Irina Shayk: «Con Cristiano Ronaldo mi sentivo brutta»
© Sports Illustrated

Irina Shayk: «Con Cristiano Ronaldo mi sentivo brutta»

La relazione con il fuoriclasse del Real Madrid sembra ormai un ricordo lontano per la modella russa, finalmente felice con Bradley Cooper e raggiante su Sports Illustratedtwitta

giovedì 18 febbraio 2016

TORINO - Mentre Cristiano Ronaldo lascia l'Olimpico da trionfatore, lasciando i giallorossi a bocca asciutta nella partita di andata degli ottavi di Champions LeagueIrina Shayk sembra averlo dimenticato. Il fuoriclasse del Real Madrid e la supermodella russa hanno avuto una lunga e tormentata storia d'amore, durata 5 anni, che ora sembra essere un ricordo lontano per entrambi. Lui sempre più impegnato con il bambino Cristiano jr,, il calcio e la sua linea di abbiagliamento, lei finalmente serena e sorridente accanto al nuovo fidanzato, Bradley Cooper. I due sono fidanzati dall'estate 2015 ma non hanno mai ufficializzato la relazione.

IRINA FELICE - Poche ore fa Cristiano ha lasciato l'Italia magari dopo aver conquistato il cuore di qualche italiana, mentre Irina ha presenziato alla New York Fashion Week, insieme alla sua dolce metà. Sembra proprio che con l'attore quarantunenne la Shayk abbia ritrovato "la felicità", quella che non aveva più con l'attaccante portoghese: «Con lui mi sentivo brutta e insicura. Questo succede quando una donna ha accanto l'uomo sbagliato». I "complessi" dell'angelo di Victoria's Secret sono ormai acqua passata. E se con Ronaldo si sentiva brutta ora è così bella e raggiante da essere scelta ancora una volta come regina di Sports Illustrated. Nel 2007 fa il suo debutto sulla rivista annuele Sports Illustrated Swimsuit Issue, per il quale viene confermata ininterrottamente fino al 2016, apparendo per 10 volte sulla rivista e facendo di lei la terza modella a raggiungere quota 10 presenze. Nel 2011 ne conquista inoltre la copertina.

 

Tags: Irina ShaykCristiano RonaldoSports Illustrated

Tutte le notizie di Sport & Style

Approfondimenti

Commenti