Trofeo ‘Carlo Lovari’: Virtus Segafredo Bologna-Bertram Derthona

I Leoni, concreti e costanti per quarantacinque minuti, conquistano la finale
Trofeo ‘Carlo Lovari’: Virtus Segafredo Bologna-Bertram Derthona

Solida e costante per quarantacinque minuti, la Bertram Derthona conquista la finale del Trofeo ‘Carlo Lovari’.
Oggi, 17 settembre alle ore 21, la squadra allenata da coach Ramondino sfiderà l’Umana Reyer Venezia. I Leoni, contro la Virtus Bologna, comandano nel punteggio per larga parte dell’incontro, resistendo ai sorpassi avversari e allungando poi in modo decisivo nel supplementare.

Avvio brillante del Derthona, che prende il comando del punteggio fin dalle battute inaugurali della frazione: i Leoni cercano soluzioni corali e chiudono avanti 12-19 al 10’. Nel secondo quarto la Virtus prova a reagire, sfruttando anche i rimbalzi d’attacco, e riesce progressivamente a riavvicinarsi nel parziale. I primi venti minuti sono chiusi dal canestro di Mickey allo scadere, che fissa il punteggio sul 32-34 in favore della squadra allenata da coach Ramondino.

Al rientro dagli spogliatoi, la partita scorre sui binari dell’equilibrio tra due squadre che trovano buone soluzioni offensive: il Derthona mantiene un minimo margine per larghi tratti del periodo, prima del sorpasso operato dalla Virtus nelle battute conclusive (59-56). L’ultimo quarto prosegue con lo stesso leitmotiv: entrambe le formazioni mettono grande intensità sul parquet, senza che nessuna riesca a produrre il break decisivo. Si arriva così al finale in volata, con Daum che risponde a Belinelli e impatta la gara a quota 73, a 38 secondi dal termine. I successivi tentativi per la vittoria non vanno a segno: è overtime.

Nel supplementare parte meglio la squadra allenata da coach Ramondino, che gioca con fluidità in attacco e tocca il +3 (76-79) a metà del prolungamento. Nelle azioni successive il Derthona allunga ancora il proprio gap, grazie a una ulteriore crescita difensiva: alla sirena il finale è 76-83.

Così il vice allenatore Massimo Galli al termine dell’incontro: «Abbiamo fatto una partita solida e ci è piaciuta molto la capacità di reagire quando, nell’ultimo quarto, siamo andati sotto di sei punti. Abbiamo mosso bene la palla, alzato il livello della difesa contro i giocatori più importanti nei momenti chiave. Nel supplementare abbiamo anche dominato. La squadra ha confermato la propria crescita, questo è un incontro che ci dà fiducia per il futuro».

Virtus Segafredo Bologna-Bertram Derthona 76-83
Parziali (12-19, 32-34, 59-56, 73-73)

Bologna: Cordinier 10, Belinelli 14, Bako 2, Ruzzier 5, Jaiteh 5, Faldini ne, Lundberg 14, Menalo 2, Mickey 8, Camara, Weems 7, Ojeleye 9. All. Diana
Derthona: Christon 15, Errica ne, Candi 6, Tandia ne, Filloy, Severini 8, Harper 18, Daum 22, Cain 10, Radoševi? 4, Filoni. All. Ramondino

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...