Gators: il recap della settimana

Tutti i risultati, tabellini e commenti sulle gare disputate dalla Serie D e dal settore giovanile degli Alligatori
Gators: il recap della settimana

SERIE D
CARMAGNOLA- VM SERVICE GATORS 51-44
Parziali (14-16, 28-27, 39-33)
VM SERVICE Gators: Avalle, Valinotti 10, Cerutti 7, Barra 2, Nicola S. 6, Ghigo 10, Varallo G. n.e., Pistone, Perrone, Fantini 9. All.: Fabbri.
Carmagnola: Argentero 3, Canone 3, Marongiu, Lieto 6, Magelli 4, Lovato 12, Speca, Dall’aquila, Sorrenti 3, Testa 4, Rosa 16. All.: Pecchio 
I Gators escono sconfitti dalla gara di Carmagnola, partita in cui regnano gli assenti da entrambe le parti. I Gators sono costretti a rinunciare a tre giocatori fondamentali come Marengo, Nicola e Nasari. A suonare la carica nella prima parte di gara, uno spumeggiante Ghigo che guida gli alligatori mettendo a segno due bombe, ma anche lui è costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio alla caviglia.
Così Cerutti e compagni iniziano a macinare gioco, riuscendo a mantenere il distacco minimo (-1) all’intervallo lungo.
Il terzo quarto è quello decisivo per l’allungo dei padroni di casa, che con un parziale di 7-0 scavano il solco: solo un tiro libero di Cerutti riduce parzialmente lo svantaggio riportando i Gators a referto, ma Carmagnola si porta sulla doppia cifra. Barra e Valinotti suonano ancora la carica arrivando due volte al -6, ma senza riuscire a riaprire totalmente il match con i padroni di casa a rispondere colpo su colpo alle azioni offensive degli ospiti.
Da evidenziare il tanto cuore messo in campo dai ragazzi di coach Marco Fabbri, soprattutto in fase difensiva per provare a restare incollati nel punteggio a Carmagnola: peccato per le tante occasioni mancate a causa di una scarsa vena realizzativa sotto canestro soprattutto nel finale di gara.

Prossimo incontro: venerdì 25/11/2022 ore 21.15, VM SERVICE Gators- Cuneo (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti, 9 - SAVIGLIANO (CN)).

CRIN TEAM - ZETAEMME CAYMANS 52-90
Parziali (8-30, 23-14, 8-26, 13-20)
ZETAEMME Caymans: Marengo 50, Davicco 12, Caula 9, Borsa 8, Rosso 4, Craco 3, Mondino 3, Giambrone 1, Colombano 0, Gianoglio 0. All.: Mondino

Terza partita di campionato per i Caymans, sul parquet di Centallo contro la squadra locale. Coach Giò Mondino, in questa occasione, può contare sull’aiuto di Nicolò Marengo, ancora sotto squalifica in serie D e bisognoso di minuti per non perdere la forma. La formazione, essendo priva di under 19 impegnati nel derby saviglianese, contava sulla presenza dei rientranti Colombano e Giambrone e del nuovo esordio, a distanza di anni, di Andrea Gianoglio.
I saviglianesi partono a razzo, Marengo alterna realizzazioni da sotto a conclusioni oltre l’arco dei tre punti con Davicco e Borsa che lo spalleggiano, oltre all’aiuto di Craco e Giambrone in cabina di regia. L’eloquente 8-30 spinge i padroni di casa a mettersi a zona, scelta che porta ad un discreto riavvicinamento nel punteggio.
Dopo l’intervallo lungo i Caymans si riorganizzano e, grazie all’intensità di Colombano e compagni, recuperano diversi palloni che si tramutano in canestri. Caula corre bene in contropiede, Rosso segna un paio di canestri in mezzo all’area ed anche l’ultimo periodo si chiude in vantaggio.
«Grazie alla presenza in campo di Nico (Marengo) siamo riusciti ad ottenere una vittoria importante, soprattutto per il morale della squadra. Tutti volevano ben figurare, accanto al totem dei Gators. Ora pensiamo ad allenarci bene in vista del prossimo impegno» il commento post partita di coach Mondino.

Prossimo incontro: giovedì 24/11/2022 ore 21,15 - ZETATEMME Caymans - Carignano  (Palasport - Via San Giorgio - CAVALLERMAGGIORE (CN)).

U19 F

ABC SERVIZI LADY GATORS – POLISPORTIVA PASTA 40-65

Parziali (10-19, 7-8, 10-20, 13-18)
ABC SERVIZI Lady Gators: Verlengo 15, Frattini 13, Marchisio Gr. 4, Perlo 3, Porporato 2, Gjondrekaj D. 1, De Donatis, Gjondrekaj F., Mellano, Mondino. All.: Botta-Fabbri.
Polisportiva Pasta: Cecconato 16, Schimmenti 15, Campo 7, Melissari 7, Baretta 6, Merlo 4, Uggé 4, Costanza 2, Crofino 2, Rolando 2, Fallaro, Tassini. All.: Ciavarra-Cagnazzi. Acc.: Tarantino.

