Zingel su Grozer e mani e fuori di Dirlic per il 3-0 Top Volley. Grozer e Maar accorciano le distanze (3-2) e Soli ferma il gioco. L’errore di Sedlacek vale la parità Monza, ma lo schiacciatore croato degli ospiti ed il muro di Zingel su Maar valgono il break Cisterna, 5-3. Due fiammate di Grozer ed il mani fuori di Davyskiba valgono il sorpasso Monza, 8-7. Al cambio di campo ancora uno scatenato Grozer a valere il più due dei suoi, 9-7 ed il time-out Soli. Grozer continua a passare con efficacia (11-9), Galassi e Davyskiba (ace) fanno lo stesso (13-10). Grozer risponde a Dirlic, Beretta mura Zingel: 15-11 e 3-2 Vero Volley Monza.

I PROTAGONISTI-

Georg Grozer (Vero Volley Monza)- « E' stata una serata tosta, un match difficile, soprattutto per me che non sono stato al massimo in settimana. Abbiamo avuto grandi momenti, poi momenti meno buoni. Stiamo raggiungendo i nostri limiti, anche in allenamento, non molliamo mai. Questo è importante, anche se dobbiamo migliorare nella gestione di alcune situazioni. Voglio ringraziare la squadra per come è scesa in campo. Non importa quanti punti abbiamo preso stasera, a me interessa solo vincere. Anche per questo pubblico meraviglioso che stasera ci ha supportato ancora una volta ».

Marko Sedlacek (Top Volley Cisterna)- « Io credo che per noi sia stato molto importante fare punti per muovere la nostra classifica e dare continuità ad un periodo in cui incontriamo molte squadre importanti che sanno metterci in difficoltà. Dobbiamo continuare a lavorare molto e preparare ogni partita come se fosse una finale. Per me è stata una partita speciale, perché sono tornato nella mia seconda casa. Qui a Monza ci sono molte persone a cui voglio bene e ho un buon rapporto con i tifosi. Per me giocare qui è stato ancor più difficile per le emozioni che ho provato e voglio fare le congratulazioni a tutte le persone che oggi erano all’Arena ».

IL TABELLINO-

VERO VOLLEY MONZA – TOP VOLLEY CISTERNA 3-2 (21-25, 25-18, 26-28, 25-18, 15-11)

VERO VOLLEY MONZA: Zimmermann 7, Davyskiba 19, Di Martino 0, Grozer 32, Maar 13, Galassi 11, Szwarc 2, Beretta 5, Federici (L), Visic 0, Magliano 0. N.E. Pirazzoli, Marttila. All. Eccheli.

TOP VOLLEY CISTERNA: Baranowicz 3, Bayram 9, Rossi 6, Dirlic 22, Sedlacek 12, Zingel 6, Staforini (L), Catania (L), Gutierrez 3. N.E. Martinez, Zanni, Mattei. All. Soli.

ARBITRI: Canessa, Curto.

NOTE – durata set: 29′, 32′, 38′, 29′, 20′; tot: 148′

MVP: Georg Grozer (Vero Volley Monza)

Spettatori: 1018

 

 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...