F1, la Ferrari vola in borsa e nelle quote
© www.imagephotoagency.it

F1, la Ferrari vola in borsa e nelle quote

Nelle scommesse sul Mondiale 2016 le Rosse, nel giorno dell'arrivo a Piazza Affari, fanno passi da gigante: a 4,30 il titolo costruttori, a 4,50 quello di Vettel tra i pilotitwitta

lunedì 4 gennaio 2016

ROMA - Le parole di Sergio Marchionne («L’unico vero obiettivo è riportare il titolo a Maranello»), nel giorno della quotazione a Piazza Affari della Ferrari, fanno volare le Rosse nei pronostici dei bookmaker. Il dato è evidente soprattutto se si fa un confronto con le quote sulla Ferrari di appena un anno fa, quando lo stesso Marchionne ci andò molto più cauto, spiegando che già vincere un paio di gare (obiettivo peraltro centrato) sarebbe stato un grande risultato. Quest’anno però, la musica è cambiata, soprattutto sulla lavagna scommesse: se prima della stagione 2015 la Ferrari era snobbata per il titolo costruttori, piazzata a 17,00, alle spalle di Mercedes, McLaren, Red Bull e Williams, adesso le gerarchie completamente stravolte nelle previsioni per il 2016. La Ferrari, a 4,30, è la rivale più temibile della Mercedes, favorita a 1,25. E se le Rosse volano tra le scuderie, Sebastian Vettel fa altrettanto nelle quote sul titolo piloti: un anno fa il tedesco - al debutto con la Rossa - era dato a 21 volte la scommessa, quest’anno ha scalato la lavagna fino a 4,50 piazzandosi subito dietro i due della Mercedes, il favorito Hamilton a 1,60 e il suo sfidante Rosberg a 3,75.

Leggi tutte le news sulla F1

Tags: F1ferrarimondialeScommesse

Tutte le notizie di Scommesse

Approfondimenti

Commenti