Arriva la seconda sconfitta nella prima partita casalinga del campionato U19F per le ragazze griffate ABC Servizi, in un match che ha visto le giovani Lady arrendersi troppo facilmente ad avversarie apparse sicuramente alla portata, sia fisicamente che tecnicamente. Purtroppo, è mancata la capacità di lottare su tutti i palloni, la giusta dose di aggressività e di astuzia per avere la meglio su una squadra che invece ha saputo spingere sull’acceleratore nei momenti giusti dell’incontro.
L’inizio è stato subito in salita, con le ragazze di coach Botta e Fabbri troppo “morbide” e passive contro l’aggressività difensiva di Pasta, che a tratti ha anche difeso con raddoppi a tutto campo facendo incorrere le Lady in qualche palla persa di troppo. Se poi aggiungiamo anche percentuali al tiro basse si spiega il primo parziale di 20-10 con cui si chiude il periodo.
Nel secondo quarto, anche grazie a qualche cambio, le Lady riescono a lottare di più, le avversarie sembrano mollare un po’ la presa e la gara appare maggiormente in equilibrio: ma ancora qualche palla persa di troppo e le percentuali al tiro che ne vogliono sapere di migliorare tengono il divario pressoché invariato. A metà gara le padrone di casa sono ancora sotto nel punteggio sul 17-27.
Dopo una chiacchierata nell’intervallo lungo per provare a dare la scossa decisiva, al rientro in campo i coach provano a mischiare le carte in tavola piazzando una zona 2-3 nel tentativo di arginare le lacune difensive viste e i numerosi falli dei primi due periodi: il tentativo sembra funzionare, si vede qualche rimbalzo in più e anche le ospiti sporcano un po’ le loro percentuali al tiro. Ma i recuperi non si tramutano abbastanza spesso in buone soluzioni in attacco, dove ancora si fa troppa fatica. Nel frattempo Pasta trova le misure alla difesa delle padrone di casa infilando qualche tripla ed incuneandosi spesso nelle maglie difensive delle giovani Lady. Ne nasce un altro parziale netto che porta le ospiti a chiudere il periodo avanti sul 27-47.
Nell’ultimo quarto, anche se solo a tratti, le Lady trovano qualche contropiede vincente e in parte recuperano lo svantaggio: ma proprio questa discontinuità, unita al cinismo delle giocatrici ospiti che non perdonano gli errori delle padrone di casa, la partita scivola via inesorabile con la vittoria finale di Pasta per 65-40.
«Peccato, siamo abbastanza rammaricati per come è finita questa partita. Non siamo stati abbastanza sul pezzo per poter lottare alla pari contro un avversario abbordabile che non ha fatto altro che applicare la ricetta giusta, ovvero difesa forte e velocità. A molte ragazze manca il ritmo partita giusto e in questo momento fanno fatica a giocare insieme su entrambi i lati del campo. La richiesta che noi coach facciamo è alta, perché il livello del campionato lo richiede: continueremo su questa linea perché riteniamo sia la cosa giusta, ma ci sarà bisogno di maggiore determinazione e fiducia nei propri mezzi da parte delle ragazze. Noi siamo sicuri ce la possano fare e lavoreremo sodo per farlo capire anche a loro» questo il commento a fine gara dei coach.

Prossimo incontro: martedì 22 novembre 2022 ore 19,00, Cuneo – ABC Servizi Lady Gators (Palestra Sportarea – Via Giulia Mereu, 28 - CUNEO (CN)).

JUNIORES

SAVIGLIANO - GATORS 56-82

Parziali (26-18, 44-27, 51-60)
Gators: Brigna 4, Ferrero 34, Fiorito 0, Perrone 0, Valinotti 2, Pistone 9, Tuninetti 0, Scibetta 2, Roano 0, Ghigo 21, Crosetto 6. All.: Fabbri.
Savigliano: Gaudissard 3, Rosso 7, Pintavalo5, Mellino 2, Ruffino 0, Gallino 2, Corradini 9, Sulejmanovic 6, Di Maria 21. All.: Ramonda.

Derby cittadino vinto dai Gators, categoria Juniores, davanti ad una buona cornice di pubblico presente al Palaferrua.
La partita è caratterizzata dalla bella prestazione di ogni componente del gruppo.
Nel primo quarto i Gators scendono in campo con Ghigo, Perrone (uscito poco dopo per un problema alla caviglia), Pistone, Scibetta e Ferrero. E' Ghigo che, appena iniziato il match, segna i primi 2 punti seguito da Ferrero con 6 punti conseguenziali. Ferrero che riesce più volte a penetrare la difesa dei cugini Amatori, contribuendo a chiudere positivamente il primo quarto con il punteggio di 26 a 18.
Nel secondo quarto i ragazzi di Fabbri danno veramente l'anima: un'ottima difesa e un altrettanto ottima circolazione di palla, fanno sì che i ragazzi del neo coach chiudano il secondo quarto sul 44 a 27 concedendo agli avversari solo 9 punti.
Nel terzo periodo i ragazzi di Fabbri accusano la stanchezza e gli avversari si avvicinano fino al 47-50, grazie ad uno straripante Di Maria, vera spina nel fianco per i  Gators. Nonostante questo gli alligatori mantengono il vantaggio chiudendo il terzo quarto 51-60.
Nel quarto periodo dopo una strigliata del coach i Gators tornano a giocare e a correre come sanno fare. Concedono agli avversari solo 5 punti mettendone a segno 22. Il derby termina così 56 a 82 per gli Alligatori.

Prossimo incontro: giovedì 24/11/2022 ore 20.30, Saluzzo – Gators (Palazzetto dello Sport - Via della Croce, 57/C - SALUZZO (CN)).

U17 GOLD

CUNEO - GGS BASKETBALL PROJECT 66-61 DTS

Parziali (13-10, 11-26, 16-13, 16-7, 10-5)
GGS BASKETBALL PROJECT: Picollo 3, Inaudi, Di Meo 21, Ficetti 7, Bertaina 3, Vergnaghi 9, Mattio, Perlo, Barra 14, Condur 2, Giordano, Bernardi 2. All.: Nicola. Ass.: Di Meo  .
Cuneo: Ceban 17, Bossolasco 7, Bedino, Franco Daziano, Carpensano, Amariel, Delogu, Reci, Bodino 14, Putortì 14, Rinaudo 3, Peruzzi 11. All.: Caroni, Ass.: Menardi – Marra.

