Dreams of Flight di  Hamilton: un sogno diventato realtà
0

Dreams of Flight di Hamilton: un sogno diventato realtà

Il pilota Dario Costa e il regista Jacob Sutton hanno collaborato in Namibia per creare un cortometraggio accattivante e coraggioso che celebra il rapporto di Hamilton con l’arte del cinema e quella del volo

 Valeria Oneto lunedì 23 settembre 2019

La maison d’orologeria statunitense Hamilton, da sempre legata al mondo del cinema, per celebrare il rapporto con la settima arte, dopo oltre 85 anni di presenza in più di 500 pellicole, presenta un cortometraggio che unisce questa passione con quella per l’aviazione: "Dreams of Flight".

Per realizzare questo progetto, che racconta già nel titolo la sua essenza, sono entrati in azione il regista e fotografo britannico Jacob Sutton e il pilota acrobatico italiano Dario Costa, testimonial Hamilton nel campo dell'aviazione. I due hanno unito le loro competenze per dar vita ad un breve film fortemente ispirato, che ha avuto il suo set fra le dune di Swakopmund in Namibia.

Per tre giorni, una squadra internazionale composta da europei, sudafricani e namibiani, ha lavorato con varie telecamere per catturare le sequenze. L’azione è stata registrata da una squadra in elicottero, da una non a bordo e da telecamere montate sulla fusoliera.

Il team ha utilizzato un aeroplano completamente nero, appositamente modificato per le riprese. In aggiunta alle temperature esterne di 40°C (104°F), la squadra ha dovuto fare i conti con venti forti, sabbia e nebbia proveniente dal mare, visibilità ridotta e condizioni quasi proibitive per il volo.

Dreams of Flight di  Hamilton: un sogno diventato realtà

Jacob è stato immediatamente attratto dagli elementi cinematografici creati dalla sagoma dell’aeroplano nero contro le dune imponenti e dalla scia di fumo bianco sospesa in aria. L’attenzione di Dario era invece rivolta a volare veloce lungo e sopra queste grandiose strutture naturali di sabbia. Creare un film che raccontasse bellezza e potenza: questo il loro obiettivo.

Dreams of Flight di  Hamilton: un sogno diventato realtà

Il pilota Dario Costa e il regista Jacob Sutton

«Siamo orgogliosi di essere la forza che ha finalmente unito questi due grandi creativi per dare vita a un film unico che sicuramente ispirerà altre persone, mostrando loro che con l’impegno è possibile realizzare i propri sogni. Questo è esattamente lo spirito che viviamo da Hamilton», ha dichiarato Sylvain Dolla, Ceo di Hamilton.

Dreams of Flight di  Hamilton: un sogno diventato realtà

Al polso di Costa, nell'esercizio dei funambolismi legati alla straordinaria impresa, un orologio Hamilton Khaki X-Wind Day Date della linea Khaki Aviation: la scelta non poteva essere più appropriata, perché questo segnatempo si offre con dettagli ispirati al classico stile aviatore e con funzioni create appositamente per soddisfare le esigenze dei piloti. Il quadrante sportivo è ravvivato da numeri romani di grandi dimensioni con Super-LumiNova e dalle sfere tipiche dei modelli da pilota, oltre che dal datario a ore 9.

Dreams of Flight di  Hamilton: un sogno diventato realtà

Cassa: 45 mm acciaio con rivestimento in PVD nero, corona a vite. 
Quadrante: Quadrante nero a più livelli con dettagli di colore arancione
Lancette: Lancette delle ore e dei minuti con Super-LumiNova. Sfera dei secondi con punta arancione. 
Movimento: Calibro automatico H-30, 80 ore di riserva di carica. Visualizzazione del giorno e della data a ore 9. 
Cinturino: Cinturino di pelle nera con fibbia a forma di H
Vetro: Zaffiro con doppio trattamento antiriflesso 
Impermeabilità: 10 bar (100 m)

Dario Costa Dreams of Flight Jacob Sutton hamilton Khaki X Wind Day Date piloti

Caricamento...