Basket Torino, esordio amaro in Supercoppa

La Reale Mutua, ancora priva di De Vico e in attesa di Davis, cade contro Milano

Basket Torino, esordio amaro in Supercoppa

Esordio amaro per la Reale Mutua Basket Torino che - ancora priva di De Vico e in attesa dell'arrivo di Trey Davis - cede il passo a Milano per 83-72 nella prima gara di Supercoppa. Dopo un avvio equilibrato, i gialloblù sono costretti ad inseguire per gran parte del match; dopo essere scivolata fino al -16, la squadra di coach Casalone ricuce lo strappo fino al -2 nel terzo quarto, trascinata da capitan Alibegovic. Nel finale il ritorno di Milano ristabilisce le distanze, regalando i primi due punti alla squadra di casa.

CRONACA
Buon avvio dei gialloblù che segnano il primo punto del match con il libero di Landi e allungano fino al +5 con i canestri di Devon Scott (5-0). Urania si vede dopo 3.30’ di gioco con Bossi che accorcia subito lo svantaggio, la Reale Mutua risponde con la bomba di Zugno, (6-10), ma la squadra di coach Villa cambia passo e con il parziale di 11-0 capovolge il risultato spedendo i gialloblù sul -7 (17-10). Coach Casalone chiama time out, ma all'uscita dalle panchine è ancora Urania a far male, con la bomba di Piunti che vale il + 9 (20-11) per Milano. Sul finale di quarto Torino prova a farsi sotto con i canestri di Zugno e Pagani, ma la bomba di Gravaghi sullo scadere mantiene le distanze invariate (25-16). Nella seconda frazione i padroni di casa continuano a spingere, trovando subito il +14 (30-16). Torino prova a respingere gli assalti avversari con i centri di Landi, Oboe e Toscano, ma Milano è brava a rispondere colpo su colpo e i primi 20’ vanno a riposo sul 41-28.

Nella ripresa la Reale Mutua cambia passa e lanciata da uno strepitoso Mirza Alibegovic abbatte lo svantaggio punto dopo punto: gli otto punti consecutivi del capitano sono seguiti dai canestri di Zugno e Oboe che valgono il momentaneo -2 (57-55). Milano, però, non rimane a guardare e riparte alla carica, ristabilendo alla fine della terza decina di gioco il vantaggio in doppia cifra (67-57). Nell'ultimo quarto Torino prova ancora a farsi sotto per recuperare il risultato, Milano è brava a reagire agli attacchi torinesi e a rispondere colpo su colpo, conservando il vantaggio acquisito e portando a casa il risultato. Finale 83-72

Urania Milano - Reale Mutua Torino 83-72 (25-16, 26-22, 16-19, 16-15)
Milano: Piunti 20, Bossi 14, Montano 18, Cipolla 4, Paci 11, Walley 2, Abega, Thomas 8, Graveghi 6, Valsecchi NE, Pesenato, Cavallero NE, Valsecchi NE. All. Villa.
Torino: Toscano 9, Alibegovic 15, Scott 14, Landi 10, Zugno 10, Marrone NE, Oboe 4, De Vico NE, Pirani NE, Baldasso, Pagani 6, Raviola NE. All. Casalone, ass. Iacozza.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...