Altro derby quello che si svolge nella serata di sabato 19 novembre in quel di SportArea: ad affrontare i ragazzi del gruppo GGS questa volta sono i 2006 di Granda College, squadra fisica, ovviamente un po’ più esperta, che fa dell’entusiasmo la sua principale caratteristica e che ha in Ceban un riferimento importante a cui tutta la squadra si appoggia.
La partita inizia comunque nel segno dell’equilibrio con i cuneesi, padroni di casa, che provano a prendere subito qualche punto di vantaggio (8-0 iniziale), grazie soprattutto alle giocate da sotto di Ceban e Bodino. Ma la formazione ospite ricuce il distacco con le giocate del funambolo Di Meo e al trio dei “lunghi” Ficetti-Bernardi-Barra (di nuovo una buona gara per il biondo racconigese).
È il secondo quarto il momento in cui GGS fa vedere le cose migliori: esce allo scoperto Vergnaghi che firma 8 punti consecutivi (purtroppo per lui resterà l’unico sprazzo della partita in cui farà valere il suo potenziale) e, grazie anche ad un paio di “bombe” di Bertaina e Picollo, si registra un +15 nel parziale che manda le squadre al riposo con un +12 GGS tutto meritato.
Di nuovo all’insegna dell’equilibrio il terzo quart. A Inaudi e Picollo i coach GGS chiedono grande sacrificio in difesa per arginare il terminale offensivo di Cuneo, ma Ceban è ben supportato dai compagni Bodino e soprattutto da Peruzzi, che a cavallo tra terzo e quarto quarto piazza 3 siluri da 3 punti che mandano in orbita il sogno dei padroni di casa di recuperare lo svantaggio. Barra e Ficetti però sembrano non starci e ricacciano indietro i cuneesi di 5-6 punti, ma nelle ultime azioni si concede un paio di rimbalzi offensivi di troppo che portano in parità la contesa, con GGS che non sfrutta a dovere l’ultima azione palla in mano prima della sirena dei tempi regolamentari.
Nell’overtime i padroni di casa trovano più benzina del GGS e, sospinti da Bossolasco, portano a casa i due punti, tra gli urrà del pubblico amico. Pubblico che da ambo le parti non ha mancato di dare sostegno ad entrambe le squadre in modo corretto e “rumoroso”, come sempre dovrebbe essere in partite così equilibrate. Qualche rammarico in casa GGs, per una vittoria che sembrava ad un passo. Probabilmente la stanchezza per la bella gara giocata a Moncalieri si sarà fatta sentire. I ragazzi tornano subito in palestra per preparare le gare del prossimo weekend durante le quali si dovrà cercare di muovere la classifica. 

Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 20.30, GGS BASKETBALL PROJECT – Fossano (Palasport Area - Via Mereu, 28 - Borgo San Giuseppe - CUNEO (CN)).

ALLIEVI CSI

CAIRO - GATORS 38-65

Parziali (8-16, 7-21, 12-16,11-12)
Gators : Chiarlo 6, Bosio 2, Crosetto 11, Varallo 21, Zecca 2, Pistone 4, Baretta 9, Carignano 4, Sogno 4, Scardina 2. All.: Sabatino.
Cairo: Marchisio 1, Martino 13, Prando 7, Avolio 3, Savazza, Baiguini 3, Crivello 5, Tracchia 2. All.: Visconti.

La lunga trasferta dello scorso venerdì sera a Cairo Montenotte ha ricompensato con una netta affermazione gli Allievi classe 2007/08 impegnati nel campionato Csi.
Nel primo quarto, con Crosetto in regia e Varallo a strappare coi suoi "uno contro uno", gli alligatori si portano avanti già in doppia cifra. Verso la fine del periodo Cairo prova a riavvicinarsi leggermente grazie ai numerosi falli sanzionati ai Gators che mandano i padroni di casa ripetutamente in lunetta.
Così nel secondo quarto si prova ad accelerare e Luca Baretta suona la carica con due triple di seguito, seguito dai compagni che, di volta in volta, trovano la strada per il canestro, facendo segnare il parziale con più margine della gara (7-21).
Le successive frazioni di gioco sono quasi di gestione. La partita scivola via, minuto dopo minuto, verso la vittoria dei Gators. Agli avversari va comunque dato atto di aver battagliato su ogni possesso.

Prossimo incontro: martedì 29/11/2022 ore 18.45, Gators - Pancalieri  (Palazzetto dello Sport – Regione S. Giorgio –  CAVALLERMAGGIORE (CN)).

GATORS - SALUZZO 93-41
Gators: Culasso 20, Varallo 11, Baretta 6, Avalle 8, Scardina 0, Sogno 4, Ambrogio 13, Carignano 1, Pistone 6, Zecca 4, Marcellino 14. All.: Fabbri.
Saluzzo: Dentis 2, El Kimel 4, De Marchi 12, Merencia 4, Gavoci 4, Lanzetti 9, De Vecchi 4, Strumia 2, Galfré 0, Tino 0. All.: Arnaudo. Vice All.: Invernizzi.

