La Piramide Comportamentale che fa bene al cuore

Secondo gli ultimi studi il livello del colesterolo cattivo, che non deve superare 100 secondo le nuove linee guida appena presentate
La Piramide Comportamentale che fa bene al cuore

Si è appena concluso a Roma il Congresso dell’ESC, la Società Europea di Cardiologia. Molte le novità emerse, ma una è particolarmente interessante perché ci riguarda tutti da vicino, ovvero il livello del colesterolo cattivo, che non deve superare 100 secondo le nuove linee guida appena presentate. Per abbassarlo il primo fattore è l'alimentazione, spiegano gli esperti, poi si può far ricorso anche ai farmaci.

Grazie alla ricerca, la medicina ha fatto passi da gigante, sconfiggendo malattie fortemente invalidanti, talvolta mortali. La durata media della vita di uomini e donne si è notevolmente allungata e in generale è cresciuto il benessere psicofisico delle persone. In alcuni ambiti della medicina, però, c’è ancora molto da fare.

Ad esempio, nell’ambito delle patologie cardiovascolari. Le patologie legate al cuore sono infatti ancora la prima causa di morte in Italia e nel mondo, anche se a partire dagli anni ’70, il numero dei decessi per malattie cardiache è in netta riduzione. Questa riduzione ha aumentato però i soggetti con complicazioni e con malattie croniche, come lo scompenso cardiaco, che necessitano di continui controlli e cure. Come ricordano i cardiologi, l'unico mezzo per contrastare effettivamente il problema, è la prevenzione.

Ma cosa significa in concreto e come si può fare una prevenzione efficace? Buona parte delle patologie cardiovascolari sarebbe prevenibile agendo sugli stili di vita. L’OMS stima che una riduzione anche modesta ma simultanea della pressione arteriosa, dei livelli di colesterolo nel sangue, dell’obesità e del fumo potrebbe ridurre di oltre il 50% l’incidenza delle malattie cardiovascolari. Ecco quali sono i cambiamenti da introdurre fin da subito: camminare o fare attività fisica quotidiana, mangiare sano, non fumare, moderare l’uso di alcolici, ridurre lo stress, insomma prendersi cura di se stessi.

Per aiutarci, i nostri specialisti hanno elaborato La Piramide Comportamentale, www.progetto-eat.it, che ci può guidare nella scelta degli alimenti e dei comportamenti quotidiani e offrirci un vademecum semplice ed efficace da consultare per ricominciare le nostre attività dopo la pausa estiva, con slancio e con un occhio sempre vigile sulla salute

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...