Derthona Basketball Lab: Enrico Rocco entra nello staff tecnico

Allenatore classe 1971, reduce dalle ultime due annate in forza a Varese Academy-Pallacanestro Varese
Derthona Basketball Lab: Enrico Rocco entra nello staff tecnico

Nuovo innesto nello staff tecnico del settore giovanile della Bertram Yachts Tortona. Il Derthona Basketball Lab annuncia la firma di Enrico Rocco, allenatore classe 1971, reduce dalle ultime due annate in forza a Varese Academy-Pallacanestro Varese. Tecnico di grande esperienza che ha ottenuto traguardi molto importanti sia in termini di formazione di giocatori che di risultati, l’allenatore lombardo arriva nel Club bianconero per alzare ulteriormente il livello dell’offerta tecnica delle giovanili del Derthona Basket, andandosi ad affiancare al responsabile tecnico Luca Ansaloni, fresco di qualificazione ad una storica qualificazione alla Finale Nazionale U17 Eccellenza nella sua prima stagione a Tortona.

DICHIARAZIONI
Il presidente del Derthona Basketball Lab, Claudio Coffano: «Siamo molto contenti di avere Enrico in squadra. Il suo arrivo va nell’ottica dell’improvement della qualità dello staff del settore giovanile, permettendoci di offrire ai nostri tesserati una guida tecnica capace di farli crescere sia sportivamente che umanamente, poiché non dobbiamo mai dimenticarci che parliamo pur sempre di ragazzi. Siamo sicuri che la grande esperienza già maturata, unitamente al rapporto con Ansaloni, possa fornire quell’ulteriore salto che permetta di renderci competitivi con altre società storicamente forti in ambito giovanile, per ridurre sempre più il gap che ci separa dalle 2-3 compagini che rappresentano il massimo a livello nazionale. Questo ci consentirà anche di essere più attrattivi rispetto a prospetti giovanili che in futuro potrebbero avere spazio nella nostra Serie A».

Enrico Rocco: «Il Derthona è una società con cui ci siamo sfiorati spesso negli anni precedenti e ora il connubio si è finalmente concretizzato. Sono contento di approdare a Tortona, in questo momento, percepisco che c’è il desiderio di costruire una struttura importante, che va dalla prima squadra al settore giovanile e alla squadra femminile. Un desiderio di crescita non solo nella struttura organizzativa ma anche nelle infrastrutture, visto il progetto della Cittadella dello Sport. Felice di entrare in questa organizzazione, spero di portare il mio know-how per far proseguire la crescita del club. Obiettivi? Fare un buon lavoro, che consiste soprattutto nel costruire giocatori per la prima squadra. L’auspicio è che l’interazione con lo staff della Serie A, insieme a quella con Ansaloni, possa arrivare a realizzare lo scopo».

LA SCHEDA
Enrico Rocco nasce a Magenta (MI) il 4 febbraio 1971. Dopo una carriera da giocatore iniziata nel CCSA Arese interrotta a vent’anni per problemi di salute, comincia la sua avventura da allenatore nelle giovanili dello stesso club. Nella stagione 1994-95 diventa responsabile del settore giovanile della TeoremaTour Milano ed entra nello staff della prima squadra come assistente di Fabrizio Frates, nell’anno in cui Arese vince il campionato di Serie A2. Con l’arrivo di coach Carlo Recalcati nella stagione 1995-96, prosegue la sua attività di assistente in A1. Nella stagione seguente si sposta all’Olimpia Milano e ricopre il ruolo di assistente di Marco Crespi nella juniores in cui militano giocatori del calibro di Mordente, Michelori e Quaroni. Decide quindi di sposare il progetto di Milano3 dove porta il gruppo juniores d’eccellenza alle finali nazionali di categoria.

Passa quindi alle categorie seniores senza mai abbandonare la passione per il settore giovanile. Allena a Voghera in Serie C1, poi C2 ancora ad Arese, dove ricopre di nuovo il ruolo di responsabile del settore giovanile, e Legnano (in C1). Nelle successive cinque stagioni è il responsabile delle giovanili dell’Aurora Desio e per due è l’allenatore della prima squadra in Serie C Dilettanti che negli anni è diventata espressione del settore giovanile. In questo periodo disputa quattro finali-scudetto, due come capo dell’Under 16 e altre due a livello di U15 come responsabile tecnico, vincendo pure un titolo italiano “B” Under 19.

Dedicandosi per mestiere e passione all’elaborazione dati e alle più innovative applicazioni informatiche al mondo dello sport, diventa esperto in questo campo tanto da essere chiamato dal Settore Squadre Nazionali nel 2007 e diventare assistente del CT Recalcati. Nello staff della Nazionale maggiore disputa i Campionati Europei in Spagna nel 2007, le qualificazioni agli Europei in Polonia nel 2008 e nel 2009 e i Giochi del Mediterraneo nel 2009.

Nell’estate del 2010 accetta la proposta di costruire un settore giovanile in una città come Genova e anche qui riesce nel lancio di alcuni giocatori e allenatori affermatisi nei massimi tornei italiani. Torna alla Pallacanestro Aurora Desio nel 2015 per due stagioni, cui ne seguono tre all’Accademia Basket Altomilanese con il raggiungimento di una Finale Nazionale U15 Eccellenza. Prima dell’approdo a Tortona trascorre due annate a Varese Academy-Pallacanestro Varese, dove allena l’U19 Eccellenza, la Serie C Gold e conquista la qualificazione alla recente Finale Nazionale U15 Eccellenza.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...