Gara a senso unico per i giovani Allievi Gators, che nella giornata di mercoledì 16 vincono con ampio margine contro Saluzzo.
I Gators scendono in campo con Varallo, Marcellino, Pistone, Sogno e Baretta dettando subito legge. Giocando con una difesa a tutto campo si producono canestri facili in contropiede che permettono di chiudere il primo quarto 24 a 10.
Nel secondo quarto il ritmo della partita non cambia: prima dell'intervallo lungo i Gators mettono a segno 52 punti contro i soli 19 avversari.
Alla ripresa i ragazzi di Fabbri continuano da andare a referto agilmente: nulla può l'avversario che cerca comunque di ricucire il margine di distacco che però diventa via via più irrecuperabile.
Nel quarto periodo, facendo girare tutti i componenti della rosa, i Gators continuano a macinare gioco senza guardare il tabellone e chiudono la gara 93 a 41. Da segnalare l'ottima prova di Edoardo Culasso con 20 punti realizzati.
Prossimo incontro: martedì 29/11/2022 ore 18.45, Gators - Pancalieri  (Palazzetto dello Sport – Regione S. Giorgio –  CAVALLERMAGGIORE (CN)).

U15 ECCELLENZA

MONCALIERI - GGS BASKETBALL PROJECT 54-72

Parziali (6-22, 32-37, 41-57)
GGS BASKETBALL PROJECT: Picollo 6, Ruffinatto 1, Inaudi 10, Di Meo 25, Ficetti 8, Massa, Bertaina, Vergnaghi 17, Mattio, Perlo, Barra 2, Bernardi 3. All.: Di Meo - Nicola

Con una superlativa gara sul campo di Moncalieri, gli atleti del progetto GGS si aggiudicano il primo posto del girone in solitaria al termine dell’andata del Campionato Under 15 eccellenza.
I ragazzi di coach Di Meo e Nicola, ben consci dell’importanza del match, nonostante qualche problema di salute che ha tenuto ai box per tutta la settimana Di Meo e Vergnaghi, partono subito molto forte su entrambi i lati del campo: Moncalieri patisce l’aggressività dei cuneesi e non riesce a trovare alternative. Alla fine del primo quarto il punteggio è eloquente: 6-22 con Vergnaghi, Di Meo e Ficetti e Inaudi a formare un muro invalicabile in difesa.
Nel secondo quarto Moncalieri aumenta l’aggressività e, grazie anche ad una serata di grazia al tiro dalla lunga distanza, riesce a recuperare tutto lo svantaggio e ad andare avanti di 4 lunghezze. I ragazzi GGS sono molto bravi a rimanere in controllo e a reagire andando all’intervallo lungo sul +5.
Nel terzo quarto Moncalieri stringe le maglie difensive e gli ospiti faticano a trovare soluzioni efficaci. Ma quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare: Edoardo Di Meo capisce che è il momento di suonare la carica per la sua squadra, si mette in proprio e segna 14 punti di seguito; le facce dei cuneesi cambiano immediatamente e la gara prende finalmente l’inerzia desiderata: Moncalieri fatica in ogni possesso, invece per GGS tutto diventa facile: il terzo quarto finisce sul +16 per GGS.
Il quarto periodo si gioca sulla falsariga del terzo, con GGS in pieno controllo della gara.
Alla sirena finale, per i ragazzi di coach Di Meo e Nicola, la soddisfazione è tanta: tutti e 12 gli atleti del roster hanno dimostrato di poter giocare con competenza a questi livelli. Da sottolineare la crescita esponenziale di Inaudi, già molto solido in fase difensiva, ma che sta acquisendo anche sicurezza in quella offensiva.

Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 15.00, 5 Pari - GGS BASKETBALL PROJECT – Gators (Palestra - Via San Quintino, 6 - TORINO (TO)).

U15 GOLD

ABC SERVIZI GATORS - GRUGLIASCO 52-55
Parziali (12-22, 31-30, 35-43)
ABC SERVIZI Gators: Graziano 6, Ambrogio 19, Mosso 2, Botta, Vallero 4, Iacuzzi, Crosetto 5, Paonne 4, Bosio 4, Chiarlo 8. All.: Racca. Ass.: Marengo.
Grugliasco: Cocco, Cerabona 2, Andreis 10, Ruggia 15, Fiandaca 4, Ghiurca 4, Rubino 4, Bottinelli 2, Mapelli, Taverna, Evangelista 14. All.: Converso. Ass.: Della Rovere.

