SportLab, il 29 ottobre la nostra maratona digitale

Dal Pino avverte Mattarella e Conte: "Il calcio è una delle principali aziende del Paese, la lega a spera che il governo lo capisca e ci aiuti concretamente; abbiamo già perso 600 milioni di euro"

Paolo Dal Pino è un signore che ama parlare chiaro e a SportLab lo ha confermato, ribadendo il pensiero che il presidente della Lega di Serie A ha espresso anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione dell’udienza al Quirinale per l’apertura dei Giorni della Ricerca contro il cancro, promossi dall’Airc. «Spero che il governo capisca una volta per tutte il valore del calcio come industria, al di là di ogni superficiale demagogia. Siamo molto preoccupati, siamo vicini al collasso e temo che l’economia del Paese pagherà a caro prezzo le misure restrittive che sono state varate». Il messaggio a Giuseppe Conte non potrebbe essere più netto e dà un calcio alle parole e alle promesse sinora non mantenute da una politica che del calcio sa poco o nulla. «Per ruolo, dimensione mediatica e diffusione sul territorio, il calcio ha una responsabilità che va oltre lo sport e può e deve promuovere e aiutare diverse cause. La salute viene al primo posto, ma è importante fare le cose giuste, pianificando a medio e lungo termine e pensando alle conseguenze sull’occupazione, sul bene dei nostri cittadini e sul futuro dell’Italia. Gli effetti collaterali dei recenti provvedimenti colpiscono molti settori, fra i quali il nostro che, a causa della chiusura degli stadi, ha perso 600 milioni di euro nel 2020. Conte ha detto a chiare lettere che i settori pregiudicati dalle chiusura forzate avranno un ristoro;ci aspettiamo che un’industria come la nostra, che versa ogni anno oltre 1 miliardo di euro in contribuzione, riceva quanto annunciato».

Dal Pino a SportLab è uno degli ospiti illustri della sezione «Le Leghe sotto i mari»: vi partecipano anche Mauro Balata, presidente della Lega Serie B; Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti; Massimo Righi, presidente della Lega Pallavolo Serie A; Umberto Gandini, amministratore delegato della Lega Basket Serie A. Dalle 10 di giovedì 28 ottobre, celebrando i 75 anni di Tuttosport e Stadio, SportLab sarà al centro del mondo dello sport per ventiquattro ore. L’eccellenza assoluta degli invitati che hanno accolto il nostro invito, la qualità e la chiarezza dei loro interventi rende imperdibile questo appuntamento che non ha precedenti sul web dello sport.

Commenti