OPES: “La Tigre e la Libellula” Sport, spettacolo e solidarietà

Ad un mese dal Natale i Settori Piemontesi della Danza e delle Arti Marziali sono lieti di invitarVi alla decima edizione dell’evento solidale
OPES: “La Tigre e la Libellula” Sport, spettacolo e solidarietà

Il prossimo 27 novembre presso il Teatro Don Bosco di Rivoli, a partire dalle ore 15, con le Tigri e le Libellule, si potrà assistere ad uno spettacolo “magico” in cui due mondi, apparentemente differenti e agli antipodi, si incontreranno per generare qualcosa di nuovo e di valore. Il ricavato sarà totalmente devoluto per l’acquisto di una carrozzina sportiva per un’atleta disabile del Settore Danza. Lo spettacolo sarà, senza ombra di dubbio, emozionante e ricco di contenuti tecnici. Sarà interessante assistere all’unione di due discipline così diverse, ma così pure tanto simili: come due poli di segno opposto che si attraggono sprigioneranno passione, energia ed emozioni forti.

La forza delle Arti Marziali si completerà con la leggerezza dei movimenti della Danza. La potenza di un’attività si unirà al controllo e alla coordinazione del corpo dell’altra. L’elasticità contemplerà il concetto di fisicità e, al tempo stesso, sarà sinonimo di velocità di movimento e di pensiero.

Insomma, la data di domenica 27 novembre è da cerchiare sul calendario con un tratto rosso: è uno di quei giorni in cui non si possono prendere impegni e dove è necessario radunare più persone possibili perché, oltre ad assistere ad uno spettacolo sportivo ed artistico, si potrà fare del bene sostenendo un’importante scopo sociale.

“La Tigre e la Libellula” è uno spettacolo ideato dal Presidente Regionale di OPES Piemonte, Walter Palmero, e dal figlio, attuale membro del Consiglio Nazionale di OPES Italia, Deimos Palmero, nell’oramai lontano 2008, quale evento di raccolta fondi per cause sociali. Oggi, alla decima edizione, lo spettacolo continua ad avere la sua valenza sociale e, siamo lieti di questo, trova sempre più riscontro nel mondo dell’associativismo piemontese.

«Ringraziamo pertanto, in primo luogo, il Settore Nazionale Danza OPES Italia nella figura del suo Presidente Enrico Di Prisco, per averci coadiuvati nell’organizzazione di questa Edizione dell’evento. Un sentito ringraziamento va, poi, alle associazioni ECLETTICA Ballet School, A.S.D. ARMA VIS, SPECIAL ANGELS Dance School, A.S.D. FIGHT ACADEMY, STUDIO DANZA VISCONI, CASA BIT, ASD TORA-KI-DOJO, TKC e A.S.D. TERRA DI DANZA, per aver accettato il nostro invito, al pubblico che deciderà di partecipare, al Teatro Don Bosco, alla CROCE DI COLLEGNO, che ci darà l’assistenza al primo soccorso, ed infine alle GUARDIE AI FUOCHI per la gestione della sicurezza antincendio. In ultima istanza, ma non per importanza, il nostro più grande ringraziamento va a tutti gli Atleti che, come sempre, daranno il meglio di loro in questa giornata dove il ritmo, oltre a seguire il battito cardiaco, che è la vera musica della vita, sarà il compagno ideale dell’anima degli sportivi impegnati nella loro disciplina, come di coloro che siederanno in platea».

L’evento “La Tigre e la Libellula” promosso da OPES Piemonte é realizzato con la preziosa collaborazione della coreografa e insegnante di danza Christine BARBAROUX, Presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica A.S.D. Terra di Danza.

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...