Si chiude con una sconfitta immeritata la sesta giornata di andata del campionato U15 Gold: i ragazzi dei coach Racca e Marengo non riescono a raddrizzare una partita a dir poco rocambolesca.
Il match inizia con i torinesi che impongono un ritmo molto alto e con i biancoverdi si ritrovano ad essere spettatori non paganti dell’incontro: il primo parziale segna 4 a 20 e porta il morale sotto ai tacchi dei padroni di casa. La panchina bianco-verde cerca di sbloccare la lobotomia dei propri ragazzi con time out e, lentamente, si cominciano ad intravvedere dei segnali di ripresa. Un mini break positivo permette ai Gators di chiudere il primo parziale con sole 10 lunghezze di svantaggio.
Il secondo periodo è da manuale: gli alligatori lottano su ogni pallone con una grinta encomiabile, determinazione difensiva e cinismo offensivo. Questo lavoro porta, nel volgere di 5-6 minuti, il punteggio sul 25 a 22 con relativo parziale di 13 a 0 che rimette la partita sui binari giusti. Autori di questa scossa sono stati soprattutto Vallero, Graziano, Paonne e Chiarlo che si sono caricati la squadra sulle spalle e l’hanno riportata a galla.
Si va così all’intervallo lungo sul +1: 31 a 30 per i Gators. Negli spogliatoi il duo Racca-Marengo mette in guardia i ragazzi sulla ripresa del gioco e sulle alte probabilità che gli ospiti torneranno a correre velocissimi e imprimeranno un altissimo ritmo alla partita. Di conseguenza gli alligatori dovranno farsi trovare pronti a questa eventualità.
Purtroppo le raccomandazioni non bastano e il gruppo bianco-verde risprofonda nello stato di catatonia del primo periodo prendendo un parziale di 17 a 4 in dodici minuti di gioco che getta di nuovo alle ortiche il risultato della partita.
Ed è in questo momento che esce nuovamente l’enorme cuore di questi ragazzi e della squadra tutta: pallone dopo pallone si recupera difendendo forte e attaccando il canestro avversario in modo ordinato e determinato. Si arriva così alle ultime battute di gioco sul -3 Gators (52-55) e palla in mano con il cronometro che segna 19 secondi alla fine del match: la difesa di Grugliasco è attenta e pressante, ma la palla riesce ad arrivare nelle mani di capitan Ambrogio che scocca il tiro da 3 punti una frazione di secondo dopo lo scadere del cronometro dei “24” secondi: canestro realizzato ma non convalidato dalla coppia arbitrale. Sarebbe stato il canestro che avrebbe portato ai supplementari con l’inerzia totalmente dalla parte dei nostri ragazzi.
«E’ un vero peccato perché anche oggi abbiamo dimostrato di stare ampiamente dentro al match e di meritare di più di quanto raccolto. I ragazzi sono stati bravissimi a raddrizzare per ben due volte la partita e abbiamo di nuovo avuto la palla per portare il match al supplementare che per un pelo non è arrivato. Ci prendiamo comunque le nostre responsabilità perché non è possibile regalare due periodi su quattro ai nostri avversari, se avessimo giocato tutta la partita come sappiamo fare di certo non saremo qua a commentare una sconfitta immeritata sotto molti punti di vista» è il commento dei coach a fine partita.

Prossimo incontro: sabato 03/12/2022 ore 17.30, ABC SERVIZI Gators – Novipiù Campus Piemonte  (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti, 9 SAVIGLIANO (CN)).

U14 F

CIRIANNI DECORAZIONI LADY GATORS - ASTI 100-25
Parziali (25-3, 28-6, 24-4, 23-12)
CIRIANNI DECORAZIONI Lady Gators: Gitto 6, Marchisio 4, Tuninetti 9, Rolfo 6, Spertino 16, Chiapello 8, Ziliotto A, Torello 4, Gianoglio 11, Casasole 10, Conti 20, Dotta 6. All.: Sabatino
Asti: Bava, Allara 17, Ternavisio, Gamba 2, Rota, Martinetto, Mossino 6, Poli, González Herrera. All.: Ciavarella

Dopo il turno di riposo, esordio casalingo per le alligatrici impegnate nel campionato under14 femminile: a far visita al palazzetto di Via Giolitti è la compagine di Asti, reduce nelle due uscite precedenti da due sconfitte.
La partita è subito in discesa per le padrone di casa. Il parziale firmato da Casasole, Spertino, Conti, Chiapello e Gianoglio vale già la doppia cifra di vantaggio e costringe il coach avversario al primo time out. Ma la musica non cambia, e nonostante le ripetute incursioni della astigiana Allara (17), le Lady Gators vanno alla pausa lunga col punteggio di 53 a 9 che mette una serie ipoteca sui due punti in palio.
Alla ripresa si mette in mostra Tuninetti con un bel canestro dalla media dopo di che dispensa assist per le compagne, tra cui spicca Gitto che è abile e precisa a concretizzare sfruttando gli spazi concessi dalle avversarie. Ora si deve tornare a lavorare in palestra per preparare la prossima sfida con un avversario impegnativo: Lapolismile, campione regionale in carica.

Prossimo incontro: sabato 26/11/2022 ore 14.45, CIRIANNI DECORAZIONI Lady Gators - Lapolismile (Palazzetto dello Sport - C.so Siracusa, 10 - TORINO (TO)).

U14 SILVER

ALBA - CIRIANNI DECORAZIONI GATORS 55-59
Parziali (12-11, 15-16, 14-13, 14-19)
CIRIANNI DECORAZIONI Gators: Botta C. 14, Botta A., Abello 8, Bossati 2, Marchisio 2, Mosso 10, Fresia 9, Ruffino, Iacuzzi 10, Trentanelli 1, Barbero 3, Cirianni. All.: Racca. Ass.: Marengo.
Alba: Arandi 12, Osson 16, Bartocci 16, Taricco 2, Vogheri 4, Imbimbo 1, Battaglio 2, Esposito 2, Revello, Ricciardi, Bongiovanni, Morando. All. Alfero.

