Sabato 17 e domenica 18 settembre il Tamburello a Muro è protagonista

Si prospetta un weekend intenso in Monferrato grazie alla finalissima di Coppa Italia, le sfide di Serie C e i Campionati Italiani Giovanili, rendendo onore al Piemonte quale "Regione Europea dello Sport 2022"
Sabato 17 e domenica 18 settembre il Tamburello a Muro è protagonista

Settimana da protagonista per il Tamburello a Muro in Monferrato dove si concluderà la Coppa Italia, continueranno le sfide di Serie C e si vivrà un weekend alquanto intenso caratterizzato dai Campionati Italiani Giovanili di Tamburello a Muro.
Saranno Grazzano e Vignale le formazioni che si affronteranno sabato prossimo 17 settembre a Rocca d’Arazzo con l’obiettivo di portare a casa il titolo di Coppa Italia 2022 di Tamburello a Muro. Fischio d’inizio alle ore 16 sullo sferisterio “il fusà” per attribuire il trofeo massimo delle sfide dedicate alla memoria di Leonardo Poggio.
Nel frattempo sabato prossimo 17 settembre (ore 16) proseguiranno anche le partite della fase saliente della Serie C di Tamburello a Muro con il ritorno di Frassinello-Montechiaro e Camerano-Casa Paletti: nelle partite di andata le vittorie sono andate al Montechiaro (16-5) e al Casa Paletti (16-6). In palio vi è la qualificazione per la fase nazionale della categoria che si terrà a Firenze.

Ma il prossimo fine settimana si trasformerà anche nella grande passerella del tamburello a muro grazie all’arrivo dei Campionati Italiani Giovanili di Tamburello a Muro che fra sabato 17 e domenica 18 settembre vedranno giungere in Piemonte, onorando il riconoscimento di “Regione Europea dello Sport 2022”, numerose squadre italiane di diverse regioni che giocheranno sui vari sferisteri del Monferrato. L’importante evento ha avuto come anteprima alcuni incontri della categoria Juniores fra i quali, lo scorso martedì, il match fra Cinaglio e Portacomaro con svolgimento sul campo di Castell’Alfero dove il Cinaglio ha vinto per 13-10 sul Portacomaro.
Imponente il programma di incontri dei “Giovanili” con oltre dieci società impegnate nel fine settimana schierando oltre venti formazioni nelle varie categorie giovanili rappresentate e con partite previste su quattro sferisteri differenti del Monferrato.

Sabato a Portacomaro di scena gli Esordienti con partite (previste con inizio fra le 14 e le 18) che interesseranno le formazioni di Monale, Rilate, Valpo, Segno, Chiusano, Castelnuovo. Contemporaneamente, a Moncalvo, fra le 13.30 e le 18.30 verranno avviati gli incontri della categoria Giovanissimi che vedranno protagoniste le squadre di Montechiaro, Castell’Alfero, Chiusano, Segno. Sempre sabato, a Vignale, fra le 14 e le 18, sarà fischiato l’inizio dei cinque incontri consecutivi delle categorie Allievi e Juniores F, con le seguenti formazioni interessate: Segno, Aldeno F, Castell’Alfero e Piea F.

Domenica 18 settembre giornata no stop di tamburello con l’avvio dalle 8.30 a Montechiaro delle partite degli Esordienti (Valpo, Chiusano, Segno, Castelnuovo, Rilate e Monale): in base al punteggio delle sfide dirette, dalle 10.30 inizieranno le fasi finali con gli scontri fra prima e seconda e terza e quarta classificata. Nel frattempo a Vignale torneranno in campo i Giovanissimi dalle 8.30 con gli incroci fra prima e quarta e seconda e terza classificata (in base alle partite del giorno precedente) per decretare i nomi delle finaliste che si affronteranno subito dopo per incoronare la formazione vincitrice. Dalle 9 a Moncalvo saranno nuovamente impegnate le squadre degli Allievi e Juniores F con le sfide dirette fra Castell’Alfero e Segno e fra Aldeno F e Piea F e, a seguire, la finale degli Allievi.

Domenica 18 settembre, alle ore 10, a Montemagno si terrà anche il momento finale della categoria Juniores M con l’incontro Portacomaro-Castell’Alfero. Dal pomeriggio (ore 15) il campo di Vignale ospiterà dapprima la finale della categoria Juniores F e, a seguire, la finale, Juniores M che segnerà l’atto finale di un fine settimana di grandi emozioni per il tamburello a muro, condivise con il popolo dello sport piemontese che quest’anno celebra il riconoscimento di “Regione Europea dello Sport”. Altri appuntamenti da segnare sul calendario sono inoltre la Supercoppa di Serie A che quest’anno si terrà sabato 24 settembre a Portacomaro e la finale di Serie B fra Vignale e Portacomaro che, dopo il risultato di parità (15-15) di mercoledì scorso a Moncalvo, verrà nuovamente giocata, come da accordi fra le società finaliste, alle ore 15 di domenica 2 ottobre, sempre a Moncalvo.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...