Partita infrasettimanale (14/11) per la formazione del duo Racca~Marengo chiamata a confermare quanto di buono visto la domenica precedente contro Mondovì. L'avversario di turno è la temibile Alba che tanto aveva "fatto male" nelle due sfide della scorsa stagione: svantaggio in doppia cifra in entrambe le occasioni.
La partita comincia in salita fin dal riscaldamento quando uno stoico Botta A. deve dare forfè a causa di un infortunio recente che continua a provocargli dolore.
La tensione e il nervosismo regnano sovrani nei primi 20 min di gioco: conclusioni affrettate, una difesa lasciva e poco gioco di squadra, nonostante la coppia Ruffino~Cirianni che, entrati in campo con la massima concentrazione, catturano molti rimbalzi soprattutto in attacco provando a dare una sferzata alla partita.
Bossati-Abello-Marchisio, grazie le loro giocate d'energia e classe, tengono attaccati gli alligatori alla gara aiutati da un ottimo Barbero, sfortunato al tiro ma con un ottima propensione al gioco di squadra. Il buon lavoro corale permette di andare "negli spogliatoi" in perfetta parità.
I coaches provano a fare giocare tutti i giocatori disponibili, perché sanno che tutti, da inizio stagione, si stanno impegnando davvero molto. Questa partita è il miglior momento per prendersi le giuste soddisfazioni.
I Gators, più sereni e consci delle loro abilità, cominciano a macinare buone giocate di squadra. La difesa, capitanata da "Bomber" Iacuzzi e "Mox" Mosso, recupera tanti palloni servendo un più concentrato "Cri" Botta che, con giocate di puro talento, capitalizza mettendo a referto punti pensanti.
L'ultimo quarto è per cuori forti: gli alligatori sono sotto di tre punti a qualche minuto dalla fine quando il più giovane della compagine bianco/verde, Fresia, mette una bomba dopo un ottima circolazione di palla iniziata da Trentanelli. L'inaspettata parità spezza il morale della compagine albese e galvanizza i Gators che, macinando sempre più buon gioco, muovono la palla e trovano ottime soluzioni facendo finire la partita 55-59.
«Aldilà del mero risultato, si è visto ciò che speravamo sin dall'inizio, ovvero una vera e propria prova corale di carattere da parte della squadra. L'urlo "INSIEME" gridato sul finale è un emozione per noi allenatori che vale più di una vittoria» queste le parole dei coach post partita. Orgogliosi della reazione avuta nel momento di difficoltà.

Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 11.15, CIRIANNI DECORAZIONI Gators - Ceva (Pala Ferrua - C.so Roma, 70 - SAVIGLIANO (CN)).

U13 GOLD

AUTORIPARAZIONE PANERO GATORS - ERIDANIA 64-44
Parziali (17-2, 19-16, 25-8, 3-18)
AUTORIPARAZIONE PANERO Gators: Biga 1, Magliano 4, Panero 4, Birolo 1, Fresia 11, Abello 31, Amato, Mellano 10, Givo,  Grezda 2, Allemandi. All.: Toselli - Racca.
Eridania: Sausia 14, Fenoglio, Schillaci 2, Edward, Eda 2, Virardi 2, Tedeschi 2, Quaglia 2, Beccaria 10, Brandinali 2. All.: Beltran

Torna alla vittoria l'U13 Gold griffata Autoriparazione Panero. Dopo la bruciante sconfitta della precedente partita a Saluzzo, i biancoverdi si sono riscattati con una prova molto convincente contro Eridania Torino. La difesa Gators non lascia scampo agli avversari nel primo quarto: i padroni di casa allungano subito con un perentorio 15 a 0.
Coach Toselli innesca sin dall'inizio ampie rotazioni per dar modo a tutti di esprimersi.
Nel secondo quarto gli ospiti si riprendono dalla sbandata iniziale e la partita si accende. In questo frangente sono stati bravi Fresia e compagni a non mollare la presa. Da segnalare l'ottima prova di Panero con tante palle recuperate e due pregevoli canestri in contropiede. Abello è il vero faro offensivo dei Gators, ben supportato dalla verve realizzativa di un brillante Mellano.
Per il resto della partita gli Alligatori amministrano con intelligenza il vantaggio, con un buon apporto da parte di tutti.
«Siamo molto soddisfatti della reazione dei ragazzi dopo l'opaca prestazione a Saluzzo. Oggi volevamo difendere con intensità ed essere collaborativi in attacco, segnali importanti da parte del gruppo con grande impegno sul campo» commentano Toselli e Racca alla fine del match.

Prossimo incontro: sabato  26/11/2022 ore 15.00 - AUTORIPARAZIONE PANERO Gators - Moncalieri (Palazzetto dello Sport – Via Giolitti,9 – SAVIGLIANO (CN)).

U13 SILVER

MONVISO - GATORS 10-101
Parziali (2-32, 6-20, 0-32, 2-17)
Gators: Brunetti 6, Mariani 2, Culasso 14, Barra 17, Montagnana 6, Rosso 8, Correndo 20, Rimonda 16, Ariaudo, Ambrogio 10. All.: Sabatino.
Monviso: Nunziato, Romio 2, Borgogno, Marcellini 6, Ganaino 2, Er Zirani, Sunner. All.: Filippone.

I giovani Gators 2011, impegnati nel campionato U13 silver, sono scesi in campo al Palazzetto di Bra per affrontare i padroni di casa del Monviso Basket.
Fin dalle prime battute è evidente il divario tra le due formazioni. Gli alligatori riescono facilmente a fare scorpacciate di canestri.
Coach Sabatino ha chiamato numerosi cambi per fare in modo che le rotazioni fossero ampie. In questo modo tutti i ragazzi hanno potuto prendere l'iniziativa in campo, impegnandosi e provando a giocare insieme usando più passaggi. Tra tutti Vittorio Culasso ha, meglio degli altri, interpretato le due fasi recuperando palloni in difesa e mettendo dei precisi tiri dalla media distanza.

Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 11.00, Gators - Cuneo (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti, 9 - SAVIGLIANO (CN)).

U12 CSI

GATORS RACCONIGI - GATORS WEST COAST 15 – 62
Gators Racconigi: Danese G., Danese N., Pettinotti, Spreafico, Gastaldi, Barbiero, Ferrero, Lega, Violante, Casoria, Pautasso, Lanfranco.  All.: Nasari - Marengo.
Gators West Coast: Damian, Barbieri, Prus, Angaramo, Cresto, Silato, Castagno, Mura, Lessio, Bossati, Granero, Pasquinelli.  All.: Nicola - Tesio.

Sabato 19 novembre la prima partita nel campionato U12 CSI è subito derby tra i giovani Gators West Coast e i pari età di Racconigi, padroni di casa.
Il primo quarto inizia in modo equilibrato con i giovani Gators Racconigi che corrono molto, difendono e trovano la via del canestro in quattro occasioni. I Weast Coast, invece, partono con il freno a mano tirato, ma, nel secondo quarto, riescono a portare la partita sui binari giusti, con passaggi efficaci, grinta in difesa e a rimbalzo.
La partita prosegue con gli ospiti che aumentano il vantaggio tenendo in mano le redini del gioco e vincendo la gara per 62 a 15.
Una bella prova per i Gators Racconigi, che nonostante un po’ di inesperienza e una parziale differenza anagrafica riescono comunque a far vedere a tratti un bel gioco e tanta grinta, «presupposti che fanno ben pensare per il prosieguo della stagione» dichiara coach Nasari.
I West Coast, dal canto loro, disputano una bella gara, mettendo in pratica i concetti di gioco appresi in allenamento che soddisfano coach Nicola.

Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 11.00, Gators West Coast - Cuneo (Palestra Scuole Medie - Via Palmero - MORETTA (CN)).
Prossimo incontro: domenica 27/11/2022 ore 9.00, Farigliano - Gators Racconigi (Palazzetto dello Sport - Piazza San Giovanni, 6 - FARIGLIANO (CN)).

ESORDIENTI CSI

ALBA - GATORS WEST COAST 9-15 (29-41)
Gators West Coast: Airaudo S., Angaramo, Bossati L., Damina, Granero, Mura, Pasquinelli, Ruberti, Simon, Millone, Ferrero, Cornaglia. All.: Nicola-Tesio.
Alba: Demarie, Pescarmona, Battaglia, Allasia, Parisi, Racca, Stella, Quaresima, Quarto, Monceleanu, Del Barba, Bianchi. All.: Biglia.

Domenica 20 novembre si viaggia fino ad Alba per il secondo incontro del campionato Esordienti.
La sorpresa per molti dei ragazzi morettesi è quella di trovare come coach, sulla panchina avversaria, Stefano Biglia, che molti hanno conosciuto come allenatore per i suoi ultimi anni tra le fila dei Gators.
Per l’occasione, visto che il giorno prima si è giocato il derby in U12 a Racconigi, ci si fa aiutare da un paio di ragazzi del centro Gators di Racconigi: Cornaglia e Ferrero, che si trovano subito bene in campo con i “colleghi” della West Coast.
Si gioca su 6 tempi e i primi 3 sono tutti a favore dei Gators: grandi velocità impresse alle ripartenze dal trio dei “ninos” Bossati-Angaramo-Pasquinelli. Tanti rimbalzi recuperati, anche strappati dalle mani avversarie, dalla onnipresente Granero e da un granitico Simon, fanno da contorno alla precisione sotto canestro di Airaudo e di Ruberti.
Si perde di misura il 4 periodo (11-8) ma ci si rifà alla grande con la vittoria nel quinto e nel pareggio del sesto grazie alla grinta e alle corse di Damin, Mura e Millone. Quest’ultimo è un po’ troppo irruento e viene “pizzicato” più volte dall’arbitro in azioni fallose che lo costringono alla panchina anzitempo, nonostante la sua buona prova in campo.
«Tutto molto piacevole da vedere stasera» commenta coach Tesio al termine «I ragazzi migliorano tutti e la loro intesa e il loro altruismo aumentano con il passare del tempo».

RAGAZZI CSI

ALPICAR GATORS - SALUZZO 82-81
Parziali (15-11, 20-22, 19-22, 17-16, 11-10)
ALPICAR Gators: Demarchi 4, Bossati 32, De Lillas 2, Giuliano 4, Senestro, Sarcone 2, Airaudo A. 8, Mellano 15, Robasto 9, Olivero, Airaudo S. 6, Ruberti. All.: Nicola. Ass.: Tesio.
Saluzzo: Bigardo 31, Borghino 20, Gosso 12, Rollè 2, Lanzetti 2, Elichbyly, DeLuca 4, Bonatesta 4, Testa 4, Garello, Masera, Zefi 2. All.: Spinella.

A Moretta, giovedì 17 novembre, i Gators West Coast ospitano Saluzzo per la seconda gara del campionato Ragazzi. Le due squadre si erano già incontrate in amichevole in precampionato. In  quell'occasione erano stati gli alligatori a portare a casa la gara, ma la pressione di un'amichevole è sempre molto diversa da quella di una partita di campionato.
Così Bossati e compagni dopo un primo promettente avvio (10-2), trovano un avversario tosto che fa della velocità e dell’entusiasmo le sue armi migliori. Bossati e Airaudo sfruttano velocità e prestanza fisica per mettere a segno buona parte dei punti, ma anche Mellano non si tira indietro quando c’è da correre in contropiede ben spalleggiato da Giuliano, che sta ritagliando uno spazio sempre più importante nell’impostazione delle azioni di ripartenza. Tutti i quarti sono all’insegna dell’equilibrio: Demarchi è preciso un paio di volte da fuori area, mentre De Lillas, piccola di statura ma tenace più di altri compagni, è positivamente molto presente a rimbalzo offensivo e consente alla squadra secondi tiri importanti. Polveri bagnate per Senestro e Sarcon, che hanno i loro bei grattacapi a cercare di arginare i funambolici contropiedisti avversari Bigardo e Borghino, vere spine nel fianco dei giovani West Coast.
Belle cose le ha fatte vedere anche Airaudo S. che non ha avuto timori reverenziali verso i più “maturi” giocatori in campo. Ariaudo e Ruberti, classe 2011, sono stati chiamati a completare la squadra nonostante la differenza anagrafica con compagni e avversari.
Nei secondi finali del tempo regolamentare è Saluzzo che va ad impattare con un bel canestro in penetrazione, Olivero e compagni non riescono a costruire un tiro per tentare la vittoria sulla sirena. Overtime: Saluzzo prende qualche punto di vantaggio (+5 a poco più di un minuto dalla fine), ma West Coast non molla: prima un canestro e poi 2 liberi di Bossati portano al –1 di pochi secondi dalla fine. L’azione finale del Saluzzo non porta punti così i Gators si lanciano in attacco e usufruiscono di una rimessa laterale a 2 secondi dal termine: taglio di Robasto, assist in mezzo all’area e comodo appoggio che fa esultare la tifoseria  i casa.
«Non abbiamo giocato benissimo: soprattutto siamo stati molto discontinui e disattenti in difesa, con i ragazzi saluzzesi bravissimi a colpirci a ripetizione in velocità. Però ci abbiamo creduto fino in fondo, anche quando tutto sembrava indicare avviarci verso la sconfitta. Bravi noi, ma non adagiamoci sugli allori: si DEVE migliorare molto!» pretende il coach di gara durante il saluto a fine gara in mezzo al campo

Prossimo incontro: sabato 26/11/2022 ore 15.30 , Montà – ALPICAR Gators (Palazzetto dello Sport - Via Ferruccio Novo, 13 - MONTA' (CN)).

GATORS - FOSSANO 89-28
Parziali (25-8, 44-13, 67-17)
Gators: Marchisio 6, Trentanelli 10, Testa, Barbero 14, Ruffino 12, Cirianni 14, Quaranta, Amato 7, Ferrero 16, Grezda 6, Guerrini, Biga 4. All.: Racca, Ass.: Toselli.
Fossano: Peci, Palazzolo 4, Valorso, Zucchi 2, Alsic, Grosso 1, Bertoldi 2, Osella 2, Mulamba 15, Nappi, Marengo 2, Soulker. All.: Grosso. Ass.: Piumatti.

Continua la scia di vittorie per i ragazzi del 2009/10: I giocatori biancoverdi affrontano questo avvincente campionato, tappa fondamentale per la crescita individuale e di squadra. Dopo la difficile partita del giorno prima, vinta con margine risicato contro la formazione del Carignano, tocca ai fossanesi passare sotto le grinfie degli agguerriti alligatori.
La fase di studio tra le due compagini dura metà del primo quarto quando i Gators ingranano le marce alte e cominciano ad allungare nel punteggio. Tutti i ragazzi si alternano sul terreno di gioco con grande concentrazione e l’andamento del match rispecchia il grande impegno profuso. Il primo periodo termina con i padroni di casa avanti di 17 lunghezze sul 25 a 8.
Il divario tecnico e tattico tra le due compagini è evidente e questo serve agli alligatori per cercare di giocare mantenendo un alto livello di concentrazione perfezionando sempre di più l’amalgama di squadra. Si arriva all’intervallo lungo con oltre trenta lunghezze di vantaggio.
Gli ultimi due quarti vedono progressivamente aumentare il divario di punteggio. Gli alligatori mettono in campo delle belle giocate in velocità e minimizzando i palleggi e dando vita a discese verso il canestro ben articolate.
«Avanti così: stiamo crescendo come squadra e i risultati si vedono nelle azioni che stiamo facendo sul campo: i ragazzi si cercano molto e limitando l’uso dei palleggi le azioni prendono velocità e si occupa meglio lo spazio sul campo» commentano soddisfatti i coach.

Prossimo incontro: giovedì 24/11/2022 ore 18.45, Saluzzo – Gators (Palazzetto dello sport – Via della Croce – Saluzzo (CN)).

CARIGNANO - GATORS 34-46
Gators: Abbà, Allemandi, Barbero, Bergese, Birolo, Foti, Givo, Grezda, Magliano, Mosso, Ruffino. All.: Toselli

Martedì 15 Novembre i Gators sono ospiti degli amici di Carignano e dopo la bella prestazione con Bra, i ragazzi di coach Toselli sono chiamati ad una bella sfida con un avversario di valore e fisicamente molto dotato.
I primi minuti di gioco sono a favore dei Gators: capitan Barbero attacca subito la retina, ben supportato in cabina di regia da Mosso e un frizzante Grezda. Carignano non ci sta e recupera subito il piccolo vantaggio. Si complica la manovra offensiva Gators in quanto l'area è ben controllata dai lunghi avversari. Gli alligatori riescono a colpire in contropiede, anche se in difesa si soffre la fisicità avversaria. Gli ospiti riescono a prendere un leggero vantaggio e si va al riposo avanti 25 a 17.
Nel terzo periodo i locali non mollano e, spinti da un tifo implacabile sugli spalti, si portano a ridosso nel punteggio. Givo realizza un paio di pregevoli canestri, Magliano e Birolo sono bravi a condurre l'attacco Gators, mentre Bergese e Foti recuperano palloni importanti. Si chiude il terzo quarto con gli Alligatori avanti 35 a 25.
Nell'ultimo quarto Abbà e compagni amministrano il vantaggio e i Gators portano a casa due punti importanti, conquistati contro un ottimo avversario e su un campo difficile.
«Siamo molto contenti del risultato - commenta lo staffquesto campionato ci serve per fare esperienza con un mix di 2009 e 2010, si sta rivelando molto importante per la crescita dei ragazzi. Vogliamo continuare a migliorare e a divertirci insieme».

Prossimo incontro: mercoledì  16/11/2022 ore 17.30, Gators - Fossano (Palazzetto dello Sport - Via Giolitti, 9 - SAVIGLIANO (CN)).

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...